Cerca nel quotidiano:


Passeggiata alla scoperta del patrimonio ambientale

Ritrovo domenica 20 maggio alle 9 nell'area commerciale di Porta a Mare. Questo percorso sarà dedicato al patrimonio ambientale. Partecipazione gratuita

Mercoledì 16 Maggio 2018 — 18:32

Mediagallery

Alimenta il benessere del corpo e della mente con un programma di camminate in luoghi originali e suggestivi che uniscono la bellezza della natura alla storia e alla tradizione culturale della città.
Domenica 20 maggio alle 9 nuovo appuntamento con “Passo dopo passo…” con la coop. Itinera presso l’area commerciale di Porta a Mare per la partenza di una nuova passeggiata alla scoperta della città, delle sue bellezze, delle sue offerte culturali e storiche e ambientali.
Il percorso di domenica sarà dedicato al patrimonio ambientale: l’obiettivo è presentare il verde come “materiale” della scena urbana, per coglierne anche il valore strategico nella progettazione e costruzione di luoghi collettivi, quali piazze, strade, giardini e parchi pubblici. Il tragitto prevede una prima tappa in piazza Mazzini, piazza alberata a ridosso di Porta a Mare, per poi raggiungere Villa Regina, l’antico Bosco dei Cappuccini e il Giardino dei Bonsai. Una guida accompagnerà i partecipanti alla comprensione delle diverse funzioni e forme che la natura ha avuto nei secoli, specie nel quartiere dei Cappuccini, con valutazioni urbanistiche  e di sostenibilità ambientale.

Durata 3 ore circa (2,5 km consumo 300 Kcal).

Passo dopo passo sintetizza e realizza in modo ideale il concetto del muoversi a piedi quale sistema per conoscere, amare ed apprezzare il territorio e, soprattutto, fa propria questa idea del camminare quale forma di civiltà, di qualità di vita, di politica ambientale, turistica, urbanistica e della salute, oltre che come mezzo di socializzazione. La formula è semplice occorre essere curiosi e appassionati o semplicemente amanti del camminare, animati dal piacere di scoprire Livorno per quello che è, in modo da osservarla da una prospettiva nuova, lenta e affascinante. Un poco per volta ci accorgeremo di entrare in sintonia con la città, in un approccio che consente di svelarne i colori e sapori e le belle prospettive paesaggistiche.

Riproduzione riservata ©