Cerca nel quotidiano:


Una ciclabile in via Pannocchia e due incroci rialzati in via Montebello

Il Comune si aggiudica 675 mila euro di finanziamenti per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile

Giovedì 4 Marzo 2021 — 11:35

Mediagallery

L’assessora Cepparello: "Questi finanziamenti ci permetteranno di realizzare due interventi strategici"

Due i finanziamenti che il Comune di Livorno si è aggiudicato dall’inizio del 2021 per migliorare la sicurezza stradale e per potenziare la mobilità sostenibile. Il primo, ministeriale, ammonta a 600.000 euro (cofinanziamento comunale di 200.000 euro). Il Comune lo ha vinto presentando un progetto per la riqualificazione di via Pannocchia (foto), con la realizzazione di una pista ciclabile di alta qualità, di incroci rialzati, stampati e colorati, e con il miglioramento dell’illuminazione pubblica. Via Pannocchia presenta attualmente diversi incroci pericolosi, che saranno messi in sicurezza attraverso i rialzi e attraverso l’istituzione del senso unico, ben sostenibile in quanto sono presenti strade parallele nelle immediate vicinanze. La pista ciclabile, che permetterà il mantenimento della sosta auto e motorini sui due lati della strada, è prevista anche dal PUMS, e avrà il grande pregio di collegare il viale Carducci con la pista che parte da via Lorenzini. Sono attualmente in corso interlocuzioni con la parrocchia dei Salesiani, in quanto la pista ciclabile potrebbe passare per un tratto all’interno del loro cortile. Via Pannocchia diventerà attraverso questo progetto molto più sicura, più bella e anche meno isolata.

L’altro finanziamento, regionale, riguarda invece via Montebello, per la quale l’Amministrazione ha ottenuto un finanziamento di 75.000 euro (cofinanziamento comunale dello stesso importo) per la realizzazione di due incroci rialzati con asfalto stampato, (incrocio Montebello/Case Rosse/Borgo San Jacopo e incrocio Montebello/Via San Jacopo). L’intervento potrà eventualmente essere replicato anche all’incrocio Montebello/Goito in seguito. “Siamo molto soddisfatti – commenta l’assessora Cepparello – perché questi due progetti ci permetteranno di realizzare due interventi strategici per la nostra città. Dall’inizio di questo mandato amministrativo la mobilità ha ottenuto circa un 1.700.000 euro di finanziamenti. Con il PUMS approvato potremo puntare anche più in alto, visto che i bandi non mancano, e da parte di questa amministrazione non mancano nemmeno i progetti”.

Riproduzione riservata ©