Cerca nel quotidiano:


Via al programma per l’educazione alla parità e al rispetto

Lorenzo Gasparrini con il suo libro "Diventare uomini. Relazione maschile senza oppressioni" ha aperto il primo dei tre incontri in programma

mercoledì 05 dicembre 2018 17:38

di Chiara Dhimgjini

Mediagallery

E’ iniziato il programma di incontri del tavolo Pa.Ri per l’educazione alla parità e al rispetto.
Il programma prevede tre incontri formativi rivolti agli insegnanti ed un progetto sulla toponomastica femminile. Il primo incontro, svoltosi lunedì 4 dicembre nella “Sala Ciampi” di Palazzo Granducale, sede della Provincia, ha visto come ospite Lorenzo Gasparrini autore del libro Diventare uomini. Relazione maschile senza oppressioni. Quest’iniziativa vuole essere un’occasione di riflessione sui meccanismi di costruzione della mascolinità per mostrare come il sessismo condizioni lo sviluppo di bambini e ragazzi che saranno gli uomini di domani.

“Distinguere tra cose da donne e cose da uomini è una cosa che quotidianamente tutti facciamo  – racconta Lorenzo Gasparrini – ma non ci interroghiamo su chi ha deciso che qualcosa è da uomo e qualcosa è da donna. Può essere infatti definito un atto di sessismo”.

Gasparrini si occupa dei fenomeni culturali che riguardano il linguaggio, le azioni ed il modo con il quale tessiamo le relazioni con le persone attorno a noi. Lavorare su questo per poter evitare molte tragedie che al giorno d’oggi sono sempre più all’ordine del giorno. Il primo passo è intervenire nella vita dai ragazzi sin da quando sono a scuola.

Il programma per l’educazione alla parità ed il rispetto si vuole impegnare a dare il nome di un personaggio illustre ad una strada per riconoscerne il valore, e rendere visibili le donne come soggetti attivi del cambiamento e del progresso della società. Sono stati presi accordi con le amministrazioni comunali che hanno aderito all’iniziativa e che dovranno individuare vie, parchi o luoghi significativi disponibili per una intitolazione al femminile.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.