Cerca nel quotidiano:


A Villa Maria la presentazione del libro di Simone Lenzi

Venerdì 7 settembre, ore 19, si presenta il libro “In esilio. Se non ti ci mandano, vacci da solo", di Simone Lenzi intervistato da Nicola Artico

martedì 04 settembre 2018 16:36

Mediagallery

Proseguono gli incontri con gli autori a Villa Maria (via Redi, 22) nell’ambito della rassegna “La Bella Estate a Villa Maria” promossa Coop. Itinera e Comune di Livorno. Venerdì 7 settembre, ore 19, è la volta di “In esilio. Se non ti ci mandano, vacci da solo”, di Simone Lenzi intervistato da Nicola Artico.

Il libro – Ogni famiglia ha un quarto di sangue oscuro, si tramanda di generazione in generazione. Chi pure abbia trovato pace e serenità deve sapere che il quarto di sangue oscuro gli scorre nelle vene e basta poco perché torni a reclamare il diritto ereditario sulla sorte di ogni uomo. Ne è convinto il protagonista di questa storia, un cinquantenne livornese che, con la moglie, decide di ritirarsi in campagna per stare lontano da una società in cui non si ritrova più. D’altronde, quando ripercorre la vita dei suoi parenti favolosamente eccentrici, come il Cugino L., in piedi dietro al bancone del bar dalle sei del mattino fino a mezzanotte, a servire clienti con i quali non ha mai scambiato una parola perché “non aveva niente da dire”, o il Cugino S., fuggito dal seminario per chiudersi in una stanza senza cibo né alcun tipo di conforto, ne è certo: la stranezza attraversa i rami dell’albero genealogico della sua famiglia. Non c’è da stupirsi, quindi, che a lui sia riservata la fine che sta facendo, in esilio, lontano da tutti. Simone Lenzi ci conduce nelle stanze intime della memoria, dove si celano i segreti dell’esistenza.

Simone Lenzi – E’ un cantautore, scrittore e traduttore italiano, frontman del gruppo toscano Virginiana Miller. Dopo gli studi in filosofia all’università di Pisa (finisce gli esami ma non dà la tesi), nel 1990 inizia a scrivere e cantare per i Virginiana Miller. Ha tradotto il primo libro degli Epigrammi di Marziale insieme a Simone Marchesi nel 2008. Nel 2009 traduce Un’America di Robert Pinsky. Il 13 marzo 2012 pubblica il suo primo romanzo, intitolato La generazione. Da questo libro è stato tratto il soggetto per il film Tutti i santi giorni di Paolo Virzì, uscito nello stesso anno. Lenzi ha lavorato nel film anche come co-sceneggiatore. La canzone omonima dei Virginiana Miller presente nel film è vincitrice del David di Donatello come “miglior canzone originale” nel 2013. Dal 2013 collabora con Il Tirreno. Il 2 maggio 2013 pubblica il libro Sul Lungomai di Livorno (Laterza editore). Nel corso del Festival di Sanremo 2014, la cantante Antonella Ruggiero porta in gara il brano Quando balliamo, scritto da Lenzi con la stessa Ruggiero e con Roberto Colombo. Nel 2016 il suo romanzo Mali minori vince la 60ª edizione del Premio Ceppo Pistoia.

Nicola Artico – Psicologo clinico e psicoterapeuta, Direttore dell’U.O.C.di Livorno, docente presso Università di Pisa e responsabile dell’Unità Salute Mentale Infanzia Adolescenza della zona di Livorno. Si occupa anche di problematiche giovanili intervenendo con alcuni articoli interessanti su “Il Tirreno” quotidiano di Livorno. Appassionato di musica, batterista negli anni ’70 e ’80.

Info utili

Biblioteca di Villa Maria Centro di documentazione sulle arti dello spettacolo

lunedì/venerdì 8.30/13.30 – 14.30/19.30 sabato 8.30/13.30
MESE DI AGOSTO SOLO LA MATTINA

Via F.Redi, 22 – tel. 0586219265

email: [email protected]

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive