Cerca nel quotidiano:


X Factor, il livornese Erio conquista “4 si”

Il cantante labronico ha conquistato il favore di tutti e quattro i giudici del talent televisivo (Angelli, Emma, Mika, Hell Raton) grazie all'esibizione che ha portato sul palco con la cover di Elvis Presley "Can’t help falling in love with you". Rivedi il video della sua audizione

Venerdì 17 Settembre 2021 — 02:01

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Calvo, camicia bianca traforata, completo bianco bordato di grigio, dilatatori ai lobi degli orecchi e trucco azzurro elettrico agli occhi. E’ con questo look da angelo decaduto o da demone ripulito che si è presentato il livornese Erio davanti ai quattro giudici di X Factor Emma, Mika, Hell Raton e Manuel Agnelli a chiusura della prima puntata della quindicesima edizione del talent show di Sky.
Erio si presenta. “Ho 35 anni e vengo da Livorno. Perché sono a X Factor? Ho aspettato il momento giusto per venire qui. Vi porto una cover di Elvis Presley, Can’t help falling in love with you (clicca qui per rivedere il VIDEO della sua esibizione alle audition).
Mika sgrana gli occhi: “Attenzione è la mia canzone preferita”, lo ammonisce l’autore di Grace Kelly e di tanti altri successi internazionali.
Erio non si scompone. Parte la base e con le note lo studio si riempie di una voce davvero surreale, che rapisce il pubblico e che sembra provenire da un altrove mistico.
La canzone di Elvis assume un tono tutto particolare, come se rivivesse di un flusso proprio e diventasse un particolare inedito, mai sentito e coinvolgente come non mai. I giudici sono entusiasti e rapiti. “Ho sentito una voce straordinaria e se chiudo gli occhi sento solo un suono meraviglioso”, commenta Emma. “Quando tu canti tocchi una cosa universale. E’ una delle versioni più belle di questa canzone che io abbia mai sentito. Ti ringrazio tantissimo”, chiosa Mika. “Tu vieni da un altro pianeta”, dice al microfono Manuelito. E anche il più “duro” Agnelli non lesina complimenti al cantante livornese. “La cosa bella è che sei un artista senza tempo”.
Alla fine sono quattro “si”. Erio ha convinto senza se e senza ma tutti i giudici e approda al secondo turno di questa quindicesima edizione che, tra le novità, non prevede più la divisone in categorie dei cantanti tra over, under donne, under uomini e band ma un unico grande calderone musicale dove i giudici potranno pescare i loro talenti per poter provare a trionfare al termine dei live. Al nostro concittadino dunque va il nostro più grande in bocca al lupo per questa nuova avventura appena iniziata.

Riproduzione riservata ©