Cerca nel quotidiano:


Via Grotta delle Fate, via alla la viabilità alternativa

Entra in funzione la "bretella" voluta dall'amministrazione comunale per scongiurare che il centro commerciale rimanga isolato durante i lavori per la deviazione del Fosso Forcone

giovedì 05 Settembre 2019 09:00

Mediagallery

Entra in funzione la “bretella” voluta dall’amministrazione comunale per scongiurare che il centro commerciale di via Grotta delle Fate rimanga isolato, a causa dell’intervento programmato per la deviazione del Fosso Forcone e la mitigazione del rischio idraulico. La struttura principale consiste di un ponte a guado sul Rio Ardenza che collega via Grotta delle Fate con via della Fontanella, con relative rampe e rotatoria di collegamento. Sul ponte potranno transitare anche i pedoni, su un’apposita corsia ricavata a raso a partire dal numero 67 di via della Fontanella. Da giovedì 5 settembre, dalle 8, i tecnici di RFI provvederanno a chiudere via Grotta delle Fate. Contemporaneamente, i tecnici comunali dell’ufficio Manutenzioni stradali provvederanno a completare il rampino di collegamento del tratto finale del guado, operazione che richiede un paio di ore di lavoro e che può essere eseguita solo a viabilità sospesa. Già da metà mattinata, quindi, il guado sarà in funzione, ed entreranno in vigore le modifiche alla viabilità. Queste le misure previste, in vigore fino al 21 gennaio 2021, data entro cui è prevista la fine dei lavori da parte di RFI:

Per via Grotta delle Fate
• divieto di transito nel tratto compreso tra l’intersezione con via della Fontanella e la “bretella”;
• divieto di transito, lungo la corsia nord, nel tratto compreso tra lo stradello interno in corrispondenza col civico 11 e la bretella, eccetto i mezzi della ditta che esegue i lavori;
• istituzione di una rotatoria all’intersezione tra la carreggiata principale di via Grotta delle Fate ed il tratto perpendicolare della stessa strada compreso tra i civici 1 e 11, con senso di marcia antiorario e diritto di precedenza per i veicoli che la percorrono, e “dare precedenza” per i veicoli che vi si devono immettere;
• divieto di transito pedonale sul marciapiede lato nord di via Grotta delle Fate compreso tra via della Fontanella e il tratto perpendicolare contraddistinto dai civici 1–11;

Per via di Popogna
divieto di fermata su entrambi i lati di via di Popogna per 20 metri prima e dopo l’intersezione con via Grotta delle Fate, e prima e dopo l’attraversamento pedonale posto in prossimità del civico 229.

Per via della Fontanella
• istituzione del senso unico alternato nel tratto di via della Fontanella compreso tra l’intersezione con via Grotta delle Fate e l’intersezione presente all’altezza del civico 53;
• istituzione del “dare precedenza” (direzione est/ovest) all’altezza del civico 65;
• istituzione del senso unico in direzione sud-nord (e divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati) sul guado e sulle relative rampe di collegamento, e cioè nel tratto che va dal civico 53 di via della Fontanella fino all’immissione in via Grotta delle Fate;
• istituzione del “dare precedenza” e obbligo di direzione a destra sulla bretella all’altezza dell’intersezione con via Grotta delle Fate.

Modifiche alle linee dei mezzi pubblici
Per quanto riguarda i mezzi pubblici, CTT Nord ha già predisposto le modifiche alle tratte delle linee interessate, a partire da giovedì 5 settembre:
linea extraurbana 106 direzione Livorno: da via di Popogna prosegue verso il cavalcavia via di Popogna, via Montessori, via Machiavelli, per poi riportarsi sul percorso regolare da via dell’Ardenza. Direzione Gabbro: percorso inverso;

linea urbana 16 andata: da Ardenza Terra per via di Montenero deviazione in via Numa Campi, via Curiel, via di Collinet, via Grotta delle Fate, inversione alla nuova rotatoria, via Grotta delle Fate, via di Collinet, via Garzelli, via Filippelli, via di Collinaia, via della Leccia, via Pier della Francesca.
Ritorno: da via Pier della Francesca per via Giotto, via di Collinaia, via Filippelli, via di Popogna, via Grotta delle Fate, inversione rotatoria, via Grotta delle Fate, via di Collinet, via Curiel, svincolo Montenero variante SS1, via di Montenero, Ardenza Terra.
La tratta Ardenza Mare – Ardenza Terra è soppressa. Saranno apportate alcune variazioni di orario;

linea urbana 18: da Ardenza Terra per via di Montenero, deviazione in via Numa Campi, via Curiel (via Garzelli solo corsa delle ore 7:05), svincolo Montenero variante SS1, via di Montenero, Ardenza Terra.
La tratta Ardenza Mare – Ardenza Terra è soppressa. Saranno apportate alcune variazioni di orario.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # max

    E per la bretella di via Impastato quando? L’anno del poi ed il mese del mai . Che ingiustizia .

  2. # "Fabian"

    Tutti soldi, tempo etc buttati via, Basta passare dal cavalcavia della Rosa proseguire per Via di Popogna e Via grotta delle fate e il gioco è fatto. Sarebbe stato tanto difficile. Mah…

  3. # Emme

    È roba da terzo mondo. Una viabilitá vergognosa da 15 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.