Cerca nel quotidiano:


Volley in lutto: addio a Roberto Lavorenti

Si è spento all'età di 58 anni Roberto Lavorenti, figura di riferimento della pallavolo cittadina e non solo. I suoi funerali sono in programma mercoledì 28 aprile alle 15,30 nella chiesa dei Salesiani

Martedì 27 Aprile 2021 — 17:53

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Il ricordo del figlio Alessandro: "Abbiamo perso un pezzo importantissimo della nostra famiglia, ma siamo sicuri che lui da lassù continui a guidarci come ha fatto per tutta la sua vita"

Una cultura infinita per il lavoro che fosse sul parquet e sotto rete, oppure fuori da quel rettangolo magico a cui aveva dedicato la sua vita, all’interno della sua azienda: la Pierburg dove lavorava con altrettanta dedizione e passione. Si è spento dopo 40 giorni di malattia coach Roberto Lavorenti, classe 1963, mitica figura di riferimento della pallavolo sia cittadina (è stato il più giovane allenatore di serie A di Italia all’età di 27 anni con il “suo” Tomei) che della provincia dove fino ad ottobre scorso ha allenato il Volley Cecina in B2.
Lavorenti se ne va a causa di un aggravarsi progressivo del Covid-19, lascia la moglie Lorella e i figli Alessandro e Francesca. “Si è ammalato circa 40 giorni fa – ricorda proprio il figlio Alessandro contattato dalla redazione di QuiLivorno.it – Poi il lento e inesorabile peggiorare della malattia fino a quando, il giorno di Pasqua, la notizia che babbo era stato intubato. A distanza di qualche giorno, oggi martedì 27 aprile intorno all’ora di pranzo, se n’è andato. Di lui ricorderemo sempre la cultura del lavoro e del sudore che ci ha insegnato senza risparmiarsi e la passione infinita per la sua pallavolo, che era la sua vita, e per la sua ditta, la Pierburg dove lavorava sentendosi come in una famiglia. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare di cuore tutto il reparto di Rianimazione e di Terapia Intensiva dell’ospedale di Livorno. Il mio più grande grazie anche al primario di Rianimazione Paolo Roncucci e al primario di Cardiologia, nonché amico di famiglia, Umberto Baldini per la loro professionalità e per la loro dedizione accurata a nostro padre. Abbiamo perso un pezzo importantissimo della nostra famiglia, ma siamo sicuri che lui da lassù continui a guidarci come ha fatto per tutta la sua vita. Tutta la nostra famiglia è grata per la vicinanza e per il sostegno che ha ricevuto dai tantissimi amici e da chi ci è stato vicino per tutto questo tempo”.
I funerali di Lavorenti sono in programma mercoledì 28 aprile alle 15,30 nella chiesa dei Salesiani.

Il cordoglio del Volley Cecina – “Tutto il popolo rossoblù del Volley Cecina si stringe intorno al lutto della famiglia Lavorenti per la prematura perdita di Roberto. Il Volley Cecina è riuscito a portare Roberto al Palafrontera dopo anni di corte serrata e avvicinamenti andati a vuoto, poi con sua estrema soddisfazione è stato il nostro allenatore della prima squadra femminile con grandi risultati fino allo scorso novembre, quando la serenità di portare avanti il suo lavoro venne meno a causa della pandemia.  E’ sempre stato portatore di professionalità, lealtà e voglia di vincere. Siamo sconvolti, non ti dimenticheremo. Ciao Robe!”.

Riproduzione riservata ©