Cerca nel quotidiano:


Nigiotti tra i 22 “big” di Sanremo

Il cantautore livornese torna sul palco dell'Ariston con la canzone "Nonno Hollywood" tra i "grandi" della canzone italiana dopo la sua apparizione nel 2015 nella categoria "giovani"

Sabato 22 Dicembre 2018 — 08:09

Mediagallery

Se il 2018 è stato un anno sensazionale per Enrico Nigiotti (nella foto di Simone Lanari), il 2019 non si preannuncia da meno. Il cantautore labronico infatti, a febbraio, lascerà la sua amata Livorno per dirigersi sul palcoscenico d’eccellenza per la musica nazionale: Nigiotti sarà uno dei ventidue “big” della 69ª edizione del Festival di Sanremo. “Nonno Hollywood” è la canzone in gara a febbraio  al Festival della Canzone italiana.
Un anno ricco di soddisfazioni per il nostro artista: dopo la partecipazione a X-Factor 2017, in cui si classificò terzo, arriva il disco di platino con “L’amore è”. Poi l’uscita del singolo “Nel silenzio di mille parole” e in parallelo Laura Pausini lancia il disco “Frasi a metà”, con cui ottiene il Latin Grammy Award nella categoria “Miglior album pop tradizionale”, e di cui la traccia 6, “Le due finestre” porta proprio il nome di Nigiotti.
Il cantautore trentunenne non si ferma qua, e a settembre presenta il suo album “Cenerentola”, anticipato da “Complici” la hit radiofonica di Nigiotti in duetto con la regina del rock, Gianna Nannini.
Ma ancora, il successo che ha ottenuto col tour nei teatri italiani per il suo progetto discografico, registrando Sold out, e nel 15° album di Eros Ramazzotti, “Vita ce n’è”, compare la firma di Nigiotti, autore del brano “Ho bisogno di te”.
Con i suoi testi racconta di lui, della sua vita, delle passioni, dell’amore, della rabbia e dei suoi alti e bassi con la musica, Nigiotti torna a Sanremo ma stavolta non a gareggiare nei “giovani” come nel 2015, ma si contende il premio tra i “big”. E noi non faremo altro che tifare per lui.
Tra le belle sorprese toscane di questa edizione sanremese anche la band capitanata da Andrea Appino, gli Zen Circus, e il pisano d’origini labroniche Francesco Motta.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Samiro

    Vai Nigio! Il Sonnino è con te

  2. # Maurizio72

    Grande nigio porta in alto la nostra labronicità
    Sei un grande cantautore tiferemo per te!