Cerca nel quotidiano:


Goldonetta. Da Bach a Ravel, via al laboratorio di ascolto musicale

In questa seconda parte (gennaio-aprile, 12 appuntamenti) si cercherà di mettere a fuoco alcuni momenti salienti dell’esperienza musicale occidentale attraverso l’analisi di alcuni capolavori

Martedì 30 Gennaio 2018 — 07:34

Mediagallery

Martedì 30 gennaio, dalle 17 alle 19 in Goldonetta, inizia la seconda parte del laboratorio di ascolto musicale che Daniele Salvini terrà con cadenza settimanale fino aprile.
Il Laboratorio si rivolge a tutti coloro che ascoltano e amano la musica, a chi ci si avvicina per la prima volta, per un percorso di conoscenza degli stili, delle forme, per sviluppare la capacità di ascoltare, aumentare la consapevolezza e il piacere nell’esperienza dell’ascolto.
Il percorso attraverserà secoli di musica, con ascolti, letture, analisi, collegamenti interdisciplinari.

In questa seconda parte (gennaio-aprile, 12 appuntamenti) si cercherà di mettere a fuoco alcuni momenti salienti dell’esperienza musicale occidentale attraverso l’analisi di alcuni capolavori e l’ascolto comparato di alcune tra le più significative esecuzioni dei maggiori interpreti – solisti e direttori d’orchestra –  allo scopo di affinare le capacità di ascolto, la comprensione delle forme e delle strutture, la sensibilità verso i vari interpreti.

DANIELE SALVINI

Un’esperienza stimolante e coinvolgente rivolta a tutti, anche a chi non avesse alcuna nozione in fatto di musica ma volesse godere appieno della bellezza delle opere di compositori quali Bach, Mozart, Vivaldi, Wagner, Brahms, Chopin, Debussy, Ravel, Beethoven,Verdi.
Tema della prima lezione: Worfgang Amadeus Mozart, i Concerti per pianoforte e orchestra

Per informazioni: segreteria Laboratori, via Goldoni 83, tel. 0586 204225 / 204206 dal lunedì al venerdì ore 9.30-13.30;  e-mail: [email protected]

Tutto il programma su: www.goldoniteatro.it

 

Riproduzione riservata ©