Cerca nel quotidiano:


Undici platani al posto delle palme

La scelta su quale tipo di albero piantare è ricaduta su questa pianta dopo un confronto con la commissione Ambiente del consiglio comunale

Sabato 12 Maggio 2018 — 08:52

Mediagallery

Arrivano nuove piante in pieno centro per dare un tocco di verde a piazza Grande  e piazza del Municipio dopo la moria delle palme sterminate dal punteruolo rosso (foto Simone Lanari).
“Stamattina (venerdì 11 maggio ndr) abbiamo cominciato a piantare i platani che prenderanno il posto delle palme uccise dal punteruolo rosso negli ultimi mesi – spiega il sindaco Nogarin in una nota lanciata sul suo account ufficiale di facebook –  Undici nuovi alberi che verranno piantati tra piazza Grande e piazza del Municipio. Abbiamo scelto il platano, dopo un confronto persino con la commissione Ambiente del consiglio comunale, perché si tratta di una pianta resistente, vigorosa, che nel giro di quattro o cinque anni raggiunge la sua grandezza naturale e definitiva e sopratutto è perfettamente in grado di adattarsi all’ambiente urbano. A Livorno ne abbiamo già 1100 e presto il numero salirà ancora”.

Riproduzione riservata ©

32 commenti

 
  1. # StefanoL

    Le palme sono “comode” perché non perdono le foglie invece il platano, si sa, quando arriverà l’autunno darà del lavoro a chi dovrà raccoglierle però, il platano fa ombra ed è molto resistente e longevo.

  2. # lev

    Il Platano e’ una bellissima pianta usata da secoli per gli arredi urbani. Spero sia state usate varieta’ ibride resistenti al cancro che sta decimando esemplari secolari ovunque. Magari essendo una pianta a foglia caduca avrei anticipato la piantumazione prima della ripresa vegetativa anche se allevata in vaso in vivaio

  3. # bravini

    La Regione Toscana aveva avvertito di non piantare palme fino dal 2011 proprio per l’infestazione del punteruolo rosso e a Livorno è stato fatto proprio il contrario ! Magari la commissione ambiente non sa neppure che a Livorno viene pubblicata la rivista di Ecologia Urbana che spiega per filo e per segno gratuitamente come gestire bene il verde pubblico con competenza !

    1. # carlo

      tanto paga pantalone

  4. # Marco

    Che noia sempre con queste critiche inutili anche in cose dove non ci combinano nulla. Non sapete di niente.

  5. # Vania

    Speriamo in un po’ di verde per i canini, almeno si portano a fare i bisogni sul verde!

  6. # Ceccopier Elisabetta

    Lo sapete quanto diventano grandi i platani? Non mi sembra una pianta adatta per una piazza, è più adatta per i viali. O no?

    1. # mi fate ride

      Ma nelle piazze c’è più spazio che in un viale…o no?

    2. # lev

      No va benissimo anche per le piazze

    3. # israel handas

      se non erro mi sembra che in piazza napoleone a lucca ci siano i platani e non mi pare che ci stiano male

  7. # Franco

    Amo molto gli alberi a foglia caduca perché ricordano l’alternarsi delle stagioni, sono belli tutto l’anno, anche in inverno, ma soprattutto in autunno perché quel colore giallo/rosso delle foglie è molto suggestivo. Le palme, personalmente, non mi sono mai piaciute, nemmeno lungo i viali a mare, ma questi sono gusti personali.

  8. # Nena

    L’unico sbaglio è che in questa stagione non si piantano alberi. È troppo tardi.

  9. # Nerd

    Il platano e il tiglio sono alberi da viale, da parco e non certo da piazza Grande. immagino già il fogliame secco per terra.

    1. # lev

      Se non e’ mai stato in Provenza dia un’occhiata a qualche foto di piazze…Platani secolari gestiti a dovere…uno spettacolo

      1. # NATHAN

        Hai detto una cosa sacrosanta “gestiti a dovere”. A Livorno per far potare l’erba occorre una petizione popolare.

        1. # Paolo

          Prima neanche le petizioni bastavano. Significa che siamo migliorati. Che piacere

    2. # ahibodde

      io non li trovo “non da piazza”, per esempio in piazza venti settembre non mi sembra ci stiano per niente male

  10. # frapab

    In questi climi, le piante si mettono a dimora (piantumazione) nei mesi autunnali o invernali. Troppo tardi, anche se hanno il pane di terra. Il rischio disseccamento è alto e, comunque, bisognerà ricorrere alla così detta irrigazione di soccorso (fatta con autobotti), oltretutto con costi che saliranno (tanto paga pantalone, come qualcuno ha detto!). Come al solito, non vi è nessuna competenza tecnica! Vedasi anche le piante che sono state piantate in Via della Libertà. Poveri a noi, siamo proprio in buone mani!

  11. # mifairide

    Ma mettere delle belle bouganville! Almeno i turisti fanno le foto a qualcosa. Poi si lamentano se si intasano i tombini con le foglie.

    1. # Verrai Dino

      I turisti a Livorno fotografano i rifiuti e le cacche in strada

  12. # rena

    Mi sembra una cosa intelligente è una pianta più adatta al nostro habitat le palme magari erano anche più belle e ricordavano la costa azzurra ma purtroppo c’è il problema de punteruolo rosso ed era come buttare soldi dalla finestra

  13. # Gianluca

    Finalmente si è capito che non siamo ai tropici , comunque mettere alberi sempreverdi era chiedere troppo!

  14. # Emme

    Con la poca manutenzione che viene fatta saranno previste problematiche per queste piante che invece ne richiedono parecchia.

  15. # Virgilio

    Il livello estetico è veramente mediocre. Tra tutte le scelte possibili si è optato per quella più economica ma soprattutto squallida. A parità di spesa c’erano decine di opzioni migliori. Come le fioriere in via Ricasoli. Pagate uno sbotto e dopo poco tempo divenute un ammasso di ruggine. Chi ce le ha fornite ci ha imbrogliato. Sono una cosa schifoso e le abbiamo pagate migliaia di euro!

    1. # premiodirisultato

      Sono d’accordo per il costo e l’inutilità delle fioriere di via Ricasoli che tra urti e ripiantumazioni costano un vagone di vaini ma non sono arrugginite come pensa Lei ! Sono solo fatte di ACCIAIO CORTEN che dura quattro volte di più del normale acciaio al carbonio e perciò non possiamo neppure sperare che queste “opere d’arte” dei nostri tecnici si degradino prima possibile !

    2. # Marco

      D’accordissimo con il commento. Personalmente avrei optato per dei pini domestici, già presenti in città e utilizzati spesso in passato, hanno rappresentato il paesaggio italiano per secoli (ultimamente pare che vadano molto meno di “moda”). Mi sembrano anche più adatti ad essere piantati “isolati” in aiuola. La scelta del platano mi sembra davvero al ribasso.

  16. # Pablo

    Finalmente una scelta sensata. Di piante da sostituire per manutenere il verde ce ne sono una miriade anche sul lungo mare tra rotonda e accademia (anche pini ormai completamente secchi). Unica cosa per favore. Potateli per bene non stragiateli come le piante sul viale Carducci. Le strade più belle di Livorno non a caso sono via calzabigi e viale Marconi entrambi completamente alberate di alberi VERI.

  17. # ughino

    Tantissimi anni fa la via Buontalenti e la via Cairoli erano piene di alberi. Adesso in via Cairoli c’e’ rimasto un solo albero all’angolo delle P.T. Mentre in via Buontalenti a far risaltare Il mercato central CI sono baracchette furgoni banchi degli ambulanti…una porcheria! Anche qui vogliamo alberi ,panchine e piazze libere…I venditori di cenci distribuiti nelle periferie. In via Dei Carabinieri c’era Una palma sempre piena di uccelli..ora e’ stata tagliata…piantateci un platano…grazie!

    1. # lev

      Se non sbaglio esiste un regolamento comunale del verde che prevede la sostituzione di ogni albero abbattuto…sarebbe interessante sapere quanti ne sono stati ripiantati dopo l’entrata in vigore del regolamento

  18. # Salvatore

    Altri “pissatoi” per i cani?…..

  19. # Chicca Europea

    Avevano promesso una Chicca Europea dopo il medioevo di 70 anni ma i marciapiedi sono marci, i lungofossi sembrano bombardati, il lungomare davvero improponibile con oltre 100 lampioni rotti aule distrutte fango arbusti e erbacce ovunque, centro città stile unione sovietica anni 50, narcos delinquenti ovunque … ed ora platani una scelta al ribasso come tutte le scelte sino ad ora. Nessuna Chicca Europea … poveri turisti in città !

    1. # Paolo

      Infatti prima i turusti trovavano bande con fanfara ad accoglierli.Ma che il nostro lungomare lo hanno.fatto rifiorire non te ne sei accorto?