Cerca nel quotidiano:


Fortezza, in scena la lirica cinese

Concerto lirico ad ingresso gratuito il 31 agosto alle ore 21 alla Fortezza Vecchia nell’ambito di uno scambio culturale internazionale con alcune delle università del Henan

Martedì 30 Agosto 2016 — 12:05

Mediagallery

Concerto lirico ad ingresso gratuito il 31 agosto alle ore 21 alla Fortezza Vecchia nell’ambito di uno scambio culturale internazionale con alcune delle università del Henan (Cina). Michela Sburlati, soprano di fama internazionale, già docente principale di canto al Conservatorio Morlacchi di Perugia e visiting professor presso l’università del Henan, Kaifeng, Cina, presenta il concerto lirico di una delegazione di alcune delle più importanti e prestigiose università del HeNan, antica regione nel cuore della Cina dal titolo “Stelle della lirica cinese sotto il cielo di Livorno“. Al pianoforte il M° Emanuele Lippi e Zeng Jia.
Un progetto di Associazione Musica Ritrovata realizzato con il patrocinio del Comune di Livorno e dell’Autorità Portuale. Direzione Artistica di Marta Lotti.

L’associazione Musica Ritrovata, nella persona della sua Presidente Marta Lotti, ha risposto ad una richiesta arrivata dall’università di Zheng Zhou, città industriale della popolosa e antica regione del Henan, Cina, organizzando questo concerto a seguito di una Master Class a cura del soprano e didatta Michela Sburlati e del pianista e direttore Emanuele Lippi. Nel concerto si esibiranno alcuni cantanti di fama e talento attivi sui palcoscenici cinesi, oltre che allievi dei medesimi e di alcune prestigiose università del Henan: l’Università del HeNan, Kaifeng, la Normal University di Zheng Zhou, l’Università di Xu Chang e l’Università di Xin Yang. In particolare il baritono Ji Hai Bing, a capo del gruppo, e’ il promotore di questo primo scambio culturale interamente dedicato ad una specifica regione della Cina. Hai Bing, con la sua splendida voce, da molti anni rappresenta una gloria dei palcoscenici cinesi ed un didatta attivo presso l’Università di Zheng Zhou. Si eseguiranno classici dal repertorio operistico europeo e canzoni tradizionali cinesi. Michela Sburlati è da anni molto richiesta in Cina, in cui ha cantato a Pechino per le celebrazioni verdiane e ad Hong Kong per l’Arena di Verona, tenendo seguitissime master classes a Shanghai per il “Zhou Xiaoyan” Opera Center ed essendo poi assunta come visiting professor nella prestigiosa università del Henan a
Kaifeng in cui insegna dal 2014.  Alcune delle più belle e premiate voci cinesi attualmente alla ribalta del panorama nazionale sono suoi allievi.
Emanuele Lippi a sua volta tiene corsi, concerti e master dal 2004 presso il prestigioso Opera Center “Zhou Xiaoyan” e il Conservatorio di Shanghai ed e’ stato assistente personale di Gustav Kuhn nel “Ring”, Tristan und Isolde” e “Die Meistersinger” wagneriani che hanno trionfato lo scorso anno a Pechino e Shanghai e nel Parsifal organizzato a Pechino dall’Osterfestpiele Salzburg nel 2013. E’ stato inoltre pianista ufficiale presso l’Expo Shanghai 2010 per il concorso Zandonai, direzione artistica di Mietta Sighele, Veriano Luchetti, dove Michela Sburlati era membro della giuria. Un sentito ringraziamento all’Autorità Portuale ed al Comune di Livorno per questo concerto che speriamo sia il primo di una serie di eventi nell’ambito di un progetto interculturale con questo paese lontano e meraviglioso.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Nedo Falleni

    Canteranno “Va’ pensielo”.