Cerca nel quotidiano:


“Vanessa”, apre lo Sportello Antiviolenza della Pubblica Assistenza di Collesalvetti

Il servizio è aperto 24 ore su 24 ogni giorno, ed è possibile prendere contatti al numero di cellulare 331-2714780. Sono tre le sedi attualmente che ruoteranno sui territori del Comune di Collesalvetti

Venerdì 3 Dicembre 2021 — 17:27

Mediagallery

La Pubblica Assistenza di Collesalvetti apre uno Sportello Antiviolenza per ascolto e supporto alle donne vittime di violenza fisica o psicologica. Il progetto denominato “Vanessa” è partito già da tempo, ma è stato necessario formare attentamente personale femminile dedicato all’ascolto. I corsi tenuti da psicologi di Anpas Toscana (la federazione delle Pubbliche Assistenze Toscane), hanno visto coinvolte numerose realtà che hanno poi proceduto ad organizzare a livello locale questi “sportelli di ascolto”, operatori professionalmente preparati che dopo l’ascolto devono essere in grado di fornire risposte. Il raggio di azione vede più che altro coinvolte donne con un’età compresa tra 30-50 anni, a cui oltre consigli e informazione viene data la possibilità, nei casi più gravi di
violenza domestica e non, di proporre un trasferimento temporale insieme ai figli in strutture segrete tipo casa accoglienza. Già da Luglio 2021 il Comune di Collesalvetti ha stipulato un protocollo di intesa con la Pubblica Assistenza di Collesalvetti alla presenza del presidente della stessa, Stefano Gambino, del sindaco Adelio Antolini, della presidente della Commissione Pari Opportunità Adriana Ciurli e l’Associazione “Ippogrifo”.
La Pubblica Assistenza si è impegnata a tenere aperto il punto di ascolto per tutti i giorni di ogni mese 24 ore su 24, trovando l’impegno entusiastico di tante volontarie dell’Associazione che ci permettono di farlo con notevole impegno. La Pubblica Assistenza ha il compito di effettuare un colloquio di primo ascolto tramite una di queste operatrici volontarie debitamente formate, fornire informazioni sui servizi ed eventuali opportunità, fornendo supporto psicologico, aiuto nel trasferimento presso strutture di accoglienza segrete individuate dal Comune.
Il servizio è aperto 24 ore su 24 ogni giorno, ed è possibile prendere contatti al numero di cellulare 331-2714780. Sono tre le sedi attualmente che ruoteranno sui territori del Comune di Collesalvetti e risponderanno proponendo soluzioni per la salvaguardia della donna maltrattata e dei suoi figli.

Riproduzione riservata ©