Cerca nel quotidiano:


Fortezza. Ultimi giorni per le “Ferite” delle donne

Mercoledì 7 Settembre 2016 — 12:01

Mediagallery

Sabato 10 settembre sarà l’ultimo giorno di apertura della mostra fotografica “Ferite” allestita nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova. L’esposizione, inaugurata il 20 agosto scorso, sta avendo un grande riscontro di pubblico, è curata da Alessandro Paron, e fa parte del Tavolo della Fotografia del Comune di Livorno.

“Ferite” è una panoramica di immagini ancora una volta tutta al femminile: immagini di una guerra contro il male più spietato, quello del cancro, e una guerra contro il male più infame e malvagio, quello della pulizia etnica. Sono queste le immagini nelle opere di Stefania Adami e Eleonora Carlesi.

Stefania Adami è nata nel 1962, vive e lavora in Garfagnana (LU). All’età di undici anni riceve in dono dal padre una fotocamera “Olympus” con la quale inizia da autodidatta un percorso di formazione. Dedita con naturale inclinazione e spiccata passione alla fotografia di reportage, nel ‘95 si associa al “Fotocine Garfagnana” e nel 2003 riceve dalla Fiaf il titolo di AFI (Artista della Fotografia Italiana). Nel 2016 la Fiaf le assegna il titolo di IFI (Insigne della Fotografia Italiana). Le sue mostre e i suoi portfolio hanno ottenuto grande apprezzamenti di pubblico e di critica.

Eleonora Carlesi è nata a Livorno dove attualmente vive e lavora. Dopo aver frequentato la scuola “Donna Fotografa” di Giuliana Traverso a Genova, ha iniziato il suo percorso fotografico prima nei festival musicali (Musicastrada, Summer Beat ) per poi avvicinarsi al reportage sociale. Dalla collaborazione con organizzazioni no-profit nascono i suoi ultimi lavori in Ucraina, Bosnia, Romania che hanno come filo conduttore le problematiche femminili. Protagonista di numerose mostre, Eleonora Carlesi, ha ottenuto moltissimi riconoscimenti e trofei.

La mostra è aperta fino a sabato 10 settembre, dalle ore 17 alle 20.
Ingresso libero

Info: Comune Livorno Ufficio Cultura, Spettacolo e Rapporti con l’Università e Ricerca 0586.820521/523 [email protected]
www.comune.livorno.it

Riproduzione riservata ©