Cerca nel quotidiano:


Etruschi esordio da incubo contro Cortona

Lunedì 17 Ottobre 2016 — 17:30

Mediagallery

“E’ qui la festa” cantano i giocatori del Clanis Cortona, concittadini di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. La festa, i cortonesi, l’hanno fatta alla Fulgida Etruschi Livorno. In casa degli aretini, la squadra verde-amaranto allenata da Daniele Conflitto ha disputato un match senza capo né coda. Il punteggio conclusivo di 50-0 per i locali è fin troppo eloquente. I labronici, al loro primo impegno ufficiale della stagione, hanno pagato a caro prezzo una lunga serie di assenti delle ultime ore. A Cortona, i labronici hanno presentato un quindici dall’età media molto bassa. Tanti i giocatori ‘prestati’ dal Granducato under 18 (il Granducato è, da quest’anno, una franchigia e gli atleti possono contare su una sorta di doppio tesseramento). Al cospetto di una squadra non certo irresistibile, ma solida e capace di esaltarsi su un terreno di gioco dalle dimensioni ridotte, gli ospiti sono crollati alla distanza. Due le mete degli aretini nel primo tempo (chiuso sul 10-0), ben 6 quelle giunte nella ripresa. Nel secondo tempo, per i livornesi, si sono accavallate le due espulsioni temporanee di Sanacore e Borella. La sensazione è che con il rientro dei tanti giocatori nella circostanza assenti per problemi fisici (per fortuna gli acciacchi non sono gravi), i verde-amaranto possano compiere il salto di qualità. I giovanissimi utilizzati a Cortona sono validi, ma necessitano di essere affiancati da atleti con maggior esperienza, prima di potersi esprimere su buoni livelli in un torneo ruvido come quello di C regionale. Il quindici battuto in questo esordio nel nuovo torneo: Compiani; Papini, Guiggi (1′ st Rocchi), Amadori, De Robertis; Sanacore, Capobianchi; Gracci, Donatini (Bonuccelli F. 11′ st), Giordano; Petrantoni (11′ st Bonuccelli A.), Ruffino; Fusco, Borella, Trinca.

Nella seconda giornata di C2, girone toscano 1 (nel primo turno la Fulgida ha riposato), vittoria esterna con bonus del Rufus San Vincenzo a Lucca (5-39) e successi esterni di misura senza bonus per Le Sieci sul terreno dei Medicei Firenze ‘3’ (12-13) e del Mugello nel covo del Bellaria Pontedera (18-22). Fermi i pratesi del Gispi. La nuova classifica (fra parentesi le gare giocate): Rufus (2) 10 p.; Mugello (2) 8; I Medicei ‘3’ (2) 2; Bellaria* (2), Cortona* (2) e Gispi (1) 1; Fulgida Etruschi Livorno (1), Lucca (1) e Le Sieci* (1) 0. *Bellaria, Cortona e Le Sieci scontano 4 punti di penalizzazione. Domenica prossima la Fulgida ospiterà il Lucca.

Riproduzione riservata ©