Cerca nel quotidiano:


Livorno Rugby under 14 schiacciasassi

Giovedì 27 Ottobre 2016 — 17:25

Mediagallery

Due ‘scorpacciate’ di mete nel giro di poche ore per le due rappresentative del Livorno Rugby under 14. La squadra ‘A’ si è imposta, a Chianciano, sui pari età locali del Molon Labe 7-74, mentre la formazione ‘B’ ha battuto 62-0 il Cecina ‘B’. I punteggi conclusivi sono fin troppo eloquenti sull’andamento delle gare, sempre saldissimamente in mano ai biancoverdi. Al di là dell’ingente quantitativo di mete messe a segno, le due squadre labroniche hanno evidenziato buoni numeri in ogni settore. E’ stata la risposta migliore dopo il passo falso della settimana precedente, rimediato con Gispi Prato1. A Chianciano utilizzati: Nannoni, Bianchi Gioele, Quaglia, Cecconi, Nicastro, Lavorenti, Rossi, Gesi, Piram, Tori, Vallati, Bianchi Amedeo, Marzana, Chierchia, Ferretti. Contro il Cecina, invece, schierati: Lampugnale, Nanni, Bernardini, Pigliacelli, Freschi, Gragnani, Fava, Giusti, Tavella, Santuari, Lombardo, Bruni, Brondi, Isozio, Brusadin. I conti, in casa biancoverde, tornano sopratutto sull’aspetto della combattività e del ritmo di gioco. Le (non proibitive) gare con Molon Labe e Cecina2 – valide per il classico torneo toscano – possono risultare utili per preparare l’attesissima prima tappa del Superchallenge, in agenda martedì primo novembre a Prato. Quello del Superchallenge è una sorta di campionato italiano di categoria, alla quale partecipano le migliori formazioni nazionali. Per la squadra labronica, composta da promettenti atleti nati nel 2003 e 2004, allenati da Massimiliano Ljubi, Stefano Gesi e Alessandro Gragnani, si tratta del primo vero snodo della stagione.

LIVORNO RUGBY UNDER 12 2017

UNDER 12

Il cielo grigio e le nuvole minacciose sopra il campo ‘Maneo’ non hanno rovinato la grande festa dello sport, che ha coinvolto decine di giovani promesse della palla ovale. Organizzato dal Livorno Rugby, è andato in scena, domenica mattina, sul terreno sintetico di via Settembrini, il concentramento under 12 della costa toscana. I biancoverdi padroni di casa si sono permessi il lusso di schierare due squadre e di realizzare un ingente bottino di mete. Il Livorno ‘Bianco’ ha ottenuto quattro vittorie su quattro partite, mentre il Livorno ‘Verde’ ha colto due successi e due sconfitte (una delle due battute a vuoto è giunta con i ‘compagni di squadra’ del Livorno ‘Bianco’). Questi atleti, nati negli anni 2005 e 2006, sotto la conduzione tecnica di Riccardo Fabbrini, Rossano Campochiari e Piero Chiesa, stanno evidenziando, appuntamento dopo appuntamento, una chiara crescita. Il concentramento del ‘Maneo’ giungeva sette giorni dopo il successo del Livorno Rugby under 12 nel torneo Compiani di Prato. Ebbene, la soddisfazione per la prima piazza nell’evento disputato in terra laniera ha permesso di gettare ulteriore benzina sul fuoco dell’entusiasmo. Sul ‘Maneo’, nelle partite (breve ma intense) giocate in questo terzo concentramento stagionale, il Livorno ‘Verde’ ha battuto 3-1 (ogni meta un punto) gli Etruschi Livorno, 7-2 il Rosignano, ha perso 1-2 con il Cecina e 1-4 con il ‘Livorno Bianco’. Il Livorno ‘Bianco’ ha concluso a punteggio pieno, grazie alle convincenti affermazioni colte con gli Etruschi (7-2), con il Rosignano (6-2), con il Livorno ‘Verde’ (4-1) e con il Cecina (6-0). Soddisfattissimi gli allenatori-educatori, che stanno vedendo i frutti del loro lavoro. I ‘bimbi’ biancoverdi protagonisti sul campo amico ‘Maneo’: Bruno Fava, Davide Quercioli, Edorado Mauri, Giorgio Barsotti, Giorgio Lenzi, Giorgio Paolo Bonsignori, Gregorio Gambini, Gregorio Paglini, Guido Pozzi, Leonardo Giunta, Leonardo Migli, Mattia Betti, Mattia Cioni, Mattia Gizzarelli, Morgan Buda, Nicola Brancoli, Nicola Mazzoni, Omar Niccolai, Saverio Bianchi, Tommaso Guzzo, Tommaso Perucci.

livorno-rugby-under-8-2017

UNDER 8

Il Livorno Rugby under 8 si è esaltato nel concentramento ospitato dagli Etruschi Livorno. Sul campo ‘Tamberi’, in un riuscitissimo evento che ha coinvolto le formazioni cittadine della categoria, i giovanissimi biancoverdi (nati nel 2009 e 2010), sotto la guida dell’allenatore-educatore Gabriele Biagiotti si sono messi in grande evidenza. L’ampia rosa a disposizione ha permesso di presentare all’appuntamento ben due squadre: una in tenuta blu e una nei consueti colori bianco-verdi. In una mattinata tipicamente autunnale, con cielo nuvoloso e grigio, si sono giocate simpatiche tante partite, in una sorta di girone all’italiana. Tutte quante si sono affrontate l’un l’altra, dando vita, in tutto, a dieci incontri (ciascuno di 12′). Una mattinata all’insegna dello sport autentico e genuino. L’entusiasmo dei bimbi scesi sul terreno di gioco di via Russo ha coinvolto anche i tanti adulti presenti a bordo campo. Ecco l’elenco degli atleti utilizzati da Biagiotti nelle formazioni ‘blu’ e ‘biancoverde’: Filippo Aspromonti, Giovanni Campora, Romeo Celi, Alessio Chierchia, Francesco Fiorentini, Giulio Lenzi, Christian Paolini, Mattia Tarrini, Michael Baggiani, Nicolò Compagnone, Salvatore De Gaetano, Filippo Del Moro, Jonny Giorgi, Leonardo Ricci, Mattia Rosi, Alberto Saltapari, Alessio Desideri e Lorenzo Savi. Entrambe le squadre hanno dato prova di grande coraggio e determinazione: i primi frutti del lavoro svolto durante gli allenamenti si cominciano già a raccogliere. Prossimo appuntamento sabato 29, nel concentramento in programma sul campo amico ‘Maneo’.

livorno-rugby-under-6-2017

UNDER 6

Si è recuperato sul rettangolo di gioco ‘Tamberi’ di Livorno, in questa domenica mattina, caratterizzata dal cielo grigio e nuvoloso, il concentramento della costa toscana under 6, in un primo momento previsto per sabato 15 ottobre sul campo di San Vincenzo (evento dunque spostato di data e di sede). In campo, sul terreno labronico di via Russo cinque squadre: tre rappresentative degli Etruschi Livorno (la società che ha fatto gli onori di casa) e due rappresentative del Livorno Rugby. Molti dei bambini del Livorno Rugby protagonisti del concentramento erano, dopo i primi allenamenti, alla loro prima esperienza in gare ‘ufficiali’. Tutti quanti hanno affrontato le varie partite con il massimo impegno, confermando gli ottimi risultati ottenuti nella prima uscita di questa lunga stagione appena cominciata. Caloroso come sempre è stato il sostegno della tifoseria a bordo campo. Ovviamente nessuno ha tenuto il conto delle mete messe a segno nel corso delle simpatiche partite disputate. L’importante è stato unicamente verificare come in un clima gioioso questi piccolissimi atleti si stiano divertendo con la palla ovale. Se poi sono rose, fioriranno… I 13 bambini biancoverdi protagonisti al ‘Tamberi’: Alessandro Botti, Giorgio Campora, Ettore Carrara, Lorenzo Danza, Tommaso Del Vivo, Simone Fra, Pietro Marini, Jacopo Pacini, Mattia Pagani, Diego Rondanini, Bryan Sircana, Filippo Tani, Niccolò Tron. Allenatori-educatori Daniele Aspromonte e Federica Muzi.

 

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]