Cerca nel quotidiano:


Terminati i lavori di restyling in piazza del Luogo Pio

La scelta delle piante non è casuale: gli olivi sono stati individuati in quanto richiamano l’antica vocazione della piazza, dove sorgono i Bottini dell’Olio. Gli alberi di canphora possono essere visti in altre zone della città, ad esempio in piazza Grande lato Duomo

Domenica 1 Agosto 2021 — 07:48

Mediagallery

Terminato il restyling di piazza del Luogo Pio iniziato a fine maggio (foto Lorenzo Amore Bianco). Sono stati piantati 12 nuovi alberi (olivi e canphora) per rendere più verde la zona che a breve ospiterà parte degli eventi di Effetto Venezia.

Le alberature, di media grandezza, sono state messe a dimora in fioriere in cemento di colore avorio, in una nuance coordinata con le panchine già presenti nella piazza.

La scelta delle piante non è casuale: gli olivi sono stati individuati in quanto richiamano l’antica vocazione della piazza, dove sorgono i Bottini dell’Olio. Gli alberi di canphora possono essere visti in altre zone della città, ad esempio in piazza Grande lato Duomo. L’intervento ha riguardato il lato ovest della piazza del Luogo Pio.

Prima della piantumazione degli alberi è stato realizzato un impianto di irrigazione permanente che ha comportato un lavoro di scavo e successiva ripresa della pavimentazione colorata che forma un disegno geometrico: un susseguirsi di rettangoli e quadrati che in futuro potrà essere esteso alle parti adiacenti alla piazza. Le fioriere sono state collocate alle intersezioni del disegno.

Il sindaco Luca Salvetti, l’assessora all’Arredo Urbano Silvia Viviani e i tecnici del Comune hanno effettuato un sopralluogo per visionare il restyling della piazza.

“La piazza si è ulteriormente abbellita con il nuovo restyling ed ora è a posto – ha detto il sindaco alla stampa presente durante il sopralluogo – Il passo successivo sarà il rifacimento del pratino in prossimità del museo. Anche l’arco ha mutato la grafica che cambierà in base agli eventi organizzati nel Museo della Città. Il percorso di riqualificazione del quartiere della Venezia prosegue a favore sia dei cittadini che vi abitano, sia per chi viene da fuori. Dobbiamo insistere sul fatto che la Venezia si può frequentare, ma con rispetto. E’ un impegno che ci dobbiamo assumere tutti insieme, cittadini, istituzioni e forze dell’ordine. Bisogna ancora migliorare il quartiere della Venezia sotto molti aspetti, ma è palese che è cambiato in meglio rispetto agli anni passati”.

L’assessora Silvia Viviani ha aggiunto che la “Piazza del Luogo Pio si conferma come luogo di bellezza e la bellezza aiuta a stare bene. Una volta sistemato anche il pratino si arriva al consolidamento definitivo della piazza e l’arco è divenuto un vero e proprio segnale di richiamo ed un elemento identificativo”.

Presenti al sopralluogo anche il dirigente dell’Ufficio Sviluppo, Valorizzazione e Manutenzione Roberto Pandolfi, gli architetti Fabrizio Mori e Matilde Bambini del Comune di Livorno e il tecnico Massimo Tognozzi.

Riproduzione riservata ©