Cerca nel quotidiano:


Notte dell’archeologia al Museo di Città con “Il Vaso di Pandora”

L'appuntamento in programma è per sabato 20 luglio alle 21 con vista guidata e laboratorio archeologico. Entrambe le iniziative sono a titolo gratuito previa prenotazione allo 0586-82.45.51 oppure [email protected] 

giovedì 18 Luglio 2019 10:50

Mediagallery

Proseguono gli appuntamenti serali al Museo della Città di Livorno (piazza del Luogo Pio) promossi dal Comune di Livorno in collaborazione con la coop. Itinera e coop. Agave nell’ambito del programma regionale Le Notti dell’Archeologia. L’appuntamento in programma è per sabato 20 luglio alle 21 con vista guidata e laboratorio archeologico. Entrambe le iniziative sono a titolo gratuito previa prenotazione.
Un viaggio alla scoperta della sezione archeologica e dei suoi preziosi reperti di epoca greca, etrusca e romana. Filo conduttore del percorso il celebre mito greco del “Vaso di Pandora” il contenitore di tutti i mali che Pandora aveva ricevuto da Zeus con la raccomandazione di non aprirlo. Al termine del percorso tutti in laboratorio per costruire il nostro vaso di argilla da portare a casa utilizzando la tecnica del colombino.

Destinatari: adulti e bambini tra 6-8 anni

Durata: un’ora e mezzo circa

Costo: gratuito

Prenotazione: consigliata.

Segreteria Museo di Città tel: 0586-82.45.51 da martedì a sabato orario 10.00-19.00 oppure inviare una mail a: [email protected]  indicando nominativo e recapito telefonico

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.