Cerca nel quotidiano:


Nogarin, dietrofront su via Cassa di Risparmio: “Presto tornerà a doppio senso”

Il primo cittadino, in un video-messaggio, spiega i motivi di questo cambio in corsa sulla viabilità in zona Calzabigi

Domenica 20 Maggio 2018 — 11:34

Mediagallery

“Chi non ha l’intelligenza e il coraggio di cambiare le proprio decisioni quando si rivelano sbagliate non può essere un buon amministratore”. Parola di Nogarin al riguardo della viabilità in zona Calzabigi, rivoluzionata e criticata aspramente da cittadini e residenti.
“Noi, con la stessa determinazione con cui difendiamo le scelte che reputiamo corrette nell’interesse presente e futuro della città, siamo altrettanto pronti a tornare sui nostri passi quando commettiamo un errore – ha sottolineato il primo cittadino sulla sua pagina facebook ufficiale – E’ il caso della viabilità in via Cassa di Risparmio, che presto tornerà a doppio senso”.
“Noi siamo una Giunta che è in grado di ascoltare la cittadinanza. Tre settimane fa è stato fatto un provvedimento che ha trasformato questa via a senso unico – spiega il sindaco in un video-messaggio postato sul canale social – cambiando una serie di sensi unici nelle strade che stanno intorno. E ci siamo resi conto che il provvedimento non funziona. Qui ci troviamo in un tratto dove la larghezza della carreggiata, con i parcheggi a doppia fila presenti, sta al di sotto dei 7,9 metri. Il che impedisce la possibilità di avere un doppio senso di circolazione. Allora abbiamo deciso di togliere una piccola parte di parcheggi da una parte e dall’altra di inserire stalli per motorini, avendo quindi così, per questo piccolo collo di bottiglia, la dimensione giusta per ripristinare il doppio senso di circolazione. Nell’arco delle prossime due-tre settimane, dunque, metteremo di nuovo il doppio senso di circolazione, ma avendo finalmente risolto questo problema”.

Riproduzione riservata ©

52 commenti

 
  1. # Emme

    Senz altro un aspetto positivo da rimarcare,questo. Ma penso che chi ha deciso la precedente scelta non sia adeguato al ruolo che svolge.

  2. # picaciu

    Questa volta tanto di cappello finalmente un riconoscimento di un errore ed un dietro front è quello che ci aspettiamo da un sindaco e la propria giunta. Però è sempre poco, zona porta a mare non siamo stati ascoltati e adesso siamo con meno posti auto e quelli che ci sono, sono da dividere con chi non è residente a paga il parcheggio. Un errore madornale e beffardo visto che pagheremo anche la lettera per residenti. So che il comune in qualche modo deve far cassa, ma non penalizzando i cittadini in questo modo. Questo comportamento credo e spero vi costerà più di qualche voto…

    1. # Maxxx

      Avessero la serietà di riconoscere gli errori era da tempo che se ne dovevano andare ed invece sono sempre lì. Solito bla bla di personaggi incompetenti

  3. # ugo

    ahahahaha…dilettanti

  4. # gina

    Togli anche il semaforo tra via Zola e via Capponi, è pericoloso perché restringe improvvisamente la carreggiata ad un solo senso di marcia ed è completamente inutile, serve solo a creare imbottigliamenti e ad aumentare l’ inquinamento. Questo errore è stato molto maggiore di quello di via della Cassa di Risparmi!

    1. # ginetto

      Aveva detto che lo levava ma evidentemente in zona ci sta qualcuno che l’ha convinto del contrario !

    2. # stufo

      è veramente assurdo quel semaforo. Aveva detto che avrebbe corretto l’errore, ma dopo un bel po’ di mesi niente. In tema di viabilità questa amministrazione sta rendendo Livorno invivibile. Un semaforo per massimo un’auto che deve girare…

  5. # ugo

    i semafori sul viale nievo?

  6. # Franz

    Prendere prima le misure no? Troppo difficile?

  7. # Gino

    poche idee, ma ben confuse

  8. # maria elena

    2/3 settimane mi sembra veramente troppo tempo!!!!
    Visto che si è accorto del MADORNALE ERRORE doveva GIA’ aver risolto!!!!

  9. # Sipuotornareindietro

    Bravo a differenza delle precedenti ammistrazioni sai tornare indietro piu che altro smetti di assecondare l’arroganza dell’assessore al traffico .

    1. # fabio1

      Appunto; pensiamoci bene alla prossima X

  10. # Carlo

    caro ing. Nogarin … esiste un proverbio che dice ” chi sbaglia ..paga ( ed i cocci sono suoi) “. Questo errore è costato alla cittadinanza ( personale, segnaletica, etc..)… paghiamo quindi noi.

  11. # mauro

    Sbaglio più, sbaglio meno… tanto paga Pantalone!

  12. # 5stelleunavoltaebasta

    E per quanto riguarda i 7000 posti auto che il nostro lungimirante sindaco elimina quale intervento si ripropone di fare nel “interesse della città ” Nogarin “il misericordioso”………

  13. # Sara

    Vorrei ricordare alla Giunta che non stanno giocando con i lego. Prima di spendere soldi pubblici per cartelli e segnaletica poi da ricambiare, facciano i progetti e prendano le misure per bene. Non è meritevole che il sindaco faccia marcia indietro, testimonia solamente con quanta superficialità ci si accosti alla progettazione della viabilità mettendo pure a repentaglio la sicurezza dei cittadini.

  14. # Ciccio

    Ennesima conferma che l’assessore vece deve andare a casa. Dopo il disastro pap, stalli blu, viabilità zona nord e inversioni allo sbaraglio cosa aspettiamo? Che davvero ci faccia pagare il recupero della spazzatura di occupanti abusivi atl che sono venuti da altri comuni. Scusate mi ero scordato il flop “bike sharing “. Se ne muove una il giorno. …indovinate chi la usa?

  15. # Sara G

    Ma scherziamo !!! L’unica cosa sensata che era stata fatta . La strada è stretta non si riesce a passare col doppio senso e togliere altri parcheggi in una zona dove già scarseggiano è assurdo, il tratto chiuso non preclude la viabilità perché basta fare una piccola deviazione. Assurdo poi che tutta la via Calzabigi sia a parcheggio con lettera ad eccezione dell’ultimo Pezzetto che è diventato zona di parcheggio per tutti quelli che lavorano o vanno in centro congestionando noi residenti . E qui si parla di togliere altri parcheggi… non sono i residenti ad aver protestato secondo me ma quelli che utilizzano queste stradine come interscambio per il centro !!!

    1. # maria elena

      I tratti di via Calzabigi senza lettera sono 2: tratto Marconi / Cassa di Risparmio e Cassa di Risparmio /Ferrigni.
      L’ultimo tratto è a senso unico da qualche anno.
      Via di Coteto è troppo stretta per reggere tutto il traffico che si dirige in centro dall’Aurelia e non è una strada diretta perché si deve fare il giro da Via d’Acquisto provocando rallentamenti e inutili disagi agli automobilisti e ai residenti.

  16. # giancarlo

    Riconoscere gli errori? …qualcosa di giusto c’è?

  17. # Gio

    Strada strretta? Ma se ci passano du camion?
    Alle scuole guida!!!

  18. # Gian Domenico

    E rimettere il semaforo ai Quattro Mori no, eh?

  19. # Pecoroni

    No tav no euro
    Non sanno nemmeno quello che fanno.
    Basta leggere i sei punti dell’inciucio…(pardon) contratto

  20. # Floriano

    SIETE ME-RA-VI-GLIO-SI e comunque sempre presuntuosi…il motivo è perché lui ascolta la cittadinanza….facevi prima umilmente a dire che avete fatto una c…. e non siete boni.
    Se tu ascoltassi la cittadinanza toglieresti subito il porta a porta che sta facendo un casino..ascolta la CITTADINANZA LUI….-12 all’alba

  21. # Giunta cerca lavoro

    Rimettete i parcheggi in Borgo San Jacopo. Ci avete distrutto la vita!

    1. # marghe

      Verissimo…ci hai distrutto la vita. Parcheggi insufficienti e puoi vederlo tu stesso sindaco, contando il pagamento dei contrassegni K che sono superiori ai posti rimasti…e poi in piazza Mazzini si può parcheggiare solo da un lato: mi chiedo perché non lasciare tutta la piazza per quei poveri cristi che non trovano parcheggi in zona? E parchè dove c’era spazio non avete fatto altri stalli? Vieni a controllare sindaco….i posti x i motorini sono vuoti perché più di quelli che servono.Tocca prendere multe così fate soldi. E la macchina a casa nn possiamo portarcela.

  22. # marco62

    Parole testuali: Noi siamo una Giunta che è in grado di ascoltare la cittadinanza. Forse voleva dire :Noi siamo una Giunta che in grado di ascoltare SOLO CHI CI PARE. Personalmente ho fatto presente a partire dal lontano febbraio 2016 e ripetuto almeno 5 volte a distanza di tempo, di un problema di viabilità, risolvibilissimo con un semplice divieto di sosta, mai ascoltato. Prenderemo in esame, appena possibile risolveremo e così via, queste le risposte avute con tanto di ricevute. Ascolta i cittadini…… e le petizioni effettuate ad esempio per via di Salviano, quella per i semafori e rotatorie? quelle per il servizio, anzi il disservizio, del porta a porta dove forse ogni 100 famiglie solo 2 approvano? Forse l’influenza del suo capo Grillo è più forte di quello che non sembri : essere un comico.

  23. # Fabio

    Sarebbe da rivedere anche Via Machiavelli incrocio con via di popogna direzione parco levante, con l’aumento del traffico dovuto proprio al centro commerciale la via é stretta per il doppio senso di marcia in quanto c’è il parcheggio su entrambi i lati.

  24. # Silvio B.

    Vedi che sbagli anche te… Forse un giorno capirai che fare il sindaco non è il mestiere

  25. # Ciccio 2812

    Sarebbe possibile riconsiderare di togliere la pista ciclabile dagli Scali Cialdini sino a Piazza Mazzini vero “Tappo “alla circolazione

    1. # Virgilio

      Infatti, mi creda la faccio quattro volte al giorno e sono mesi che non vedo una bicicletta nella pista ciclabile. Che assurdità

    2. # u8go nogarin sono otto

      non avete capito…..hanno preso i vaini dall’EU per farla…un la possano levà…bisogna sperà in chi viene dopo

  26. # Claudio.b

    Dovrebbero tornare indietro su decine di errori e la lista è talmente lunga che non mi arrischio a farla per evitare dimenticanze. Ci hanno una bella faccia di bronzo!

    1. # Pecoroni

      Questo lo dovresti dire a Buongiorno Livorno!

  27. # Bah

    A me Nogarin è venuto così tanto antipatico che preferisco il PD, e sono uno di quelli che provò a votare 5 stelle.
    Dico “provò” perché la consapevolezza di votare qualcosa di ignoto era presente.
    Ora in questo buio mi rendo conto che anche il suo mandato avrà una fine, le prossime elezioni non voterò PD ma se dovesse vincere sarei comunque contento perché non ci sarà il grillino.
    Nel buio una luce: elezioni *_*

    1. # u8go nogarin sono otto

      siamo in due piuttosto che rivotalli mi taglio la mano

  28. # asubbe

    Invece Via Degli Archi è più larga!!! Ma caro Sindaco ci sei mai passato?? Fai un giro in bici e spera che non ti stiaccino…..

  29. # asubbe

    E senza marciapiedi, e per di più c’è anche una scuola, con gli alunni che camminano per strada…… Boia, ma perché un viene il Sig Vece a rendersi di persona!!!!

  30. # Libero

    Sarebbe cosa gradita ripristinare il doppio senso di marcia anche in Via Roma, nel tratto compreso tra Piazza Roma e Via del Bosco!

  31. # fabio1

    Parole e fatti da brividi. Fanno e disfanno.
    Lo ha detto anche in occasione dell’errore del semaforo di via ippolito Nievo. E’ ancora tutto così. Considerato che si vantano tanto dei loro progetti e dopo averli approvati, eseguiti i cambiamenti, sono lì che ricambiano di nuovo….. è la conferma che c’è molto che non funziona ancora ora dopo 4 anni dal loro ingresso in comune. Cosa è cambiato rispetto ai “famosi” 70 anni bla, bla, bla……
    Che ascoltino la cittadinanza poi…..

  32. # La corrida

    Che figuraccia ragazzi…. se la cantano e se la sonano come si dice…

    Vedrai adesso coi bussoli della differenziata grossi come cassonetti su marciapiedi di 70 cm…..

  33. # Gheggio

    Porta a porta: anziché sui marciapiedi lasciamo i mastelli della differenziata in mezzo alla carreggiata in tutta la città per protesta,blocchiamo tutto e tutti ,arriverebbero polizia vigili e giornalisti e allora si che forse capirebbero la grande genialiata che hanno avuto.

  34. # Ceccopier Elisabetta

    Perché il BRAVO AMMINISTRATORE non si fa una passeggiata in C/so Mazzini e in B/go cappuccini magari con la famiglia al seguito, sentirà quel bel profumo dei gas di scarico delle macchine dovuto al doppio senso e alla vana ricerca del parcheggio dei residenti che in più pagano la lettera. Forse e di co forse capirà l’ennesima cazzata dell’amministrazione 5 stelle. RIPETO FORSE

    1. # u8go nogarin sono otto

      LUI SA PASSEGGIARE SOLO SU FACEBOOK….

  35. # Agenore

    Quando Giovedì è venuto in via Cassa di Risparmi, sotto casa mia a girare lo spot, pensavo che si fosse accorto dei cespugli alti anche 2 metri e che rompano i marciapiedi. Invece nulla, 30 secondi e si è dileguato insieme al ragazzo che riprendeva con la telecamera.

  36. # non va bene

    ma perche’ non avevate preso le misurazioni della strada prima di fare tutta questa confusione? Forse pensavate come i vostri predecessori che tutti sarebbero stati zitti?

  37. # u8go nogarin sono otto

    pensate un po….QUILIVORNO TIENO LORO IL SACCO…..AZZ…ORA POI CHE FARANNO IL GOVERNO FIGURATEVI VOI

  38. # SilviaS

    Direi una Serie di ERRORI da RIVEDERE come Ben sapete se veramente siete in grado di ascoltare “come dite” il Cittadino. Avete creato forti problemi di viabilità anche in altre zone, che non sto ad elencare, tanto siete ben aggiornati, per i residenti e i negozianti. Abbiamo quotidianamente delle grosse difficoltà per riuscire a parcheggiare e ogni giorno che passa sempre di più!!! PURA PREPOTENZA Dove volete arrivare??

  39. # fabio

    secondo me su parcheggi a pagamento, viabilità, multe a raffica, raccolta differenziata da incubo , case popolari, ippodromo , e altre cose per le quali un lettore più attento di me ha una lunga lista aggiornata , la giunta livornese ha creato i presupposti per non essere riconfermata. Mi spiace perchè potevano essere veramente un cambiamento importante. Che in qualche caso si faccia marcia indietro è molto positivo ma ci sarebbero troppe marce indietro da affrontare per poter veramente rappresentare i cittadini. Provate un pò il semaforo all’incrocio con Borgo Cappuccini, le file che si creano dimostrano che anche quì qualche calcolo è stato fatto male. Sindaco buttaci un occhio. Non sempre bisogna pensare di difendere le proprie posizioni , mettetevi nella condizione dei cittadini per capire come mai ci sono così tante lamentele.

  40. # marghe

    Il tuo commento è in attesa di moderazione.

    Verissimo…ci hai distrutto la vita. Parcheggi insufficienti e puoi vederlo tu stesso sindaco, contando il pagamento dei contrassegni K che sono superiori ai posti rimasti…e poi in piazza Mazzini si può parcheggiare solo da un lato: mi chiedo perché non lasciare tutta la piazza per quei poveri cristi che non trovano parcheggi in zona? E parchè dove c’era spazio non avete fatto altri stalli? Vieni a controllare sindaco….i posti x i motorini sono vuoti perché più di quelli che servono.Tocca prendere multe così fate soldi. E la macchina a casa nn possiamo portarcela.

  41. # Ciccio 2812

    Oramai i lavori sono partiti per la riapertura del bacino sulla Dogana D’ Acqua che si chiamerà Darsena Lamarmora, quell’area interrata sarebbe stata utile come area di parcheggio naturale per le auto e motorini quando i due nuovi edifici verranno finalmente usati da qualche ufficio pubblico e/o scuole ( si vociferava del Sant’ Anna di Pisa) ma ora i futuri 30 o 40 utilizzatori ci potranno andare in barca o canotto, visto che anche parcheggiare nella zona circostante mi sembra ci sia la lettera? Ma qualcuno dell’ Autorità Portuale e del Comune si ricorda che il parcheggio davanti alla Stazione Marittima al porto Commerciale per l’ imbarco delle auto dei traghetti prima dell’ intombamento era una banchina portuale ? Secondo il nuovo corso di pensiero bisognerebbe forse ripristinare La banchina com’ era . Lo stesso il Canale delle Cateratte anch” esso è stato intombato per farci una strada a 4 corsie utilissima per lo scorrimento delle auto e decongestionare la via S.Orlando. ringrazio chi riuscira a darmi una risposta sensata.