Cerca nel quotidiano:


Il “Grattacielo”, al via la 12esima edizione di “Teatri d’autunno”

Giovedì 27 Ottobre 2016 — 15:42

Mediagallery

di Filippo Ciapini

“Dare spazio alle nuove realtà emergenti e alle novità dello spettacolo”: è questo l’obbiettivo del centro artistico “Il Grattacielo” per la dodicesima edizione dei “Teatri d’Autunno” che si svolgerà dall’11 novembre fino al 16 dicembre per un totale di 6 spettacoli pluripremiati in Italia e all’estero, insieme alla prima tranche di eventi che terminerà il 31 dicembre. Eventi che vanno oltre i consueti spettacoli, già da stasera sarà inaugurato il BalFolk (danze e musiche popolari italiane e non), che si svolgerà nel foyer del teatro, fino ai vari eventi musicali. “Questa rassegna ci inorgoglisce perché porta diverse realtà che hanno grande riconoscimento Nazionale ed Internazionale, non saranno solamente eventi di spettacolarizzazione ma anche di formazione – spiega e continua Eleonora Zacchi, direttrice della scuola di dizione e recitazione “Laura Ferretti” – Infatti, il 17 e 18 dicembre sarà possibile partecipare ad un laboratorio con Leonardo Capuano sulla tecnica ed il lavoro dell’Attore.
Anche il Cinema avrà il suo spazio: in collaborazione con l’Associazione Kinoglatz, sarà possibile, con cadenza quindicinale, assistere, al prezzo popolare di 5 euro, alla rassegna cinematografica sul cinema argentino contemporaneo chiamata “La mano de Dios”.
In conferenza stampa era presente Moreno Vivaldi, musicista degli Esperanto folk band, che si esibiranno al Centro Artistico Il Grattacielo domenica 4 dicembre alle 17,30. Avvenimento rilevante per la band livornese, in quanto presenterà la nuova formazione che passa da tre a cinque elementi.
Infine gli eventi dedicati ai giovani che si terranno prima degli spettacoli del Festival D’Autunno. Una rassegna di band di musica indipendente che terrà concerti nel foyer del Centro Artistico dalle 19 alle 21 ad ingresso libero.

Qui sotto il programma del Teatro d’ Autunno e del Cinema
Teatro D’Autunno

 

11/11 ore 21.30 “Io, mai niente con nessuno avevo fatto”
Compagnia siciliana pluripremiata che tratta, in questo evento, le vicende di due cugini alle prese con i pregiudizi del paesino in cui vivono

18/11 ore 21.30 “Julka”
Il novecento visto dagli occhi silenziosi della moglie di Antonio Gramsci,Julka Schucht

25/11 ore 21.30 “Equilibrio Residuo”
Il contrabbasso e la musica elettronica si uniscono alla danza

2/12 ore 21.30 “Dust to Dust”
Spettacolo rivelazione al Festival di Edimburgo del 2002 che si sviluppa nella Liverpool dei Beatles dove un gruppo di 3 amici, non più giovanissimi, deve organizzare il funerale di un amico.

16/12 ore 21.30 “Zero Spaccato”
Leonardo Capuano invita a viaggiare all’interno dell’esistenza. UN viaggio attraverso gli occhi di un morto che mostra il proprio passaggio terreno, attraverso i passi del ballo.
17-18/12 11.00-19.00 “Il Lavoro dell’attore”
Seminario sulle possibilità espressive dell’attore

Spettacoli fino a Dicembre che si svolgeranno presso il Centro Artistico

10/11 21.15-23.00 “BalFolk”
Balli popolari folk tra i quali la Mazurka Francese e la Polka

19/11 ore 21.30 “Belle di mai”
Duo musicale che fa delle armonizzazioni vocali la loro forza

4/12 ore 17.30 “Esperanto Folk Band”
Un vero e proprio viaggio tra le note Folk di moltissimi paesi del mondo. Presenteranno anche la nuova formazione che da tre è passata a cinque membri.

Ogni venerdi prima di ogni spettacolo del teatro d’autunno, il grattacielo ospiterà band indipendenti proveniente da tutta a toscana. L’ingresso sarà libero e l’angolo bar aperto.

Rassegna “Mano de Dios” al KinoDessè

13/11 ore 17.30 “Rara-Una Strana Famiglia”
La storia di una bambina che vive con due Madri

27/11 ore 17.30 “El Estudiante”
Film in lingua originale con sottitoli poichè inedito in Italia

11/12 ore 17.30 “Infanzia Clandestina”
Ambientato nel 1972, la storia di un bambino di 13 anni che vive con i genitori attivisti contro la dittatura

Per qualsiasi altra informazione è possibile visitare il sito www.livornoteatro.it o chiamare la segreteria al numero 0586/890093

Riproduzione riservata ©