Cerca nel quotidiano:


I giovani Etruschi in evidenza nel concentramento labronico

Giovedì 12 Ottobre 2017 — 16:51

Mediagallery

La stagione agonistica dell’under 12 degli Etruschi Livorno è iniziata con il botto. I giovanissimi atleti verde-amaranto – nati negli anni 2006 e 2007 – sotto la guida degli allenatori-educatori Francesco Consani e Daniele Campani si sono ritagliati un ruolo da protagonisti nel primo raggruppamento (o ‘concentramento’ che dir si voglia) dell’annata. L’evento, che ha coinvolto solo squadre cittadine, si è svolto nella mattinata di domenica al ‘Maneo’ di via Settembrini. Oltre agli ‘Etruschini’, al via anche due squadre ‘padroni di casa’ del Livorno Rugby ed i Lions Amaranto. Consani e Campani (che peraltro, nel recente passato, hanno guidato anche la prima squadra verde-amaranto) sono soddisfatti delle risposte emerse. Al di là del ruolino di marcia (una vittoria e due sconfitte), brillante il gioco espresso dalla loro formazione. Non è mancato, nell’arco delle tre gare disputate, il massimo impegno. Lo stesso impegno evidenziato nel corso degli allenamenti settimanali, affrontati con rara serietà da tutti i componenti della rosa. Se il buon giorno si vede dal mattino, questa squadra non mancherà di raccogliere, durante la lunga annata, importanti ‘mete’. I giocatori verde-amaranto ruotati al ‘Maneo’: Campani, Tognetti, Consani, Merlo, Giusti I., Giusti E., Nuterini, Sherry, Savi, Papucci, Ungarini, Sangiorgi, Perciavalle, Parziale, Puddu, Baroncini.

UNDER 10

La stagione agonistica, per gli under 10 degli Etruschi Livorno è cominciata decisamente con il piede giusto. Nel debutto della nuova annata, i giovanissimi atleti verde-amaranto (nati negli anni 2008 e 2009) hanno evidenziato buonissimi numeri. A Lucca, contro la squadra locale, i labronici si sono permessi il lusso di siglare ben 12 mete, subendone solo 2. Nella giornata, si sarebbe dovuto disputare un ‘raggruppamento’ (o ‘concentramento’ che dir si voglia) tra cinque formazioni. In extremis, però, tre squadre hanno dato forfait. Dunque c’è stato spazio solo per la gara tra i padroni di casa e i livornesi. Più del bottino di mete messe a segno, ai tre allenatori-educatori verde-amaranto Carlo Ghiozzi, Federico De Robertis e Nicolas Borella interessava verificare la condizione della squadra. Ebbene, le risposte sono state decisamente positive. Questi promettenti atleti sono in grado di togliersi non poche soddisfazioni nell’arco della stagione. Domenica prossima, gli ‘Etruschini’ saranno di scena sul terreno del Bellaria Pontedera. In programma altri test (cinque le formazioni impegnate in tale raggruppamento), utili per crescere. I giocatori livornesi grandi protagonisti sul campo dell’Acquedotto, a Lucca: Ryan Peruzzi, Alassio Serra, Filippo Consani, Matteo Parenti, Matteo Nuti, Alex Bernini, Tommaso Del Secco, Maurizio Biagi, Alessio Cervelli e Francesco Guantini.

Riproduzione riservata ©