Cerca nel quotidiano:


Jolly Acli: tre new entry ed un ritorno

Lunedì 18 Luglio 2016 — 16:25

Mediagallery

Il Jolly Acli Basket quest’anno si è mosso con largo anticipo cercando di programmare per tempo una stagione che si preannuncia ancora una volta dura e difficile. Per questo, già nei primi giorni di maggio, la società ha inserito nei quadri tecnici un nuovo allenatore. Come è ormai noto da tempo, la guida tecnica della squadra sarà affidata a Giovanni Giannelli, un coach con esperienze importanti in categoria. Al suo fianco come secondo e direttore sportivo il confermatissimo e indispensabile Luca Mori personaggio storico della pallacanestro femminile livornese.
Nella prossima stagione, la società livornese proverà a migliorarsi ed è per questo che è stato confermato in blocco tutto il gruppo dello scorso anno ovvero: Paoli, D’Alessio, Vannucci, Cotalini, Amendolea, Toti, Menichincheri e Mori. Mancano all’appello Lupi, Buccianti e Scuderi che non saranno disponibili per motivi di lavoro e impegni personali. Quanto a Grasso e Costa c’è ancora un bel un punto interrogativo. Tutto dipenderà dalla condizione fisica e dagli impegni di lavoro.
In questo gruppo, il Jolly ha provveduto ad inserire alcune giocatrici di grosso spessore. Faranno parte dell’organico del Jolly Acli Basket per il campionato 2016-2017 Elisa Tripalo, Elena Bindelli, Claudia Collodi ed un gradito ritorno, quello di una giocatrice cresciuta nel vivaio livornese Ariella Balestri. Entra inoltre nell’organico anche la “piccola” Creati Gaia (1998) che farà parte della rosa. Ad oggi la squadra è praticamente completa sia dal lato tecnico che numerico. Sarà poi il campo ad esprimere i propri verdetti. La società G.S. Jolly Acli Basket anche quest’anno si avverrà del sostegno e dell’ausilio del suo partner storico ovvero L’Essevuteatro New Srl e della collaborazione preziosa dell’Ente di Promozione Sportiva Us Acli.
Un appuntamento da non perdere poi è il “Memorial Ilaria Carella” che dovrebbe svolgersi i primi di ottobre: un bellissimo modo per ricordare con infinito affetto ed onorare la memoria di questa sfortunata ragazza strappata troppo presto alla vita da un destino troppo crudele.

Riproduzione riservata ©