Cerca nel quotidiano:


Con “Livorno green” la città diventa ecosostenibile

Bella mi' Livorno green" è il nome della piattaforma civica formata da liberi cittadini che vogliono promuovere proposte e progetti riguardanti la loro città in maniera di green economy ed eco-sostenibilità

venerdì 01 giugno 2018 17:01

Mediagallery

di Riccardo Campopiano

Bella mi’ Livorno green è il nome della piattaforma civica formata da liberi cittadini che vogliono promuovere proposte e progetti riguardanti la loro città in maniera di green economy ed eco-sostenibilità. Il fine, come spiegato dal portavoce Enea Santaniello – è quello di realizzare delle idee al servizio sia della città che dei cittadini. Si tratta di una rete aperta a tutta la popolazione e gli esercizi commerciali, soprattutto quei esercenti che rispettano la salute e l’ambiente. Il progetto, il cui sottotitolo non a caso è “il viottolo ecosostenibile“, prevede per chiunque la tipula di 14 parametri di cui almeno la metà devono essere categoricamente rispettati: dal corretto smaltimento e differenziazione dei rifiuti all’uso dei prodotti a km 0 passando per l’uso delle fonti di energia rinnovabili. Non a caso le sei “R” che costituiscono il fulcro della piattaforma sono: riprogettare, rispettare, ridurre, riciclare, recuperare e riusare.

Avviato quattro mesi fa grazie al “Comune dei cittadini”, “Livorno green” il primo di progetti di questo genere: “Il ruolo dei cittadini è fondamentale – spiega Nicola Suggi, uno dei portavoce – perché sono loro a portare idee e iniziative, tutte legate alla tutela dell’ambiente. Queste poi vengono discusse negli incontri che avvengono almeno una volta al mese. Sono già molte le imprese che hanno dato il loro benestare alla nostra iniziativa”.

Il dettaglio delle imprese – Segue l’elenco delle attività che hanno sposato il progetto “Livorno green”: Eco Clean car, La Mandorla, Timotamo, Greenery Bar Bistrot, Ti fo novo e più bellino. Chi fosse interessato ad aderire all’iniziativa può mandare una mail a [email protected]

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive