Cerca nel quotidiano:


Villa Maria. Incontro olistico in biblioteca

Appuntamento sabato 20 luglio alle 8,30. Gli incontri sono gratuiti ed aperti a tutti coloro che vorranno sperimentare i benefici fisici e mentali di queste antiche pratiche orientali

giovedì 18 Luglio 2019 17:57

Mediagallery

Finalmente un momento da dedicare a noi stessi, in mezzo alla natura, circondati dagli alberi centenari di un bellissimo parco storico, completamente libero e gratuito: sabato 20 luglio secondo appuntamento degli incontri olistici presso la Biblioteca Labronica di Villa Maria, una iniziativa completamente gratuita e pensata per il nostro benessere, promossa da Itinera Livorno Cultura e Turismo in collaborazione con l Associazione La Porta d’Oro e il Comune di Livorno.
L’area del parco di fronte alla biblioteca (ingresso via Redi) si trasformerà in uno spazio dedicato all’ascolto di sé e alla respirazione, sotto la guida di Daniela Pinna (Qi Gong) e Roberta Rossi (Yoga).
Numerosi studi dimostrano che praticare lo #yoga e la #meditazione aiutano a migliorare la memoria, ad aumentare la concentrazione e ad affinare le abilità cognitive. E’ inoltre noto che lo stress è la causa principale della perdita della memoria e che, eliminandolo, efficienza e qualità della memoria aumentano immediatamente.
Con il termine Qì Gōng ci si riferisce a quelle pratiche ed esercizi collegati alla medicina tradizionale cinese e in parte alle #artimarziali che prevedono la meditazione, la concentrazione mentale, il controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico e ha come fine l’accrescimento della propria energia interna (il Qi). Lo yoga è un metodo particolarmente adatto per chi studia o per chiunque desidera apprendere e memorizzare rapidamente le nozioni oggetto di indagine. Conoscersi da dentro infatti genera un circuito di abilità che connette all’unità a cui tutti apparteniamo. Un corpo vitale, rilassato e aperto predispone la mente a fare altrettanto.

Gli incontri sono gratuiti ed aperti a tutti coloro che vorranno sperimentare i benefici fisici e mentali di queste antiche pratiche orientali. Le sessioni, pensate in particolare per gli studenti che frequentano la biblioteca e rivolte sia a coloro che non si sono mai avvicinati a quest’attività come agli esperti, si terranno il sabato mattina a partire dalle ore 8.30 il 29 giugno, il 20 luglio e il 31 agosto.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.