Cerca nel quotidiano:


L’Agdal festeggia 40 anni di attività

Nel salone della Camera di Commercio di Livorno, l’intera associazione assieme al suo storico presidente, Antonio Benigni, ricorderà i momenti più significativi della vita di questa associazione di volontariato

Mercoledì 23 Maggio 2018 — 22:53

Mediagallery

L’Agdal, Associazione per l’assistenza ai Giovani e Adulti diabetici dell’area livornese, venerdì 25 maggio festeggia i 40 anni della sua attività.

Nel salone della Camera di Commercio di Livorno, l’intera associazione assieme al suo storico presidente, Antonio Benigni, ricorderà i momenti più significativi della vita di questa associazione di volontariato, che tanto ha fatto e continua a fare per le persone con diabete e per le loro famiglie, di Livorno e di tutta la Toscana.

Nel corso della cerimonia, saranno ricordati con targhe alla memoria i professionisti che più di ogni altro hanno affiancato Benigni nella nascita di questa realtà, che tanti ci invidiano: il professor Vizzoni, storico primario della pediatria di Livorno ed il professor Navalesi, padre della diabetologia toscana. La fotografia del presente della malattia diabetica, nuova  epidemia del terzo millennio, sarà trattata dal primario della diabetologia livornese, dottor Graziano Di Cianni.

La serata si chiuderà con uno sguardo al futuro, alle novità terapeutiche e all’intreccio tra una vecchia malattia, il diabete e le nuove tecnologie, con l’intervento del professor Piero Marchetti dell’Università di Pisa e della professoressa Daniela Bruttomesso dell’Università di Padova .

Alla conclusione dei lavori, i rappresentanti dell’Agdal consegneranno un ricordo ai componenti dell’attuale direttivo, a personalità ed istituzioni livornesi che, in questi anni, hanno sostenuto l’attività e le iniziative dell’associazione in favore delle persone con diabete che ricordiamo, solo nell’area cittadina, sono oltre 13.000.

 

Riproduzione riservata ©