Cerca nel quotidiano:


Giovedì il salotto musicale dell’Ottocento

Lunedì 17 Ottobre 2016 — 16:48

Mediagallery

La Villa del Presidente in Via Marradi, già sede dell’Istituto Mascagni, grazie all’ intervento del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo in collaborazione con la Corale Mascagni, il Maestro Paolo Morelli e l’Associazione Amici del Museo di Storia Naturale, riapre i battenti con una serie di iniziative di qualità, infatti giovedì 20 ottobre alle ore 18 si svolgerà il primo concerto di una serie di 5 che sotto un comune titolo di “Musica in Villa” proporranno al pubblico vari tipi di musica vocale e corale.
Lo splendido Salone degli Affreschi, che per tanti anni fu utilizzato dall’Istituto Mascagni per i saggi musicali degli allievi, il giorno 20 ottobre tornerà a risuonare di note presentando una scelta tra le arie da salotto di Rossini, Bellini e Donizetti, tre grandi operisti che allietarono con il loro genio intere generazioni di nobili e ricchi borghesi di mezza Europa, componendo ed eseguendo arie da camera e scherzi musicali per intrattenere le numerose serate mondane della loro epoca.
Ad animare il pomeriggio canoro saranno il giovane soprano livornese Francesca Scarfi, allieva del Conservatorio di Firenze, il Soprano Elena Fioretti, giovane ma conosciuta soprano lucchese, il Baritono Paolo Morelli, ben conosciuto in città, la Corale Mascagni di Livorno, la corale lirica amatoriale più longeva d’Italia, tutto il complesso sarà accompagnato al piano e diretto dall’apprezzato Maestro Giorgio Maroni.
Un pomeriggio all’insegna del bel canto per rivivere quell’atmosfera di cultura gioiosa che pervadeva i salotti letterari di nobili e borghesi abbienti che volevano mostrarsi alla cerchia mondana delle loro città. Spesso la Padrona di casa o una figlia sedevano al pianoforte, strumento che non mancava mai in quei bei salotti, suonavano a turno e magari cantavano, affiancati da ospiti illustri reclutati per l’occasione al Teatro dell’Opera, Teatro presente in ogni città d’Europa.
Gli autori stessi delle opere in cartellone amavano passare le serate in bella compagnia e con la grazia e l’acume che li contraddistinguevano componevano brani dedicati a questa o quella padrona di casa, ambivano sentire le loro musiche eseguite dagli ospiti, spesso allievi di canto o di strumento. Lo stampo musicale era sempre lirico, ma non così impervio e difficoltoso come i brani d’opera, ma più accattivante e mondano, diciamo alla portata dei migliori amatori. Rossini, Bellini e Donizetti, ognuno con la propria caratteristica vocale ed interpretativa, furono tra i più prolifici compositori di arie e musiche da salotto e sicuramente il pubblico saprà apprezzare la bellezza delle linee melodiche di questi eminenti musicisti e amerà sentir rivivere le loro melodie in un ambiente ideale per la loro esecuzione.

INFO e PRENOTAZIONI
INGRESSO a donazione liberale
Data la capienza limitata del salone è consigliato prenotare telefonando a:
Museo di Storia Naturale del Mediterraneo 0586 266711 – 0586 266734
o scrivendo a: [email protected]

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Livornese doc

    bellissimo programma ottimi artisti complimenti