Cerca nel quotidiano:


Degrado, più multe e interventi di pulizia. Ecco dove

La mappatura delle criticità, come spiega la comandante della polizia municipale, Annalisa Maritan, consente di monitorare la situazione nei vari quartieri, prevenire comportamenti illeciti, rendere i luoghi più sicuri e vivibili

Giovedì 21 Gennaio 2021 — 10:11

Mediagallery

Tra i tanti interventi il 19 gennaio sono state rimosse 30 biciclette in stato di abbandono e inviate alla stazione ecologica per la rottamazione. Le zone interessate da questa rimozione sono state: la Spiaggia del Sale, via della Bassata, piazza Mazzini, via Verdi, via San Carlo e Largo Duomo

Dal 7 gennaio 2021 la polizia municipale ha potenziato con gli Ispettori Ambientali di Aamps le attività di antidegrado tramite un costante monitoraggio sul territorio (foto d’archivio). La mappatura delle criticità, come spiega la comandante della polizia municipale, Annalisa Maritan, consente di monitorare la situazione nei vari quartieri, prevenire comportamenti illeciti, rendere i luoghi più sicuri e vivibili affinché non vengano evitati dai cittadini e quindi poi occupati da presenze degradanti o devianti.

Gli accertamenti hanno portato ad interventi di pulizia in via Martin Luter King, caratterizzata da fenomeni ripetuti di abbandono. Giovedì 21 gennaio saranno rimossi anche due rottami di roulotte, mentre attività di ricerca sono in corso su un container presente nell’area.
Una sanzione è stata elevata  durante il controllo nei pressi delle Stazioni Ecologiche cittadine.
In via del Pino un uomo è stato sanzionato per l’abbandono di ingombranti e per abbruciamenti non autorizzati. Due le sanzioni per terreni privati non manutenuti.
Accertamenti su abbandoni di ingombranti sono stati svolti anche  in via dei Cavalieri, dove le attività sono ancora in essere.
Accertamenti sono ancora in corso su abbandoni in vari siti del quartiere Shangai dove sono stati restituiti, ai supermercati di appartenenza, numerosi carrelli sottratti e poi  abbandonati. Svolti accertamenti su veicoli in stato di abbandono nei cortili Casalp di Shangai e Rosa e in alcuni condomini privati.
Sei sanzioni sono state elevate durante i controlli di piazza della Repubblica, Garibaldi ed Oriolino, Giordano Bruno, via Calzabigi, via Paoli e via Giusti mentre in via Pieroni sono già state  elevate quattro sanzioni per errati conferimenti.
Il 19 gennaio sono state rimosse 30 biciclette in stato di abbandono e inviate alla stazione ecologica per la rottamazione. Le zone interessate da questa rimozione sono state: la Spiaggia del Sale, via della Bassata, piazza Mazzini, via Verdi, via San Carlo e Largo Duomo.
Per quanto riguarda la raccolta porta a porta, le maggiori irregolarità sono state riscontrate nell’esposizione di contenitori per la raccolta di rifiuti urbani al di fuori del calendario del ritiro: questo fenomeno favorisce l’incondizionato abbandono di rifiuti in orari diversi da quelli di raccolta dei rifiuti degradando l’ambiente e favorendo una insufficiente differenziazione del rifiuto.

Riproduzione riservata ©