Cerca nel quotidiano:


Torna Harborea, la mostra delle piante e dei giardini

L'11, 12 e 13 ottobre a Villa Mimbelli la mostra mercato di giardinaggio torna con 32 nuovi espositori. Non mancheranno le rose elette a simbolo dell'iniziativa

giovedì 10 Ottobre 2019 08:43

di Jessica Bueno

Mediagallery

Giunge alla sua nona edizione la festa delle piante e dei giardini d’oltremare: l’11, 12 e 13 ottobre il parco di Villa Mimbelli sarà infatti ravvivato ed animato da Harborea con tutte le sue novità ed iniziative in programma. Dopo il grande successo 2018 (con 11.000 presenze registrate), la mostra mercato di giardinaggio torna con 32 nuovi espositori in più che andranno ad arricchire il ventaglio delle varietà botaniche presenti. “Nonostante non sia un grande esperto in materia – afferma Rocco Garufo, assessore al commercio ed al turismo – mi rendo perfettamente conto dell’importanza e della qualità di questa manifestazione, che a mio parere dovrebbe essere presa a modello come strumento di promozione del territorio. Non si tratta solo di botanica, verranno ad intrecciarsi diversi aspetti di carattere educativo e letterario”. Harborea rappresenta un’occasione per immergersi a tutto tondo nel verde: piante e derivati, arredi e illuminazione da giardino, degustazioni ed oggettistica, cura e cosmesi naturali. Non mancheranno le rose, elette a simbolo dell’iniziativa. Ci saranno inoltre numerosi esperti botanici che intratterranno il pubblico nei Caffé Letterari con curiosità, idee e tematiche anche ambientaliste. “Io ero presente al primo taglio del nastro di Harborea – sostiene il sindaco Luca Salvetti – Ricordo bene le preoccupazioni e le ansie che caratterizzarono la prima edizione. Nessuno sapeva quale sarebbe stata la sua evoluzione: fortunatamente un crescendo di presenze nel corso degli anni. Livorno ha l’etichetta di città industriale: a questa ci piacerebbe affiancare quella di una città all’avanguardia a livello ambientale. Questa è sicuramente un’occasione unica”. L’affaccio alla tematica ambientalista è evidente anche dalla decisione di una nona edizione completamente plastic free: durante la tre giorni, le dimostrazioni e degustazioni saranno servite in stoviglie biodegradabili e compostabili oppure lavabili e riutilizzabili. Inoltre, l’acqua non verrà servita nelle classiche bottigliette ma verrà fornita gratuitamente da Asa. “Rispetto e promozione del territorio sono le parole chiave della manifestazione – prosegue Marcella Montano Musetti, presidente Garden Club Livorno – Harborea ha ottenuto uno spessore di livello nazionale e ne siamo orgogliosi. E’ nata per portare il giardinaggio di qualità a Livorno, ma è molto di più. Ha dato il via a molte opere di riqualificazione in città e molte altre sono in programma. Livorno, contro ogni aspettativa, rientra tra le città più verdi d’Italia: è importante mantenere questo primato e puntare sempre più in alto”. “Le persone vivono pienamente i Caffé Letterari – continua Silvia Menicagli, curatrice – Vengono affrontate svariate tematiche e sono ottimi strumenti di diffusione di conoscenza. Molti esperti si metteranno a disposizione di chi verrà per dare consigli ed informazioni”. Cliccando qui sarà possibile visionare il programma completo di Harborea.

 

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.