Cerca nel quotidiano:


Cultura a domicilio, al via le letture sulla storia di Livorno

Da venerdì 27 sulla pagina Facebook della Coop Itinera Livorno Cultura e Turismo verranno pubblicate delle letture dedicate ad aspetti inconsueti, curiosi ed identificativi della storia della città

Giovedì 26 Marzo 2020 — 12:51

Mediagallery

Un piccolo contributo, nell'ambito di #iorestoacasa, per mantenere salde le nostre menti e fare scorta di conoscenza di curiosità e di saperi utili per apprezzare, approfondire e conoscere da vicino e dal vero la storia appassionante e unica della nostra città

ecco la presentazione dell’iniziativa Cultura a domicilio promossa dalla coop Itinera nell’ambito di #iorestoacasa con l’obiettivo di mantenere viva l’attenzione sulla storia e sulla cultura della città

La coop Itinera aderisce alla campagna lanciata da Legacoop Puglia “Il contagio della cultura”. L’obiettivo è di contenere, con piccole o grandi azioni dal basso, la riduzione dei consumi culturali in questo difficilissimo momento per tutti noi. La cultura e la sua diffusione rappresentano infatti risorse fondamentali nella costruzione di un nuovo, più innovativo e necessario paradigma per il territorio e più in generale per il Paese. La vita culturale è un tratto distintivo dell’Italia e una risorsa fondamentale: è il nostro miglior biglietto da visita nel mondo, dà lavoro qualificato a molte persone, è un fattore decisivo per il benessere e per la qualità della vita, per la tenuta della coesione sociale. Ma come ben sappiamo biblioteche, musei, teatri, gallerie, cinema che rappresentano i presidi fondamentali della nostra identità culturale sono tutti attualmente inaccessibili. Sappiamo inoltre che il mondo della cultura nel quale operiamo senza interventi rapidi di sostegno rischia di riprendersi con fatica da questa situazione. La produzione e la gestione di servizi e progetti culturali si regge largamente su lavoratori e imprese come la nostra con poche garanzie e che, in un momento come quello che stiamo vivendo, si trovano in ovvia difficoltà.
Inoltre la sospensione totale delle attività culturali è una delle misure che avranno come conseguenza una riduzione della socialità, che di fatto è uno degli aspetti più importanti del valore cultura. Per fare cultura non si può prescindere dal coinvolgimento attivo della persone, delle comunità perché il patrimonio principale di un territorio sono prima di tutto proprio le persone : quelle che in quel territorio si identificano e lo vivono.
Nonostante questo vogliamo dare un nostro primo contributo a non disperdere interesse ed energie, e per farlo non basta creare occasioni estemporanee ma appuntamenti fissi e intercettare curiosità ed interessi della città. Quindi Itinera, visto l’interesse e il seguito di pubblico che hanno sempre riscosso le iniziative messe in campo relative alla conoscenza e agli approfondimenti sulla città di Livorno, intende dare avvio a partire da venerdì 27 alla pubblicazione di una serie di approfondimenti, “appunti di cultura” sulla pagina Facebook della Coop Itinera Livorno Cultura e Turismo dedicati ad aspetti inconsueti, curiosi ed identificativi della storia della città. Tra gli argomenti trattati: i luoghi, i monumenti, i personaggi che hanno più degli altri inciso sulla nostra cultura, siano essi artisti, musicisti, filosofi, storici, le trasformazioni urbanistiche più significative, gli edifici storico-artistici, le tradizioni, gli eventi e le curiosità. Un piccolo contributo per mantenere salde le nostre menti e fare scorta di conoscenza di curiosità e di saperi, utili, speriamo a breve, per apprezzare approfondire e conoscere da vicino e dal vero la storia appassionante e unica della nostra città.

Riproduzione riservata ©