Cerca nel quotidiano:


Servizio di prestito bibliotecario al Mercato. La cultura non si ferma

In accordo con il Comune al banco Cultura a Peso, gestito dalla cooperativa Itinera, tutte le mattine un operatore bibliotecario è disponibile per chi desidera restituire o prendere in prestito libri

Giovedì 12 Novembre 2020 — 16:57

Mediagallery

Un operatore sulla base della richiesta verificherà la disponibilità del volume e provvederà a concordare con l’utente un appuntamento per la consegna presso il mercato

Con la chiusura al pubblico della Biblioteca Labronica F.D.Guerrazzi in seguito all’ultimo DPCM del 3 novembre, verrà potenziato il servizio di prestito libri già attivo da tempo al Banco Cultura a Peso all’interno del Mercato Centrale. In accordo con il Comune di Livorno, ufficio servizi bibliotecari, al banco Cultura a Peso, gestito dalla cooperativa Itinera, sarà presente tutte le mattine un operatore bibliotecario disponibile per tutti coloro che desiderano restituire o prendere in prestito libri, precedentemente prenotati telefonicamente. L’idea nasce dalla volontà di garantire e mantenere, anche se in una modalità diversa, il rapporto dei cittadini con la Biblioteca per molti da sempre  un vero punto di riferimento e di confronto, e proseguire con un servizio molto richiesto anche in questa difficile fase di emergenza sanitaria, in cui le relazioni ed i contatti tra le persone sono purtroppo limitati. Si ricorda che il servizio sarà garantito al mercato tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13. Solo su prenotazione.

Modalità per richiedere un libro in prestito

Contattare:

Biblioteca Labronica Bottini dell’Olio t. 0586/824552/3

Biblioteca Labronica Villa Fabbricotti t. 0586/824511- 824521

Quando: da lunedì a venerdì orario 9.00-14.00/14.30-19.00

Un operatore sulla base della richiesta verificherà la disponibilità del volume e provvederà a concordare con l’utente un appuntamento per la consegna presso il Mercato.

Banco Cultura a Peso: Mercato Centrale – Sala delle Gabbrigiane

Riproduzione riservata ©