Cerca nel quotidiano:


Tassa sui rifiuti (Tari), in scadenza la seconda rata

Pagamento da effettuare entro lunedì 16 settembre. Per il versamento utilizzare il modello F24 precompilato recapitato per posta la scorsa primavera

martedì 10 Settembre 2019 16:14

Mediagallery

È in scadenza la seconda rata della Tassa sui Rifiuti (Tari) per l’anno 2019. Amministrazione Comunale e Aamps ricordano alla cittadinanza che il pagamento va fatto entro lunedì 16 settembre.

Versamenti –
I contribuenti possono procedere al versamento presso gli uffici postali o gli sportelli bancari, utilizzando il modello F24 precompilato recapitato per posta la scorsa primavera (o con modello F24 ordinario, sezione Imu ed altri tributi locali, indicando in quest’ultimo caso il codice identificativo operazione indicato sul modello ricevuto a primavera).

Pagamenti in ritardo –
In caso di versamento successivo alla data di scadenza del 16 settembre, l’importo della rata dovrà essere integrato con una sanzione calcolata in base a una percentuale che, a seconda dei giorni di ritardo, varia tra lo 0,1% e l’1,67% al giorno (cosiddetto ravvedimento operoso). Le modalità di calcolo si trovano su www.comune.livorno.it -> Tributi -> Tares-Tari -> Ravvedimento operoso.
È comunque consigliabile rivolgersi personalmente agli uffici per ritirare il modello F24 ricalcolato, e poi procedere al versamento.

Come ottenere chiarimenti –
Gli uffici Tares/Tari si trovano presso l’edificio comunale di via Marradi 118 e sono aperti al pubblico il lunedì e il venerdì dalle ore 9 alle ore 13, e il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30 (il mercoledì gli sportelli sono chiusi al pubblico). È possibile prenotare un appuntamento tramite www.tupassi.it.
È inoltre possibile contattare telefonicamente gli uffici al numero 0586 886031 (anche fax) o, meglio ancora, tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected].
Per ulteriori informazioni è possibile consultare le pagine dedicate alla TARI sul sito internet del Comune di Livorno (www.comune.livorno.it -> Tributi -> Tares-Tari).

Ultima rata –
Si ricorda che la terza ed ultima rata per l’anno 2019 dovrà essere versata entro il 18 novembre.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.