Cerca nel quotidiano:


Chihuapiadi fra gare di atletica e sfilata

Tema per questa prima edizione Le fiabe. Appuntamento domenica 19 giugno all'agriturismo Cà Lo Spelli di Guasticce

Venerdì 17 Giugno 2016 — 07:10

Mediagallery

Ci siamo, finalmente i giochi olimpici per i cani chihuahua sono alle porte, le Chihuapiadi, che si svolgeranno presso l’agriturismo Cà Lo Spelli di Guasticce (Livorno) il giorno 19 giugno. Oltre 160 iscritti da tutta Italia si sfideranno in gare di atletica, molto leggera, precedute da una cerimonia d’apertura in maschera, tema per questa prima edizione Le fiabe.
Le Chihuapiadi nascono dalle fortune dell’evento cugino, le Ugopiadi (www.ugopiadi.it), che prevede lo stesso staff organizzativo e gli stessi giochi ma con il cane carlino. Il raduno nazionale delle Ugopiadi è il più numeroso in Italia (e forse nel mondo), seguito con un entusiastico interesse dai media nazionali e internazionali. Le Chihuapidi hanno la stessa ambizione di successo, questa volta con i Chihuahua protagonisti, e i numeri di questa prima edizione promettono molto bene: oltre 12.000 fan sulla pagina facebook www.facebook.com/chihuapiadi, oltre 150 iscritti all’evento nel sito www.chihuapiadi.it.
Sarà un giorno unico per gli amanti della razza che possono incontrarsi e confrontarsi, divertendosi, nella splendida campagna Toscana. Le Chihuapiadi sono un evento unico e al di fuori degli schemi. Non sono previste gare di bellezza o prove di agility, ma bensì competizioni di atletica leggera, in totale spirito Olimpico: 100 metri, 100 metri con ostacoli e maratona sono le prove che vedranno confrontarsi e gareggiare gli esemplari iscritti (i metri in realtà sono proporzionati alle dimensioni del cane, quindi circa 20 metri per le gare di velocità e qualche decina per la maratona). L’obiettivo delle Chihuapiadi è rendere reale, almeno per un giorno, la community virtuale che, attraverso il sito e i suoi social, ha incontrato il favore di moltissimi appassionati. Il pubblico e gli “atleti” potranno godersi le splendide viste sulla campagna Toscana che caratterizzano la location dell’evento, concedersi un giorno di totale libertà con tanti amici (umani e non) che condividano le stesse passioni e divertirsi grazie ad uno spettacolo ironico, goliardico e spensierato, unico nel suo genere.

Come ogni olimpiade che si rispetti anche le Chihuapiadi hanno una cerimonia d’apertura. Gli atleti sfileranno nel prestigioso red carpet appositamente allestito nei pressi del campo di gara, mascherati (assieme ai loro padroni) secondo il tema proposto (Fiabe per questa prima edizione). L’originale accensione, con mangiafuoco, della torcia olimpica, chiuderà la cerimonia. Ma si sa… I chihuahua hanno una classe e stile unici, ecco che una delle boutique per cani più esclusive della rete, la Nino & Lulù pet boutique (www.ninolulu.dog) sarà presente all’evento per presentare i suoi capi e accessori per cani, portando una ventata fashion e chic alla manifestazione. Naturalmente non potrà mancare la presenza del veterinario, il Dott. Edoardo Gonzaga, pronto per ogni evenienza. Per ogni ulteriore informazione: www.chihuapiadi.it – [email protected]

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # mifairide

    Ma perché. …mi domando perché! Ma non c’avete proprio niente da fa’…invece di pensare al Red carpet dei cani perché non raccogliete du lilleri per la caritas? L’ha detto anche papa Francesco…prima pensiamo al nostro vicino di casa che soffre, poi agli animali!!

  2. # Franco Franco

    Ora sono risolti tutti i problemi di livorno