Cerca nel quotidiano:


Un artista livornese a Mercantia 2019

Il livornese Marco Buldrassi, insieme alla compagna Giulia Ventura e alla compagnia Kalofen, è tra gli artisti di Mercantia 2019

giovedì 11 Luglio 2019 09:03

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

A Mercantia 2019, il famoso festival del teatro di strada di Certaldo, quest’anno dal 10 al 14 luglio, c’è anche l’artista livornese Marco Buldrassi, insieme alla compagna Giulia Ventura, artista di teatro e prosa, e alla loro compagnia Kalofen.
“Circa vent’anni fa ho iniziato a partecipare a Mercantia come spettatore per imparare dagli spettacoli – racconta Buldrassi contattato da Quilivorno.it – Essere stato oggi invitato come artista mi rende estremamente felice”.
Classe 1975, Marco ha iniziato ad esibirsi da ragazzo insieme ad un gruppo di amici come clown e giocoliere quasi per divertimento e dopo un periodo di formazione a fianco di eccellenti maestri della commedia dell’arte del calibro di Giorgio Monteleone, Bianca Francioni, Carlo Boso e André Casaca, ha fatto della propria passione un mestiere. “Gli spettacoli che proponiamo sono itineranti, a forte impatto visivo e basati principalmente sull’improvvisazione. La mia compagnia ed io non siamo amanti del documentare ciò che facciamo, ci piace vivere perlopiù di interazione momentanea con il pubblico. Questo è ciò che caratterizza i nostri spettacoli”. I personaggi proposti sono molto suggestivi come il satiro, la fattucchiera e, la più conosciuta delle sue interpretazioni, il minotauro che riesce ad ottenere una grande interazione con il pubblico. L’artista e la sua compagnia saranno presenti ogni sera di Mercantia con un unico scopo: far divertire grandi e piccoli.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.