Cerca nel quotidiano:


“Io Dante”, performance teatrale per il finissage della mostra in biblioteca

Sabato 12 marzo alle 16 nei locali della Biblioteca Labronica “F.D. Guerrazzi” di Villa Fabbricotti, andrà in scena un estratto della performance teatrale “Io Dante” degli allievi della Scuola di Dizione e Recitazione “Laura Ferretti” del Centro Artistico Il Grattacielo con la regia di Eleonora Zacchi

Mercoledì 9 Marzo 2022 — 18:45

Mediagallery

Appuntamento con il finissage della mostra “Dante Alighieri – sta come torre ferma” dedicata al Sommo poeta, a cura di Elisa Squicciarini e promossa dal Comune di Livorno e dalla Coop. Itinera con il contributo della Regione Toscana a seguito del Bando regionale “Celebrazione 700 anni dalla morte di Dante Alighieri”.
Sabato 12 marzo alle 16 nei locali della Biblioteca Labronica “F.D. Guerrazzi” di Villa Fabbricotti, andrà in scena un estratto della performance teatrale “Io Dante” degli allievi della Scuola di Dizione e Recitazione “Laura Ferretti” del Centro Artistico Il Grattacielo con la regia di Eleonora Zacchi.

La performance nasce dal percorso fatto dagli allievi della Scuola di Teatro del Centro Artistico Il Grattacielo durante il periodo di lockdown nel quale, avendo la necessità di proseguire i corsi in modalità on-line e tenuto conto della ricorrenza dedicata a Dante, è stato fatto uno studio approfondito della Divina Commedia con particolare attenzione all’Inferno.

Il viaggio dantesco come viaggio dell’anima umana, è stato preso a modello e su questo i partecipanti al corso hanno costruito ciascuno un loro particolare viaggio soffermandosi sui peccati, pene e peccatori che si trovano nei vari gironi diventando loro stessi dei dannati. Le suggestioni dell’opera del Sommo poeta hanno stimolato la fantasia degli allievi i quali si sono cimentati anche nella stesura del testo. Passato e presente hanno trovato punti di contatto e similitudini regalando suggestive emozioni.

Si ricorda che in ottemperanza al decreto-legge n. 221 del 24 dicembre 2021, dal 10 gennaio 2022 l’accesso alla mostra sarà consentito esclusivamente ai visitatori muniti di Green Pass rafforzato unitamente a un documento di identità in corso di validità.

Riproduzione riservata ©