Cerca nel quotidiano:


“Passo dopo passo”: tornano le camminate culturali. Il programma

Giunge alla sua quarta edizione il programma di camminate guidate, gratuite, alla scoperta della Livorno che non ci si aspetta. Domenica 14, ritrovo ore 15, la prima. Novità 2019 la Passo Card e la doppia partenza

venerdì 12 Aprile 2019 08:20

di Jessica Bueno

Mediagallery

Giunge alla sua quarta edizione “Passo dopo passo”, il programma di camminate culturali alla scoperta della Livorno che non ci si aspetta. Dopo il grande successo riscontrato nelle precedenti edizioni, che hanno visto la partecipazione di circa 150 persone ogni domenica, l’evento promosso dal Consorzio Porta a Mare in collaborazione con la cooperativa Itinera torna con luoghi inediti da far scoprire ai partecipanti ed alcune novità a livello organizzativo. La prima è l’introduzione della Passo Card: tutti coloro che prenderanno parte alle camminate ne entreranno in possesso e chi la completerà (aderendo, quindi, alle sette iniziative in programma) parteciperà ad una lotteria in cui verranno estratti tre vincitori che avranno diritto ad un buono di 30 euro da poter utilizzare nei centri commerciali del Consorzio. Le persone che parteciperanno senza riuscire a completare la card otterranno scontistiche sulle iniziative culturali promosse da Itinera e su alcuni gadget acquistabili il banco “Cultura a Peso” al Mercato Centrale. La seconda novità sarà la doppia partenza ogni domenica a distanza di mezz’ora, in modo che garantire una migliore fruibilità in caso di un gruppo ingente di persone ed evitare disagi. Le camminate partiranno domenica 14 aprile, rendendo il centro commerciale Porta a Mare un luogo di aggregazione e di incontro. Anche quest’anno i partecipanti verranno accompagnati dagli “esperti del camminare” che li condurranno verso specifici luoghi scelti in base al tema della giornata ed offriranno indicazioni, informazioni e spunti utili per poter approfondire la conoscenza di Livorno. Verranno fatte citazioni letterarie, letture teatrali e poetiche relative ai luoghi visitati. Ogni camminata prevede 3-4 tappe di fermata. Sarà presente un desk di accoglienza con tanto di bandiera di riconoscimento per poter trovare il punto di ritrovo, dove i partecipanti potranno andare a registrarsi almeno 10 minuti prima dell’inizio delle camminate, ritirando l’adesivo dell’iniziativa e la card, e dove verranno in seguito divisi in gruppi dagli operatori. Non sono previste prenotazioni. Quest’anno, allo scopo di garantire una maggiore fruizione, l’edizione vedrà la collaborazione di alcuni esperti di linguaggio dei segni.

“Questa iniziativa sta diventando storica e consolidata – dice Susanna del Moretto, responsabile area commerciale Porta a Mare – Anche quest’anno sarà offerta gratuitamente dal Consorzio. L’impostazione è quella di una camminata collettiva alla scoperta della città partendo e tornando da qui. E’ salutare sia per il corpo che per la mente ed è un modo per diffondere la cultura in modo diverso. A volte passeggiamo senza renderci conto delle ricchezze storiche che abbiamo di fronte e della particolarità di alcuni luoghi. Livorno ha molto da offrire e bisogna saper sfruttare la sua ricchezza”.

“Si andranno a scoprire gli aspetti meno noti del territorio – afferma Laura Giuliano della cooperativa Itinera – Abbiamo cresciuto questo pubblico: anno dopo anno abbiamo assistito ad una crescita del numero di partecipanti, alcuni dei quali provenienti anche da fuori città. Si crea uno spirito di aggregazione che non può altro che essere un fattore positivo. Grazie alla professionalità degli esperti, del lavoro di ricerca nelle biblioteche e della grande passione che contraddistingue il loro lavoro l’interesse delle persone è cresciuto, siamo arrivati a toccare cifre importanti di camminatori che hanno sete di sapere e che consolidano il loro attaccamento al territorio tramite la sua conoscenza. Abbiamo inserito luoghi storici, anche scomparsi, che hanno lasciato il segno nella cultura livornese”.

Ecco il programma della quarta edizione. Le camminate dureranno circa due ore:

Domenica 14 aprile, ore 15: “I teatri storici a Livorno“. Livorno, città dello spettacolo, dove sin dal Seicento nascono e si sviluppano teatri, arene, spazi cinematografici. La camminata condurrà alla scoperta di quei luoghi d’arte, molti scomparsi, che hanno animato la vita della città;

Domenica 19 maggio, ore 15: “La Sinagoga: la perla della cultura ebraica“. Emblema della cultura religiosa ebraica, la visita alla sinagoga a Livorno permetterà di scoprire la storia antica di un popolo che ha contribuito alla crescita sociale e culturale della città, lasciando segni indelebili sul territorio. Il costo dell’ingresso, ridotto in occasione dell’iniziativa, è di 5 euro a persona;

Domenica 16 giugno, ore 16: “I Caffè storici a Livorno“. Una passeggiata nel centro storico alla scoperta di un’antica tradizione: il caffè, introdotto a Livorno sin dal Seicento dalle navi saracene. Da qui la nascita di bar, caffè letterari ed artistici di cui rimangono ancora tracce sul territorio;

Domenica 21 luglio, ore 18: “Passeggiata al tramonto sui camminamenti“. Una suggestiva camminata al tramonto per scoprire le origini del primo porto e del borgo di Livorno. I partecipanti verranno condotti verso le antiche darsene del porto mediceo per concludersi lungo i camminamenti della Fortezza Vecchia, luogo privilegiato da cui ammirare la linea dell’orizzonte;

Domenica 15 settembre, ore 15: “Il cimitero ebraico monumentale“. Una camminata nella storia di Livorno alla scoperta delle tombe dei grandi rabbini, un itinerario per conoscere ed approfondire l’arte, la cultura e la ricca simbologia della cultura ebraica. Il costo dell’ingresso, ridotto in occasione dell’iniziativa, è di 5 euro a persona;

Domenica 20 ottobre, ore 15: “Il Mercato di Badaloni“. Chiamato ironicamente dai livornesi “il nostro Louvre”, il Mercato Coperto è un’occasione per conoscere la storia della città camminando, Dalla sua origine e costruzione ai giorni nostri il Mercato si svelerà in tutta la sua potenza e bellezza quale luogo della vera identità livornese;

Domenica 17 novembre, ore 15: “I palazzi storici a Livorno“. Una camminata nel cuore di una Livorno “aristocratica” alla scoperta di residenze signorili e proprietà di ricchi mercanti che fecero di Livorno la sede privilegiata dei loro traffici commerciali nel Mediterraneo.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.