Cerca nel quotidiano:


Municipale, festa per i 271 anni. Dati e premi

Venerdì 1 Luglio 2016 — 15:12

Mediagallery

“Mai come oggi le problematiche connesse alla criminalità, all’insicurezza, all’inciviltà, al disagio sono associate, nel sentire comune, a fenomeni tipicamente urbani che per questo chiamano direttamente in causa le responsabilità dei governi locali nella costruzione attiva del bene sociale. Ma noi sindaci, io per primo, non potremmo svolgere a pieno il compito che ci è affidato senza il fondamentale contributo degli agenti del Corpo della Polizia Municipale”. Con queste parole il sindaco Filippo Nogarin è intervenuto al 271° anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Municipale di Livorno che si è svolta nel parco di Villa Mimbelli. Il sindaco ha incentrato il suo saluto sul tema della condivisione, citando alcuni progetti avviati con successo dalla Polizia locale (come il servizio di prossimità turistica, i punti di ascolto e le azioni educative realizzate in occasione di eventi e iniziative cittadine) che vanno proprio in questa direzione.
“La condivisione si realizza anche attraverso una presenza continua della Polizia locale sul territorio tale da indurre comportamenti improntati alla collaborazione, al dialogo, alla partecipazione – ha sottolineato Nogarin –Lo scopo che ci si prefigge è infatti quello di creare le condizioni di un’azione continua grazie alla quale i cittadini, con particolare riguardo ai più giovani, sentano che vi è qualcuno che si fa carico delle loro insicurezze, che opera per ridurre il rischio e che agisce con competenza e discrezione, creando una rete di relazioni”. festa polizia municipale 2016 (2)La cerimonia si è aperta con il rapporto del comandante Riccardo Pucciarelli che ha illustrato i risultati delle attività svolte nel corso dell’anno dalla Polizia Municipale, e si è conclusa con la tradizionale consegna degli encomi al personale che si è distinto nel corso dell’anno e dei riconoscimenti coloro che sono andati in pensione. Accanto a momenti istituzionali, la festa ha visto vari momenti ludici che hanno coinvolto i cittadini di ogni età. Sono stati infatti organizzati alcuni laboratori nei quali gli agenti hanno illustrato ai bambini le principali regole della convivenza civile e della circolazione stradale con organizzazione di attività ludico-didattiche.
festa polizia municipale 2016 (10)

I dati e i ringraziamenti del comandante Pucciarelli

AREA DELLA VIABILITA’ E DEL CODICE DELLA STRADA
Vorrei partire dal numero di sinistri complessivamente rilevati nell’anno di riferimento: sono stati 1807, in calo del 7,5% rispetto al dato dell’anno precedente. Mi piace anche evidenziare che la tendenza alla diminuzione si sta consolidando, se pensiamo che il numero di sinistri rilevato nell’anno 2007-2008 (il peggiore degli ultimi dieci anni) era stato di ben 2.216.
Le attività di indagine collegate ai rilievi effettuati hanno condotto all’accertamento di 77 reati, di cui: 29 per omissione di soccorso; 37 per guida in stato di ebbrezza; 11 per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Partendo dalla constatazione che tra le violazioni più frequenti, collegate al verificarsi degli incidenti, c’è il mancato rispetto dei limiti di velocità (355 sanzioni contestate nel 2016, 351 nel 2015, con un dato che, evidentemente è abbastanza stabile), si è posto particolare attenzione al controllo dei comportamenti potenzialmente pericolosi in ordine al mancato rispetto dei limiti di velocità, accertando, nell’anno 2016, 13.436 infrazioni, con un incremento del 70% rispetto al dato dell’anno precedente.

festa polizia municipale 2016 (4)

Grande attenzione è stata riservata a tutte quelle infrazioni che si vanno a riverberare negativamente sugli utenti deboli della strada: mi riferisco a soste abusive su attraversamenti pedonali, in aree protette, sui marciapiedi, negli spazi riservati a persone invalide, lungo gli itinerari del trasporto pubblico locale, sulle piste ciclabili. Per questa tipologia di infrazioni sono state elevate 13.506 sanzioni, con un incremento del 29% rispetto al dato dell’anno precedente. Per quanto concerne la tutela dei residenti in aree riservate di transito e sosta, sono state accertate 42.000 infrazioni, con un dato praticamente analogo a quello dell’anno precedente. Sanzioni accessorie conseguenti sono state: 222 sequestri amministrativi; 121 fermi amministrativi; 768 rimozioni di veicoli.
L’attività di controllo sul territorio origina, come è ovvio, tutta una serie di attività e procedimenti che hanno lo scopo di assicurare il prosieguo del corretto iter giuridico delle sanzioni accertate (che, relativamente al CDS, per l’anno di riferimento, sono state complessivamente, 119.000, un dato pressoché analogo a quello dell’anno precedente).

festa polizia municipale 2016 (17)

AREA GESTIONE PROCEDIMENTI
L’area gestione procedimenti, della quale vado adesso ad illustrare i contenuti, non si occupa solo del codice della strada ma, come è ovvio, anche delle altre materie che formano le competenze della Polizia Locale. In relazione a questo ultimo punto, le sanzioni elevate relativamente a fattispecie diverse dal CDS (rifiuti, pubblicità abusiva, animali, ambiente etc etc..) sono state 842 con un trend praticamente analogo a quello dell’anno precedente. Tutto questo complesso di atti ed attività, ha pertanto originato, da parte dell’area di cui stiamo parlando, l’emissione di 5.000 ingiunzioni fiscali di cui 1.462 ingiunzioni in materie diverse dal CDS, nonché la gestione di un contenzioso, per altro fisiologicamente in linea con un sistema normale, che ha riguardato un totale di 2.323 ricorsi presentati con 1.078 udienze tenute innanzi al Giudice di Pace.

festa polizia municipale 2016 (37)

AREA POLIZIA GIUDIZIARIA-INVESTIGATIVA
Nelle sue varie componenti, che andremo di seguito ad esaminare, ha inoltrato all’Autorità Giudiziaria 376 notizie di reato ricevendo 208 denunce e querele, nonché 1.521 denunce di smarrimento. Ha effettuato attività ed atti relativi a 76 ASO-TSO. In materia di contrasto alla vendita di merce contraffatta, ha inoltrato alla Autorità Giudiziaria 131 notizie di reato, ha effettuato 35 operazioni congiunte con altre Forze di Polizia o delegate dalla Procura della Repubblica, ha controllato 346 persone per il rispetto delle norme sull’immigrazione e denunciato 38 soggetti alla Autorità Giudiziaria, 29 i sequestri amministrativi effettuati e 96 quelli penali, 3.204 il numero totale degli oggetti sequestrati. In materia di Polizia Commerciale propriamente detta sono stati effettuati 101 controlli relativi a commercio in sede fissa, con 28 sanzioni elevate, 171 controlli a pubblici esercizi, con 121 sanzioni, 412 controlli relativi a commercio su area pubblica, con 101 sanzioni, 21 controlli ad attività artigianali (14 sanzioni) e 9 ad attività ricettive (3 sanzioni).

festa polizia municipale 2016 (31)

Ha ricevuto inoltre 850 esposti, effettuando 121 sequestri penali ed amministrativi, e trasmesso alla competente Autorità Giudiziaria 94 notizie di reato. La Polizia Edilizia ha evaso complessivamente 363 fascicoli, con 360 sopralluoghi effettuati, 78 comunicazioni di illeciti edilizi e 54 notizie di reato trasmesse all’Autorità Giudiziaria, nonché 35 verifiche di avvenuta demolizione di opere abusive. Il Nucleo Antievasione, di recentissima costituzione, ha provveduto all’espletamento di 223 pratiche, con 73 rilievi di mancata iscrizione TARES/TARI, 2 sequestri di veicoli per contrabbando, 17 identificazioni di reali utilizzatori di veicoli con targa straniera, 20 verifiche ISEE per agevolazioni economiche, 6 notizie di reato alla competente Autorità Giudiziaria, 27 segnalazioni qualificate all’Agenzia delle Entrate e alla Guardia di Finanza, 31 verifiche di dichiarazione di residenza, 24 verifiche tributi locali su imposta di soggiorno e 6 controlli su gestione di attività non autorizzate, nello specifico, 2 ristoranti, 2 nidi d’infanzia, 1 affittacamere e 1 parcheggio. Di rilievo anche l’attività svolta dalla sezione di Polizia Municipale presso la Procura della Repubblica, recentemente riorganizzata e potenziata, a significare ancor più l’impegno che la Polizia Municipale pone in questi ambiti di intervento e il proficuo lavoro instaurato sotto la direzione dell’Autorità Giudiziaria, che ringrazio per la fiducia e la stima di cui ci onora. L’attività della Polizia Locale si esplica poi anche su versanti che vanno a toccare aspetti rilevanti della vita sociale e della sicurezza nei centri urbani. Ed allora vorrei ricordare: 80 interventi di contrasto alla presenza di campi nomadi abusivi; 185 interventi di contrasto all’accattonaggio molesto; 98 interventi a tutela del patrimonio di ERP; 49 verifiche del corretto utilizzo del suolo pubblico In materia di salvaguardia e tutela dell’ambiente, sono stati effettuati 175 controlli, con 237 rimozioni e conseguente avvio alla demolizione di ciclomotori e motoveicoli e 180 autoveicoli.

festa polizia municipale 2016 (18)

AREA PREVENZIONE ED EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’ SERVIZI DI PREVENZIONE
194 servizi con uso di autovelox ed etilometro; 125 servizi mirati al trasporto merci con il ritiro di 52 patenti e carte di circolazione

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’
Come ogni anno notevole è stato l’impegno della Polizia Municipale per diffondere la cultura della legalità nelle scuole cittadine di ogni ordine e grado con la realizzazione dei progetti educativi: “A spasso sicuri in città” per le scuole di infanzia a primarie con la partecipazione di 32 classi e circa 750 bambini: “Guidiamo sicuri in città” destinato alla scuole secondarie di primo e secondo grado con la partecipazione di 48 classi e circa 1.165 studenti; “Prendiamoci cura della città” destinato alle scuole primarie con la partecipazione di 3 classi e di circa 75 bambini.

festa polizia municipale 2016 (9)

Sono state inoltre organizzate 10 giornate di “educazione alla legalità in piazza” con l’utilizzo dell’aula mobile che hanno visto un’attiva partecipazione da parte della cittadinanza, in particolare dei giovani. La Polizia Municipale ha inoltre organizzato una giornata di presentazione dei propri progetti di educazione alla legalità in collaborazione con le scuole Bini e la federazione ciclistica nel corso della quale i bambini hanno potuto mettere in pratica le loro conoscenze del codice della strada percorrendo in bicicletta un percorso appositamente realizzato. La Polizia municipale si è resa parte attiva nella realizzazione del progetto “Protezione civile o civica?” dedicato alla gestione delle emergenze conseguenti ad un terremoto. Sono state realizzate campagne informative finalizzate alla sensibilizzazione della cittadinanza al rispetto delle regole della circolazione stradale con particolare attenzione alla tutela dell’utenza debole, al trasporto in sicurezza dei bambini a bordo dei veicoli e alle gravi conseguenze della guida in stato di ebbrezza: Trasportiamoli con il cuore, sicuri in pancia, sicuri in auto; E tu che valore dai alla vita? La giovinezza è l’ebbrezza della vita, non bertela! Quando parcheggi non pensare solo alle tue ruote.

festa polizia municipale 2016 (1)

AREA DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
Ha comportato l’espletamento di un totale di 14.243 pratiche con l’incremento del 11,5% sul numero dell’anno precedente in materia di : accertamenti anagrafici; corretta occupazione di suolo pubblico; corretta occupazione alloggi pubblici; verifiche per il rilascio di permessi di soggiorno; rilascio di autorizzazioni al transito di trasporti eccezionali; esposti e segnalazioni ricevute dai cittadini nei punti di ascolto. Sono state inoltre rilasciate 1.581 concessioni per utilizzo di suolo pubblico, 262 autorizzazioni e SCIA per spettacoli, Taxi etc, 27 autorizzazioni sanitarie, 30 per agenzie di affari, 33 per ascensori, 51 per videogiochi.
I servizi a supporto del regolare svolgimento delle manifestazioni cittadine hanno riguardato: Consiglio Comunale (27); stadio (23); manifestazioni religiose, storiche etc.. (107); gare ciclistiche, podistiche, remiere (28). Una particolare attenzione è stata dedicata all’attività di formazione del personale, con un numero complessivo di partecipanti ai corsi (la maggior parte realizzati a cura della Scuola Interregionale di Polizia Locale) veramente di rilievo, pari a 407 unità.

festa polizia municipale 2016 (26)

Ciò che invece desidero fare è capire se dietro a tutta questa attività, dietro a tutti questi numeri c’è stato un sentimento comune di appartenenza, un modo che consente di lavorare per gli altri, per la città, avendo il più grande rispetto di chi è destinatario del tuo impegno, ma anche di chi tutti i giorni collabora con te e con te condivide la fatica. Se puoi guardare negli occhi ciascuno dei tuoi colleghi, con la serenità di chi ha voglia di condividere e non di sottrarre, con il sorriso di chi cammina al tuo fianco per sostenerti e non davanti a te per oscurarti, con la gioia di chi sa di essere importante per gli altri, perché ciascuno di tutti gli altri è importante per te, con la consapevolezza di averci sempre messo il cuore senza mai pensare, neanche per un attimo, che tanto il tuo tirarti indietro, il tuo non fare, il tuo non esserci, lo avrebbe riempito qualcun altro…. se è così, hai vinto tu, hanno vinto tutti, la città che ha bisogno e vuole una Polizia Locale con una divisa che ne attesta la tradizione ma anche una testa ed un cuore che sappia indirizzare verso i bisogni e le aspettative. E per ogni volta che ciascuno di voi ha lavorato insieme agli altri per il bene comune, per tutte le volte che l’aiuto il sentire insieme, il rispetto per ogni singolo collega, ha prodotto buoni risultati fuori e dentro il corpo, perché in questo modo avete consentito a questa Istituzione che è qualcosa di diverso dalla somma delle nostre individualità , di guardare avanti con la serenità di chi è consapevole di aver fatto il massimo di quanto sta nelle proprie possibilità, per tutto questo vi ringrazio. Così avete interpretato correttamente lo spirito di servizio, così avete anche onorato la memoria di tutti quelli che, appartenenti al Corpo, non sono più tra noi ma vivono nel nostro ricordo. Ci guardano, sicuramente ci sorridono e ci guidano e credo che continueranno a farlo, per gli anni che ancora siamo chiamati a vivere dentro questa grande e bella comunità.

I più piccoli hanno potuto così osservare da vicino i veicoli e le apparecchiature tecnologiche in dotazione al corpo – autovelox, etilometro, street control – e ricevere la patente del buon pedone o del buon ciclista. La festa è stata anche l’occasione per presentare la “Guida ai servizi della Polizia Municipale”, uno strumento di facile consultazione realizzato proprio per far conoscere il Corpo di Polizia Municipale di Livorno: l’organizzazione, le attività le modalità di intervento nella gestione e nella risoluzione delle problematiche quotidiane. Grande successo, infine, per l’esposizione allestita nella sala Martini dei Granai di Villa Mimbelli dedicata alle attività di prevenzione e di educazione alla legalità destinate a bambini e ragazzi di tutte le età.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # ugo

    invece d’anda a festeggia perchè un state un po’ piu ai 4 mori a vede il casino che avete fatto con i rondo? Un si gira più…e come diventa streto il ponte novo con la ciclabile?….ma vi sembra una cosa normale? 5 stelle…..la prossima 0 stelle

    1. # Franco

      No scusa….ma un mi sembri tanto pari te, ogni cosa che fa Nogarin e’ contestazione, ma e’ possibile? la parola rispetto la conosci????

  2. # franco

    il sindaco per queste cose e’ eccezionale

  3. # Stefano74

    Ma perché ora i rondo vengono costruiti dalla Polizia Municipale oppure disegna e decide dove mettere le corsie ciclabili ??? Ma cosa c’entra !!!

    Imparassero tanti prima a utilizzarli i rondo prima di pensare di saper guidare e magari anche a mettere in moto prima il cervello della bocca …

    Allora si che si andrebbe meglio ….

  4. # alberto quello vero

    le rotonde vengono fatte per velocizzare il traffico, ci sono in tutta Italia,, soltanto che bisogna saperci andare,, ancora ci sono persone che non sanno neppure chi ha la precedenza ,e magari se usassero le frecce ( quelle che lampeggiano,, anche se non è obbligatorio, ma è educazione stradale ) sarebbe pure meglio !!!

  5. # Assunzioni

    Leggo nell’articolo sopra-riportato: “.. senza il fondamentale contributo degli agenti del Corpo della Polizia Municipale”…
    ALLORA invece di spendere soldi per assunzioni dirigenziali in Comune, Faccia le ASSUNZONI nel corpo dei VIGILI URBANI che ad oggi sono sottoorganico. Altrimenti sono solo chiacchere e distintivi

  6. # marco65

    onore e gloria al vigile otello celletti ancora di piu con il gabbiano in mano