Cerca nel quotidiano:


“Key Points” al Centro Artistico “Il Grattacielo”

Sul palco una creazione di danza contemporanea in un atto unico di circa un’ora, creato per sette danzatori

Mercoledì 28 Marzo 2018 — 19:21

Mediagallery

Venerdì 30 marzo presso il Centro Artistico “Il Grattacielo”, in via del Platano 6, alle 21, avrà luogo lo spettacolo “Key Points”.
 Key Points (Punti Cardinali) è l’ultima creazione di Alex Atzewi, nata in occasione della seconda edizione del Festival dei Punti Cardinali nel Parco di Taino, sul Lago Maggiore, ed è una creazione di danza contemporanea in un atto unico di circa un’ora, creato per sette danzatori . I Cardini sono la base dell’orientamento ovvero le direzioni fondamentali rispetto alle quali possiamo muovere tutte le nostre osservazioni.
Solem orientem – Sole nascente… Est indica il cammino, il punto dal quale tutto ha inizio seguendo un movimento a spirale che ci permette di esplorare lo spazio all’infinito. In lungo e in largo, in alto e in basso. Septem Triones… i sette buoi che trascinano con forza il carro del Sole, astro che si muove sinuosamente attraverso il corpo femminile di una danzatrice, le stesse stelle che compongono il Piccolo Carro alle quali dà voce la Stella Polare guida di viaggiatori nell’oscuro oblio dell’esistenza.
Solem Occidentem – Sole morente, tramonto come necessità, preludio indispensabile della rinascita”- così spiega la sua creazione il coreografo Alex Atzewi. Il linguaggio originale e semplice il linguaggio dell’Atzewi Dance Company, hanno fatto sì che nel suo percorso di crescita sia stata
apprezzata in tutto il mondo, dalla critica e da personaggi famosi del settore. Innumerevoli i premi che l’hanno accompagnata nel suo percorso artistico. Rinnovata di recente, la Adc è attualmente
considerata tra le più tecnicamente preparate nel panorama della danza odierna.
Atzewi Dance Company presenta Key Points regia e coreografia di Alex Atzewi a seguire Spettacolo di Danza Contemporanea Rosso Deserto con la partecipazione di AbcDanza Grecale Danz’arte Oniris Dance Lab.
A seguire si esibiranno in “Rosso Deserto “ allievi della scuola di Abcdanza diretta da Michela Gazzarri e Grecale Danz’arte di Simona Tocchini che affronteranno il tema “la violenza sulle Donne “, con l’obiettivo di lasciare un segno indelebile per dire “Basta !” a questo silenzio che uccide.
In ultimo chiuderà la serata il gruppo Oniris Dance Lab di Firenze diretto da Maila Elisa Saporito con “Modus Operandi” che si ispira alle teorie di Zygmunt Bauman e al concetto di “Società Liquida” ove l’uomo, perdendo i punti di riferimento legati ai valori ,si attacca solo all’apparenze intese come valori evidenziando estreme fragilità nei raparti affettivi e nei legami interpersonali.

Riproduzione riservata ©