Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Lui in barca, lei in limousine.
“Sì” fra applausi

Sabato 1 Ottobre 2016 — 12:23

Andrea Salvaderi e Federica Luperini hanno detto sì nella chiesa di S. Jacopo in Acquaviva. Lo sposo sbarca con una gabbianella e va via insieme alla moglie a bordo di una limousine con la quale lei era arrivata in chiesa. Marito e moglie nacquero lo stesso giorno qui a Livorno: il 20 febbraio 1974

Andrea Salvaderi e Federica Luperini hanno detto sì, sabato 1° ottobre, nella chiesa di S. Jacopo in Acquaviva (guarda video e foto in fondo all’articolo). A portare le fedi la loro piccolina di due anni Beatrice che ha così suggellato l’unione di babbo e mamma.
Chissà se mai i loro genitori se lo sarebbero aspettati quel 20 febbraio del 1974 quando, nel reparto di pediatria, venivano alla luce praticamente insieme, a distanza di qualche ora l’uno dall’altra. Il destino ha voluto che “Chica” e Andrea, uniti in sorte dalla loro data di nascita, non si lasciassero mai più. Prima amici, poi fidanzati per anni, poi da oltre 24 mesi genitori della bellissima Beatrice e oggi, finalmente, sposi.
Andrea, per gli amici più intimi “Bubu”, è sempre stata una persona che grazie alla sua spontaneità e naturalezza comica ha sempre stupito tutti gli amici grazie alle sue “uscite” sempre originali e mai banali. E anche il giorno del suo matrimonio ha fatto sì che diventasse indimenticabile non solo per la promessa d’amore eterna a sua moglie ma anche per il suo arrivo alla chiesa…in barca.
L’idea è stata di Fabio, suo storico amico di “amo e lenza” con il quale si reca da anni ormai a pescare la mattina presto. E così, sulla stessa barca con cui praticano il loro hobby, lo sposo è arrivato alle 10 al moletto di S.Jacopo – dopo essere partito dagli scali Olandesi e aver persino costeggiato la Vespucci ormeggiata in porto – vestito di tutto punto pronto per entrare in chiesa per il giorno più importante della sua vita. Ad attenderlo sul sagrato della chiesa babbo Gianclaudio, mamma Cristina e il fratello Marco.
Federica è arrivata una mezz’ora dopo, bellissima nel suo abito da sposa, a bordo di una limousine con la quale si sono poi recati, al termine della cerimonia insieme a tutti gli invitati, al pranzo nuziale.

Condividi:

Riproduzione riservata ©