Cerca nel quotidiano:


Zona Goito-Roma, in arrivo altri 376 stalli blu. Le strade interessate

Il sindaco Salvetti: “Si tratta di un intervento che era già stato quasi del tutto completato dalla precedente amministrazione. Al più presto la riunione con Tirrenica Mobilità per fare il punto della situazione”

domenica 30 Giugno 2019 16:42

Mediagallery

Entrerà in  vigore martedì 2 luglio la nuova sosta regolamentata in alcune strade della zona che va da via Goito a piazza Matteotti (contrassegno lettera “R”) e che vedrà l’introduzione di ben 376 nuovi stalli blu.
“Si tratta – precisa il sindaco Luca Salvetti – di un intervento già portato a compimento dalla precedente amministrazione, per il quale mancavano solo gli ultimi dettagli. È l’ultimo intervento di questo lotto di lavori e, al momento, in città non ci sono altre “strisce blu” pronte ad entrare in funzione. Complessivamente, il piano della sosta voluto dalla precedente giunta è  stato realizzato per il 50%, visto che mancano ancora tre lotti che riguardano zone molto popolate della città. Ma di tutto questo parleremo dopo l’incontro con Tirrenica Mobilità, che si terrà al più presto per fare il punto della situazione”.

Queste le vie interessate dal provvedimento:

tratto di via Goito compreso tra via Montebello e via dei Sette Santi  (58 stalli blu, 4 stalli per veicoli al servizio delle persone disabili, 49 spazi per motocicli);

tratto di via Goito compreso tra via dei Sette Santi e via Orlandi  (31 stalli blu, uno spazio per veicoli al servizio dei disabili, 39 spazi per motocicli, uno spazio adibito alle operazioni di carico/scarico);

– via Del Fantasia (56 stalli blu, uno spazio per disabili e 15 spazi per motocicli);

– via Ebat (82 stalli blu, 3 stalli per disabili e 31 spazi per motocicli);

– via Martorelli (4 stalli blu, uno spazio per disabili e 2 spazi per motocicli);

– via dei Sette Santi (74 stalli blu, 2 stalli per disabili e 24 spazi per motocicli);

– viale Rosa del Tirreno (61 stalli blu, 2 stalli per disabili e 30 spazi per motocicli);

– tratto di via Roma compreso tra il civico 173 e piazza Matteotti (10 stalli blu e 15 spazi per motocicli).

Lettere, orari e tariffe
La sosta in queste strade la sosta sarà gratuita, senza limiti temporali, per i residenti titolari di contrassegno lettera “R”.
Nel tratto di via Goito compreso tra via Montebello e via Sette Santi potranno parcheggiare, oltre ai titolari della lettera “R”, anche gli abilitati alla zona “Mare”.

La sosta gratuita è prevista anche per i veicoli al servizio delle persone disabili muniti di specifica autorizzazione e per i soggetti in Lista Bianca, di cui al Disciplinare della circolazione nel centro abitato (mezzi elettrici, taxi, veicoli di aziende di servizio pubblico, mezzi di soccorso e d’emergenza, ecc);
Per le categorie economico-professionali autorizzate la sosta gratuita è consentita con specifiche limitazioni orarie, sempre in base al Disciplinare.

Per i residenti interessati che non hanno mai fatto richiesta di contrassegno, si ricorda che, in base a quanto previsto dal Disciplinare della Sosta, per il primo rilascio relativo alla prima auto, il costo del tagliando è di 10 euro, se richiesto nel periodo che va dal 1° luglio al 30 settembre (20 euro per la seconda auto, 50 euro dalla terza auto in poi). Per maggiori informazioni vedere http://moduli.comune.livorno.it/modulistica/schede/contrassegno-residenti

Per i non autorizzati alla sosta il parcheggio sarà a pagamento in base agli orari e alle tariffe previste per la lettera “R” (punto 17 della Tabella riassuntiva delle tariffe) e cioè dalle ore 8 alle ore 22 di tutti i giorni feriali e delle prime domeniche dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre e novembre, e di tutti i giorni festivi compresi tra il 1° e il 24 dicembre.
Anche per il tratto di via Goito compreso tra via Montebello e via Sette Santi (dove si potrà parcheggiare anche con la lettera zona “Mare”) varranno gli orari e le tariffe della zona “R”, e non della zona “Mare”

Si pagherà un euro per la prima mezzora, 2 euro frazionabili per la prima ora, e 3 euro frazionabili per ciascuna ora dalla seconda in poi.

I divieti di fermata
Per favorire la fluidità e la sicurezza della circolazione, in funzione degli stalli realizzati, da martedì 2 luglio entrerà in vigore anche il divieto di fermata su entrambi i lati di via Martorelli, eccetto il tratto compreso tra i civici 2 e 8; nel tratto di via Sette Santi compreso tra il civico 3 e l’intersezione con via Goito, e nel tratto compreso tra la carreggiata posta sul prolungamento di via Ebat e l’ingresso della chiesa; nel tratto di viale Rosa del Tirreno (lato civici pari) compreso tra via Sette Santi e il termine strada (fronte civico 35); nel tratto di via Roma compreso tra il civico 143 e piazza Matteotti.

La viabilità per via Del Fantasia
In via del Fantasia, traversa di via Montebello a fondo chiuso, i flussi veicolari vengono regolamentati con queste misure:
• istituzione del senso unico alternato a vista nel tratto di via Del Fantasia compreso tra il civico 21 e via Montebello, con diritto di precedenza per i veicoli che procedono verso via Montebello;
• istituzione del senso unico di marcia, con direzione antioraria, attorno allo spartitraffico presente sul piazzale in fondo a via Del Fantasia, con divieto di fermata sul lato sud della carreggiata del termine strada;
• istituzione del “dare precedenza” in corrispondenza dell’intersezione tra il termine strada lato ovest di via Del Fantasia e il termine strada lato sud, con diritto di precedenza per i veicoli che percorrono quest’ultimo tratto.

Riproduzione riservata ©

58 commenti

 
  1. # Ferdinando

    Vergognoso

    1. # livornese

      Che ti aspettavi?

    2. # biggì

      Continua il balletto: intervento disposto dalla vecchia amministrazione!
      Che meraviglia, peccato per la poca fantasia!

  2. # Salvetto

    Risate a crepapelle!

    1. # Tuttiuguali

      Salvetti si sta dimostrando più furbo di VECE che il caos degli stalli blu l’ha fatto a fine legislatura così gli elettori hanno votato imbestialire, Lui li fa subito sicuro che il tempo farà dimenticare !

      1. # ZenEros lettorone

        Ma sapete leggere? O il delirio ideologico antipiddì vi ottenebra la mente?

        1. # ugo

          te sai pensare o sei in delirio ideologico?? convocava subito TM e rinegoziava immediatamente il contratto

  3. # paolo

    Come esordio del nuovo sindaco non c’è male:sbaglio o in campagna elettorale aveva promesso qualcos’altro in merito?

    1. # Malizioso Troll

      Leggere gli articoli oltre al titolo è troppo faticoso? E’ spiegato abbastanza chiaramente e anche in buon italiano.

  4. # Silvio Laudani

    CONCORDO E’ VERAMENTE VERGOGNOSO, SOLO PER CERCARE DI RECUPERARE QUALCHE EURO

  5. # geppodiborgo

    ne vedremo della belle con questo sindaco! caro luca sei partito veramente male, spero tanto di sbagliarmi.

    1. # Malizioso Troll

      Impara a leggere prima di scrivere cose ridicole. Un sindaco non può mettersi a fare quello che gli pare solo perché s’è seduto sulla sua poltrona di Palazzo Civico. Gli scappati di casa che hanno combinato i pasticci coi parcheggi hanno lasciato contratti con clausole da rispettare. Il mondo reale è un po’ diverso da come lo racconta Salvini, ad esempio, che è ministro degli Interni e si comporta come se fosse ministro di tutto e anche presidente del consiglio al posto di Conte. Lui, prima o poi, la musata la batterà. Salvetti è giusto che stia un po’ più attento.

      1. # Fabio Montanari

        Ma che cosa c’entra Salvini con gli stalli blu di Livorno

        1. # Max

          Ha fatto un semplice esempio, paragonando l’utopia del nuovo sindaco di recedere a un contratto ormai avviato dai 5 stelle, a un Salvini che spara cavolate a destra e a manca solamente per prendere di stomaco persone.
          Appoggio il pensiero di troll malizioso

  6. # max

    Tante case in vendita in questa zona,come Fabbricotti a causa di questo vergognoso scempio degli stalli-blu che dovevano essere fatti unicamente lungo i viali da piazza Mazzini fino ad Antignano .

    1. # Ale66

      Le case sono in vendita perche’ alcune sono fatiscenti ed il quartiere è tenuto malissimo. Prova a farti un giro e vedrai marciapiedi scassati, erbacce dappertutto, deiezioni canine, cestini immondizia stracolmi, poco verde e tanto cemento, scarsissimi posti auto. Tutto questo grazie alle precedenti amministrazione che pensavano ad “investire nelle periferie” perchè il bacino di voti, evidentemente, era altrove.

  7. # andrea

    una cosa è certa.
    il consiglio Comunale di prima è entrato raccontando barzellette come : funicolare dalla stazione al porto, fontana anti spaccio in piazza delle Repubblica, ecc… .
    Il consiglio Comunale di ora è entrato direttamente facendo piangere il Livornese come: Bella ciao, strade sporche, padroni di cani che imbrattano i marciapiedi, Vigili ? .

  8. # 5stelleunavoltaebasta

    Salvetti…..non credere che la gente dimentichi quello che hai promesso……gli stalli blu hanno minato profondamente la qualità della vita delle persone….non ti nascondere dietro ” gli accordi della precedente amministrazione”……partiresti veramente male…..

    1. # Malizioso Troll

      Ma chi dice che si stia nascondendo? I contratti non si strappano così da un momento all’altro. Quando andavi a scuola e facevano lezione di educazione civica, ammesso che la facessero, tu eri nel corridoio a giocare a muretto, eh?

    2. # ugo

      VA A FINì CHE COLUI A CUI ABBIAMO VOMITATO ASDDOSSO NON ERA PEGGIO DI QUESTO

      1. # Gioia

        Boia Malizioso Troll ha svelato la sua identità politica, c’hai da lavorare parecchio da ora in poi a controbattere. Ma ti pagano? Manca tengo il conto, che fa, sparito?

      2. # Fabio1

        non perdi mai l’occasione per perdere tempo….
        fino ad ora non hai dati in mano che possano darti adito a simili pensieri, parole e commenti

  9. # Gary

    Grande Salvetti il blu continua ad avanzare….. però la colpa è di Nogarin !!!!!

  10. # Luca

    Il rapporto tra stalli per auto e quello per motocicli è vergognoso…. A occhio e croce sono stati eliminati almeno 70 posti auto e avremo invece a disposizione più di 100 posti per motorini che resteranno VUOTI!!!

  11. # INGO

    Sarebbe opportuno che questa nuova amministrazione trovasse una soluzione al disastro che la precedente ha combinato con l’istituzione degli stalli blu interne alle ZTL, dove non c’è alcun controllo! Molti bypassano la telecamera e parcheggiano pagando il ticket, nella fascia 7.30-20. Gli ausiliari del traffico non essendo autorizzati a multare chi non ha la lettera di residenza, non sanzionano le auto in sosta irregolarmente, dall’altro la polizia municipale non è in grado di effettuare costanti controlli…morale, la vita di noi residenti è diventata un inferno.

  12. # indignata

    Ammazziamo un altro “centro commerciale” rionale. Avanti così… Per portare figlioli in villa ci vorrebbero 5 € per 2 ore???? Questi sono pazzi

  13. # @dlblsn

    tutto quello che è stato fatto, se mantenuto, implicitamente va bene anche “ai nuovi”, altrimenti se non lo ritengono corretto faranno gli atti necessari per il ripristino, stiamo a vedere.
    darei un tempo di 12 mesi.

  14. # France

    Però te avevi tutto il titolo per non farli e invece…. invece…
    Il mio pensiero corre a chi ci crede

  15. # Marco

    Perché “zona Mare” può parcheggiare in zona “R” e viceversa no? Spiegate grazie.

  16. # Frida

    Vergognoso il fatto che io abbia pagato 30 Euro il 20 marzo per un parcheggio gratuito fino al 2 luglio, chi ha fatto il permesso per residenti dal 1 aprile ha pagato 20 euro e chi lo farà domani 1 luglio pagherà 10 euro..grazie ai 5 stelle, ci penserò quando dovrò rinnovarlo, ci sono tanti posti liberi senza stalli blu e vorrà dire che parcheggerò lì gratuitamente.
    .Frida Giovannini

  17. # pino

    Salvetti ho uno stallo blu in camera da letto…tu non ne sai niente???

  18. # Peppa

    Siamo a posto la solita storiella che la colpa è sempre del precedente salvetti devi dire che ti stanno bene anche a te perché sono soldi che fanno bene alle casse del comune rimarrà sempre cosi

  19. # INGO

    A Marina di Pisa avevano messo stalli blu ovunque…questa estate numerosi parcheggi sono tornati ad essere liberi (bianchi), per tutti. Mi chiedo se esista una legge sul rapporto che deve esserci tra stalli a pagamento e parcheggi liberi, in ogni città. Poi, perché in tutte le città, il centro ha ZTL h24 e Livorno addirittura fa parcheggiare chiunque pur di prender soldi coi ticket?

  20. # Erasmo da Rotterdam

    Ci sono dei contratti stipulati con la società che gestisce gli stalli ,che sicuramente vanno rispettati ,altrimenti scattano le penali per i mancati guadagni.
    Vediamo come se la sbrighera’ la nuova giunta.

  21. # Gaetano

    O ILLUSI….COSA VI ASPETTAVI???…SECONDO VOI SI PUO’ CHIUDERE UN RUBINETTO APERTO?….NOOOOOOO…

  22. # Massimo

    Salvetti è arrivato da 2 settimane. Chi ha un minimo di dimestichezza sa che gli accordi presi in precedenza non possono essere annullati se non pagando, eventualmente, delle penali e in più hanno una durata predefinita al momento dell’accordo. Avremo tempo per criminalizzare il suo operato, ma su questo direi che Salvetti non poteva fare proprio niente…

  23. # Fabio1

    Spero che l’incontro con Tirrenica Mobilità sia stato già fissato per fermare e modificare questo scempio.
    Per i tastieristi:
    la storia “la colpa è di chi c’era prima” è stata portata avanti dalla precedente giunta per anni; se avete letto l’articolo, quello che vi dovrebbe spaventare è che c’è un CONTRATTO e che il progetto strisce blu è SOLO al 50% di quanto previsto dai 5%!
    Avete li coraggio di lamentarvi già di Salvetti?

  24. # Gheggio65

    Perché i residenti con lettera J non possono parcheggiare nella zona confinante M ( mare ) e viceversa?perche Mare può parcheggiare nella nuova R e non viceversa?

  25. # antonino

    io non amo Salvetti, ma se leggete l’articolo questo è un lascito di Nogarin e company. E la cosa che mi fa tremare è che le strisce blu che hanno fatto fino ad adesso sono solo il 50% di quanto programmato. La cosa più interessante è che di questo programma di strisce blu non ha MAI detto nulla (era occupato a fantasticare di fontane, cabinovie e depositi di paperone), non ha mai avvertito che le avrebbero messe e dove.. Speriamo che il suo folle piano possa essere fermato e non abbia preso accordi vincolanti con Tirrenica Molbilità

    1. # Fabio1

      Mi rinfranca sapere che non sono l’unico ad averlo notato.
      Ma sono in troppi a voler essere superficiali

  26. # GIO

    Se leva la tassa sulla lettera per la prima macchina da qualche parte li devono trovare a poi è colpa della precedente amministrazione … va a finire che il sindaco che ride ci farà rimpiangere Nogarin.
    Ma la differenziata porta a porta con strade sporche va bene così?

    1. # ugo

      ride perchè è probabile che mamma faccia gli gnocchi tutti i giorni e lui è contento

  27. # SEI RIDI'OLO

    TENGOILCONTO…… SEI IN FERIE O TI HA GIA DATO UN POSTO DI LAVORO?

    1. # Mezzo di olo

      Ehh pensa a Noi!!!!!! sarà sicuramente a fare il bagno tramite l’accesso gratuito ai bagni ereditato dalla Five stars, adesso è un VIP…… Dhe nooo!!!!

    2. # ugo

      tengo il conto ha avuto un improvviso vuoto di memoria e sta curando da uno bravo

  28. # Morchia

    Io non ho parole, ma se ci sono provvedimenti e contratti già in essere, ma come si fa a tornare indietro???? Tutti bravi a spippolare sul cell, come Di Maio quando diceva di chiudere l’Ilva o rescindere il contratto a Autostrade, a chiacchiere tutti buono, poi in Italia per fortuna ci sono ancora le leggi. Certi messaggi mi fanno essere contento che non sia Sindaco chi avreste voluto che fosse, perchè se il livello è questo l’abbiamo veramente scampata bella!

    1. # ugo

      leggi che li ong non rispettano

    2. # LUCA

      il contratto con autostrade lo chiude, stanne certo.per ilva bisogna aspettare l’evidenza dei fatti ovvero che costa più tenerla aperta che non dare 1500 a vita ai lavoratori.

  29. # Shijo

    Ma scusate…
    La precedente amministrazione avrà fatto una riunione presso il comune convocando tutti e dico tutti i partiti compreso l’opposizione prima di decidere di avviare contratti per i parcheggi a pagamento e non ho visto (a parte in campagna elettorale) indignazione o protesta…
    Quindi in comune siete tutti d’accordo e in disaccordo quando vi conviene….

  30. # Beppino

    Io voto il Malizioso Troll come sindaco di Livorno. Sa praticamente tutto. Che il sindaco telegiornalista sia e sarà succube del PD c’è solo da aspettarselo, cosa pensavate.? Contenti voi che l’avete votato.

  31. # giancarlo

    NESSUN LAMENTO !!! L ‘AVETE VOTATO !!!!!

  32. # Cris

    Sono residente in via della bassata , lettera J , e ho preso la multa per aver parcheggiato a 5 metri da casa mia, in via funaioli perché da J è diventata MARE e non capisco il motivo. Già chi abita in J ha grandi difficoltà di parcheggio e poi ti tolgono i posti… Ma chi sta al comando ha i posteggi privati??? Forse vivono in ville con parco e parcheggio….

  33. # Ioannis

    Purtroppo a Livorno c’è tanta gente che non capisce oppure non vuol capire. Questi nuovi stalli blu sono una tra le ultime cose che il sig. Nogarin ha lasciato in eredità. Avendo firmato il contratto prima che andasse via. Pertanto coloro che credono di capire ma non è così devono prendersela con Nogarin e vece. Aprite bocca per prendere aria.

  34. # ugo

    domanda per Salvetti: posso parcheggiare nel garage di mia proprietà o mi occorre la lettera?

  35. # livornese

    Ok, sono contratti già firmati dalla precedente amministrazione e non è possibile tornare indietro perchè ci sarebbero penali da pagare.
    Ma tutto questo Salvetti se ne è guardato bene da dirlo in campagna elettorale!

  36. # adriano

    quando il sig sindaco da candidato ha fatto tali promesse, ben sapeva che è in essere un ben preciso contrato a lunga scadenza, ha promesso delle cose di quasi impossibile attuazione, poi concordo con sig shijo

  37. # Aldo Botteghi

    Per conciare così via Del Fantasia ci voleva solo la “fantasia” dell’amministrazione passata. Spero che con un riesame della situazione si riesca finalmente ad aprire il passaggio a piedi di collegamento con via Dei Sette Santi. La strada è un imbuto da cui è difficile uscire anche in caso di situazioni di pericolo e difficilmente accessibile a mezzi di soccorso tipo autopompe dei Vigili del Fuoco. Per non parlare delle esose tariffe per la sosta assolutamente illogiche.

  38. # Marcello

    Siete dei chiacchieroni come la vecchia politica,promettente per andare al seggiolone e poi fate peggio.Guardatevi allo specchio fate un esame di coscienza e ascoltate i cittadini non trovate scuse dicendo che gli altri avevano già deciso, quello vi fa comodo per fare cassa vi va bene se una cosa non vi va bene la cambiate in 5 minuti….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.