Cerca nel quotidiano:


Tre nuovi specialisti d’eccellenza al Polo per la Salute di Svs

Abbiamo voluto dar loro la parola affinché raccontino la scelta di continuare a mettere a disposizione la loro professionalità ed esperienza, attraverso i servizi del Polo per la Salute

Sabato 8 Gennaio 2022 — 11:34

Mediagallery

L’offerta specialistica del Polo per la Salute di Svs si è arricchita, grazie alla disponibilità di tre professionisti di eccellenza, ben noti alla città. Abbiamo voluto dar loro la parola affinché raccontino la scelta di continuare a mettere a disposizione la loro professionalità ed esperienza, attraverso i servizi del Polo per la Salute.

Fabrizio Malvaldi (nella foto), che è stato dirigente dell’Unità Operativa Nucleare della Usl Nord Ovest ed è Past President della Adi Toscana (Associazione Dietologi Italiani), già da tempo ha scelto il Polo per la Salute e afferma: “Le patologie tiroidee e metaboliche nel suo complesso, dalle dislipidemie all’obesità, rappresentano una parte importante delle patologie della popolazione livornese. Ho ritenuto, pertanto, di partecipare al progetto del Polo per la Salute della SVS, che ha un’attenzione particolare verso questi temi, per poter contribuire a migliorare lo stato di salute dei cittadini”.

L’altro professionista è Fabrizio Bigazzi che ha esercitato come medico di medicina generale ed è specializzato in Geriatria e Gerontologia, che ci spiega: “Il geriatra è impegnato a gestire la fragilità delle persone anziane in tutte le sue dimensioni: fisica, cognitiva, biologica, psicologica e socio-economica. Ho scelto di esercitare questo ruolo alla SVS, perché da anni porta avanti iniziative e servizi per favorire il benessere e contrastare la solitudine degli anziani, agendo sul piano sanitario, assistenziale ed educativo. Come geriatra ho pensato che fosse utile portare il mio contributo, in un ambiente come questo, dove vi è una grande sensibilità e attenzione verso gli anziani”.

Ed infine, Rigoletta Vincenti, direttrice dell’Unità Operativa Complessa di Pneumologia dell’Ospedale di Livorno dal 2012 al 2021. Dal 2020 è stata chiamata anche a ricoprire il posto di responsabile dell’Unità Operativa di Massa. “In generale -afferma- le malattie respiratorie devono essere tenute attentamente sotto controllo, in questo periodo di pandemia, naturalmente l’attenzione deve essere maggiore, per questo motivo ho ritenuto importante mettere a disposizione la mia professionalità ed esperienza. Ho scelto di farlo con la SVS, perché pur essendo di Carrara ho svolto la mia professione a Livorno, ed era mio desiderio continuare ad operare su questo territorio che conosco bene, e la SVS è la più adatta allo scopo, in quanto ben radicata in questa area e impegnata a dare valore al territorio. Il Polo per la Salute mi ha offerto l’ambiente giusto per continuare a mettere al servizio dei cittadini le mie competenze”.

Riproduzione riservata ©