Cerca nel quotidiano:


Inaugurata la mostra “Altre visioni”. Ecco l’orario di apertura

Ad ingresso gratuito, la mostra fotografica “Altre visioni”, sarà visitabile fino a domenica 16 ottobre, tutti i giorni escluso il lunedì, dalle 16 alle 19.

Martedì 4 Ottobre 2016 — 10:43

Mediagallery

Grande affluenza di pubblico per l’inaugurazione della mostra “Altre visioni” alla Sala degli Archi della Fortezza Nuova. Nonostante la pioggia incessante di sabato pomeriggio, che si è concentrata proprio nel momento dell’apertura, l’esposizione è partita alla grande.

Il titolo dell’esposizione è “Altre visioni” e gli autori delle immagini sono tre artisti di Livorno: Patrizia Tonello, Vito Lo Piccolo e Sergio Manolesta Lenzi. La mostra è curata da TST Art Gallery di Alessandro Paron, e rientra nel progetto “Di Terra e di Mare” del Tavolo della Fotografia.

Ad ingresso gratuito, la mostra fotografica “Altre visioni”, sarà visitabile fino a domenica 16 ottobre, tutti i giorni escluso il lunedì, dalle 16 alle 19.
La fotografia usata come mezzo espressivo per raccontare storie ed emozioni, come punto di partenza o come spunto di riflessione su cui costruire ”altre visioni” attraverso la manipolazione digitale o manuale dell’immagine. Questo percorso si è concretizzato in un originale repertorio di immagini fotografiche attraverso le quali Tonello, Lo Piccolo e Manolesta, hanno fatto della contaminazione il filo conduttore del loro lavoro creativo.

I tre artisti:

Patrizia Tonello – Nata a Venezia, dove ha trascorso l’infanzia, vive e lavora a Livorno. Si diploma in Scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Carrara e ha lavorato per il teatro dedicandosi in modo particolare all’arredo scenico e al costume. Si occupa di allestimenti di mostre ed eventi e in maniera più specifica di decorazione d’interni e d’arredi verso i quali nutre sempre una grande curiosità unita al gusto della contaminazione.

Vito Lo Piccolo – Architetto e docente di Disegno e Storia dell’Arte e di Tecnica Fotografica. Ha all’attivo numerose pubblicazioni sul tema della fotografia dedicate alla città labronica. Fa parte del Gruppo Polaser, nato nel 2000, grazie a Pino Valgimigli, Maurizio Galimberti, Franco Fontana e altri, un movimento artistico italiano dedito principalmente alle tecniche legate allo sviluppo istantaneo (Polaroid).

Sergio Manolesta Lenzi – Nato a Livorno nel 1947, fin da piccolo ha il dono del disegno, ma anche la musica fa parte della sua vita. Ha vissuto per vari periodi a New York e Los Angeles, ha frequentato la Factory di Andy Warhol dove conosce il meglio i nomi più importanti dell’arte.

Riproduzione riservata ©