Cerca nel quotidiano:


Striscia e il viadotto di Stagno

L'inviata ha raccolto le preoccupazioni di alcuni residenti, poi il punto di vista di un ingegnere e quindi le dichiarazioni del responsabile area compartimentale Toscana-Anas

mercoledì 21 novembre 2018 09:12

Mediagallery

Striscia la notizia a Stagno per parlare del viadotto che collega la frazione a Pisa. L’inviata ha raccolto le preoccupazioni di alcuni residenti sulle condizioni del ponte, poi il punto di vista di un ingegnere e quindi le dichiarazioni del responsabile area compartimentale Toscana-Anas che spiega: “Abbiamo programmato un intervento per i primi mesi del 2020”. Vi proponiamo il video (clicca qui) andato in onda nella puntata del 20 novembre (nella foto una immagine del video).

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # PITTARO

    2020 ? E nel frattempo ?

    1. # Beppe

      Non c’è problema: l’acqua è bassa!

  2. # rena

    qualche anno fa venne fuori il progetto di rendere navigabile fino a Pontedera lo scolmatore e quindi andavano modificati tutti i ponti forse l’ANAS aspetta che quel progetto parta !!!!

  3. # Totaro

    I servizi della Squaglia banali e noiosi….squagliati

    1. # Liburnico

      Probabilmente non ti rendi conto di quanta gente ci passi sopra piu’ volte il giorno!!!

  4. # Stefano Biagi

    Ho cercato di smuovere la cosa parlandone in tv. Adesso spero che L’ANAS, che ha dichiarato la non pericolosità della struttura, intervenga quanto prima. Perlomeno ora sanno che hanno il fiato sul collo.

  5. # Salvatore

    Il ponte?…E la VARIANTE che sta sprofondando verso la destra?…Da Salviano accedete verso NORD e vi accorgete che sta letteralmente FRANANDO verso destra….Speriamo bene….

    1. # GIGI

      NON CAPISCO PERCHE’ IL SERVIZIO DELL’INVIATA DI STRISCIA SIA NOIOSO, A ME SEMBRA MOLTO INTERESSANTE SI TRATTA DELLA SICUREZZA DEGLI AUTOMOBILISTI AD ALTRO.SPERANDO CHE NON SUCCEDA COME A GENOVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.