Cerca nel quotidiano:


Villa Maria, ospite Francesco Bruni

Giovedì 20 agosto alle 18,30 riparte con lo sceneggiatori e regista la rassegna dedicata ai talk sui mestieri del cinema promossa dalla Biblioteca Labronica di Villa Maria

Giovedì 13 Agosto 2020 — 15:43

Mediagallery

I posti a sedere saranno contingentati (max.50). Sarà comunque possibile seguire l'incontro all'interno del parco mantenendo il distanziamento

Riparte con una breve ma intensa edizione la rassegna “La bella estate a Villa Maria, i mestieri del cinema” dedicata ai talk sui mestieri del cinema promossa dalla Biblioteca Labronica di Villa Maria, centro di documentazione sulle arti dello spettacolo, con l’organizzazione di Coop. Itinera. Visto il successo dello scorso anno era imprescindibile poter dare un segnale positivo di continuità e condivisione, che portasse avanti la conoscenza delle figure professionali che contribuiscono alla realizzazione di un film, in un momento storico che vede la crisi di tutte le professioni autonome, a causa del Covid 19, e in particolare dei lavoratori dello spettacolo. Grazie quindi all’affetto e alla disponibilità di alcuni concittadini, professionisti del cinema, è stato possibile dare luogo al programma che avrà inizio giovedì 20 agosto alle ore 18.30 e vedrà come ospite il regista e sceneggiatore Francesco Bruni. Bruni ha girato parte del suo nuovo film, in uscita ad ottobre, nella nostra città: “Cosa sarà”, questo il titolo, è il film scelto per la chiusura della quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. In attesa di vederlo, Bruni, intervistato da Michele Innocenti, parlerà della sua esperienza da regista, essendo giunto al quarto film dopo “Scialla! (Stai sereno”). “Noi 4” e “Tutto quello che vuoi”. Il 4 settembre, sempre alle ore 18.30, si parlerà di come cambia il lavoro dell’attore dal cinema alla serie tv, e della differenza tra l’interpretare un personaggio di un film (che termina la sua esistenza nel tempo della durata del film), rispetto ad un personaggio che cresce e invecchia negli anni insieme all’attore e quindi cambia con lui, come nelle numerose serie fiction. I protagonisti di questo incontro saranno tre attori toscani, che si muovono fra teatro, cinema e serie tv: si tratta di Paolo Cioni, Guglielmo Favilla e Daniele Marmi, provenienti direttamente dal set de “I delitti del Barlume”. Si sono appena concluse, infatti, le riprese dell’ottava serie ambientata a Marciana Marina, celebre serie tv ispirata ai romanzi dello scrittore toscano Marco Malvaldi, con la regia di Roan Johnson, prodotta da Sky e Palomar. Le altre date della rassegna saranno presentate il 20 agosto. Questa rassegna tematica prosegue il lavoro di divulgazione sulla conoscenza delle arti dello spettacolo che la biblioteca svolge dalla sua apertura nel dicembre 2017, attraverso i materiali librari e multimediali, le conferenze e i seminari. Gli spettatori dovranno osservare rigorosamente le regole di prevenzione del coronavirus. I posti a sedere saranno contingentati (max.50). Sarà comunque possibile seguire l’incontro all’interno del parco mantenendo il distanziamento.

Comune di Livorno – Biblioteca Labronica

Ideazione e organizzazione a cura di Coop. Itinera

​​Biblioteca Labronica di Villa Maria – centro di documentazione sulle arti dello spettacolo

Via F.Redi 22 – 57125 Livorno

Tel. 0586219265 – [email protected]

Riproduzione riservata ©