Cerca nel quotidiano:


Supermercati Coop “chiusi per scelta” il 25 aprile e il 1° maggio

Il presidente di Unicoop Tirreno: "Rispettare queste festività significa per noi ribadire l’attualità del valore della resistenza e del valore del lavoro"

Venerdì 22 Aprile 2022 — 10:21

Mediagallery

La Cooperativa con sede a Piombino presente con 96 supermercati, 3.500 dipendenti e 500mila soci in Toscana, Lazio e Umbria ha scelto di chiudere tutti i punti vendita per osservare la Festa di Liberazione lunedì 25 aprile e la Festa dei Lavoratori domenica 1° maggio. “Rispettare queste festività significa per noi ribadire l’attualità del valore della resistenza e del valore del lavoro e indurre un momento di riflessione in due giornate così importanti per la storia del nostro Paese” ha dichiarato Marco Lami, presidente di Unicoop Tirreno.

Riproduzione riservata ©