Cerca nel quotidiano:


“Dedico questo successo ad Andrea Faina”

L'atleta livornese ha confermato il successo ottenuto l'anno scorso nella categoria Master Sm35 e lo ha dedicato al giovane ragazzo prematuramente scomparso

Giovedì 30 Marzo 2017 — 07:46

Mediagallery

Il 26 marzo si è corsa la 100 km di Seregno, valevole come Campionato Italiano della 100 km su strada Fidal assoluto e master. Una gara tra le più importanti e prestigiose a livello nazionale e internazionale. Il percorso è un anello pianeggiante di 20 km da ripetere 5 volte che si snoda lungo alcune cittadine brianzole, quali Seregno, Desio, Carate Brianza. Alla competizione ha partecipato, come sempre, il livornese Marco Lombardi. Il suo obiettivo era quello di difendere il titolo italiano Master SM35 conquistato lo scorso anno alla Firenze-Faenza.
Pur non essendo al top della forma, l’atleta conduce i primi 60 chilometri nel gruppetto di testa, nelle prime posizioni, correndo in scioltezza, forse osando un po’. Dal 75 km, Lombardi ha un piccolo calo ma stringe i denti per conquistare l’obiettivo che si era prefissato. Giunge al traguardo in 7°40’00” in 6° posizione assoluta, 5° italiano e per il 2° anno consecutivo riesce a vincere il titolo di Campione Italiano Master SM35 della 100 km su strada. Al termine della corsa, Lombardi ha una dedica: “Questo successo è per Andrea Faina, i suoi familiari e amici cari. Ringrazio in modo particolare la mia società Atletica Libertas Runners Livorno, tutta la dirigenza ed il presidente Gianni Giannone, il mio grandissimo sponsor di integrazione Inkospor, nella persona di Benedetto Catinella. Un grazie anche allo sponsor Sogese, nelle persone di Luca e Andrea Monti, al laboratorio analisi Inlab, nella persona di Marco Marianucci e la Cuore Liburnia Sociale, nella persona di Vladimiro Tognarini ed i miei fisioterapisti Giulia Ghelarducci, Claudio Nencioni e Emiliano Faraone”.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Stefano Antonini

    Marco grande atleta.grande uomo,grande cuore ?

  2. # Antonio Caprai

    Un ragazzo d’oro, l’Atletica Libertas Livorno è fiera di averlo fra i propri iscritti.

  3. # Fabio

    Non è mai facile riconfermarsi il N 1 e sempre tra i primi…complimenti Campione