Cerca nel quotidiano:


Livorno Rugby, il punto sulle formazioni giovanili

Giovedì 5 Ottobre 2017 — 17:44

Mediagallery

Tre convincenti successi sono stati ottenuti, nell’arco di poche ore, dalle due squadre del Livorno Rugby under 14. Le partite erano valide per la seconda giornata della fase preliminare del campionato regionale di categoria. Nel pomeriggio di sabato 30 settembre la formazione biancoverde ‘1’, composta quasi esclusivamente da giocatori del 2004 – cioè al secondo anno tra gli under 14 –, ha disputato e vinto il triangolare in programma sul campo della via della Chiesa di Salviano, quartier generale dei Lions Amaranto Livorno. L’evento è rientrato nell’ambito del ‘Memorial Samuele Bassano’, il rugbista labronico che nell’estate del 2008 ha perso la vita, a soli 21 anni, in un maledetto incidente stradale. Il Livorno Rugby ‘1’ ha superato i Lions Amaranto 19-7 ed il Piombino 34-0. Ciascuna gara si è giocata sulla distanza di 30′ (due tempi da 15′). Buone, al di là dell’ingente bottino di mete messe a segno, le indicazioni per i tecnici Massimiliano Ljubi, Alessandro Gragnani e Luca Isozio. I giocatori ruotati a Salviano: Bradac, Bruni, Casini, Freschi, Isozio, Nanni, Nunziata, Quartararo, Rossi (cap), Santuari, Tavella (vc), Brancoli, Casolaro, Coradeschi, Giammattei, Giunta, Lenzi. Nota dolente della giornata, gli infortuni (rottura del metacarpo) per due giocatori del 2005, entrambi al debutto con i grandi. Il giorno dopo, domenica primo ottobre, il Livorno Rugby ‘2’ (formato da giocatori del 2005, al primo anno in categoria), ha vinto 21-14 sul terreno del Rufus San Vincenzo. I giocatori ospiti: Grifoni, Bianchini, Buda, Gambini Tommaso (cap.), Giordano, Gizzarelli, Lubrani, Mannucci, Mazzoni, Migli, Morelli, Nicastro, Niccolai, Raffo, Paglini, De Ranieri. Partita combattuta per i giovanissimi biancoverdi che si sono trovati davanti una squadra mista (di livello tecnico inferiore ma fisicamente più dotata). Così come il Livorno Rugby ‘1’, in evidenza la difesa. Buono il movimento generale in fase offensiva e, nonostante qualche ingenuità di troppo, buono l’agonismo messo in campo: la grinta ha permesso alla fine di strappare una vittoria di misura. Sabato 7, alle 16, sul ‘Montano’, il Livorno Rugby ‘2’ ospiterà il Bellaria Pontedera: la gara rientra nell’ambito del progetto benefico ‘AiutiamoLi’. Al termine, dalle 19, al ‘Maneo’, tutte le squadre giovanili biancoverdi verranno ufficialmente presentate.

UNDER 10

Primo e secondo posto: meglio di così la stagione agonistica del Livorno Rugby under 10 non poteva iniziare. Le due rappresentative biancoverdi (nati negli anni 2008 e 2009), guidate dagli allenatori-educatori Chiesa, Tavella e Quartararo si sono meritate i due gradini più alti del podio nel raggruppamento disputato nella mattinata di questa uggiosa prima domenica d’ottobre al ‘Castellani’ di Cecina. Per i biancoverdi si è trattato del primo impegno della nuova annata. Sia il Livorno Rugby ‘1’, sia il Livorno Rugby ‘2’ hanno mostrato qualità di primo ordine per la categoria. Al di là dei larghi successi ottenuti nell’arco della manifestazione, la soddisfazione, per i tre tecnici e per gli accompagnatori nasce dalla consapevolezza che la strada intrapresa negli allenamenti svolti sul sintetico del ‘Maneo’ di via Settembrini è quella giusta. Non mancato le potenzialità per un’annata da vivere da protagonisti. Il Livorno Rugby ‘1’, a Cecina, era composto (in rigoroso ordine alfabetico) da: Diego Andreotti, Mattia Bartolini, Giano Bianchi, Alessio Galvagno, Cristian Isozio, Matteo Orlandi, Alessandro Quartararo, Aldo Romano, Daniele Tosi e Riccardo Tozzi. Il Livorno Rugby ‘2’, invece, era composto da: Michael Baggiani, Diego Celati, Romeo Celi, Giovanni Campora, Alessio Desideri, Jacopo Gambogi, Jonny Giorgi, Giulio Lenzi, Diego Padella e Alberto Saltapari. Nel proprio girone eliminatorio, il Livorno ‘1’ si è imposto 13-1 (ogni meta un punto) sul Rosignano, 13-0 sul Valdinievole e 11-1 sui Lions Livorno ‘Amaranto’. Il Livorno ‘2’, invece, ha battuto 8-0 il Bellaria Pontedera, 9-3 i Lions Livorno ‘Bianchi’ e 9-0 il Cecina. In finale, il Livorno Rugby ‘1’ si è imposto sul Livorno Rugby ‘2’, aggiudicandosi così la coppa messa in palio in questo raggruppamento, valido anche per il Trofeo Pancino.

UNDER 8

Buonissime le sensazioni suscitate dagli atleti dell’under 8 (nati nel 2010 e 2011) del Livorno Rugby nel primo concentramento per la categoria dell’annata agonistica. L’evento si è svolto nella mattinata di questa prima domenica del mese di ottobre sul campo ‘Castellani’ di Cecina. E’ stata l’occasione per festeggiare il 50° anniversario della società ospitante. Oltre ai padroni di casa dell’Amatori Cecina, al via del simpatico raggruppamento, anche Rosignano, Valdinievole, Bellaria Pontedera e, con due squadre, il Livorno Rugby. Una leggera pioggerella autunnale ha accompagnato i giovanissimi protagonisti della kermesse. I piccoli giocatori, per nulla intimoriti, hanno sfidato le condizioni atmosferiche: si sono divertiti moltissimo sfoderando le consuete attitudini al sostegno reciproco e alla lotta su ogni pallone. Degno di nota, oltre all’ottimo terzo tempo offerto dal sodalizio di casa, anche il consueto derby interno tra Rugby Livorno 1 e Livorno Rugby 2 dove non è sicuramente mancata la grinta nel riconcorrere e fronteggiare l’avversario fino all’ultimo centimetro prima della meta. Superfluo sottolineare come in queste categorie, il numero delle marcature messe a segno e di quelle incassate abbia un valore del tutto relativo. Questi i biancoverdi, affidati al terzetto di allenatori-educatori Biagiotti, Fraschetti e Di Domenico, protagonisti a Cecina: Filippo Aspromonti, Giorgio Campora, Ettore Carrara, Gregorio Cecere, Ugo Chiesa, Nicolò Compagnone, Lorenzo Danza, Filippo Del Moro, Tommaso Del Vivo, Francesco Fiorentini, Simone Fra, Thomas Gennari, Gabriele Mannucci, Ryan Rosini, Filippo Tani.

Riproduzione riservata ©