Cerca nel quotidiano:


Pallavolo, nasce la scuola “Modiglianivolley”

Sabato 30 Luglio 2016 — 08:51

Mediagallery

di Giulia Bellaveglia

Cosa c’è di più bello del veder giocare dei bambini? Meglio ancora se il gioco si unisce allo sport, essenziale per il loro sviluppo fisico e psicologico.
Proprio con quest’intento nasce Modiglianivolley, la nuova scuola livornese di pallavolo per bambini ideata da Maurizia Cacciatori, ex pallavolista italiana e Paolo Montagnani, ex pallavolista e allenatore, che avrà come luogo dell’allenamento proprio il Modigliani Forum.
Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, che si è tenuta nella mattina di venerdì 29 luglio all’interno del palazzetto, ha partecipato anche Riccardo Rossato, presidente di Modiglianibasket, che ha commentato l’iniziativa così: “Vedendo come cresce bene il basket all’interno di questo palasport sono stato fortemente incoraggiato a seguire questa nuova proposta della pallavolo. Quello che adoro del mio lavoro è vedere costantemente bambini che transitano all’interno di questa struttura. Sono sicuro che con l’aiuto di questi due eccellenti campioni questo progetto funzionerà alla grande”.
“Vogliamo che i bambini non vengano a fare sport tanto per fare – ha precisato Paolo Montagnani – devono divertirsi certo, ma devono anche imparare la tecnica e il mantenimento dell’impegno, proprio per questo collaboreremo con altri professionisti in grado di spiegare ai piccoli atleti l’educazione motoria, base essenziale per qualsiasi sport”. “Da mamma – ha raccontato Maurizia Cacciatori – posso solo dire che mi fa un enorme piacere lavorare con dei bambini che seguono la mia stessa passione ma in generale la passione per lo sport. Vivo questa esperienza come un restituire qualcosa che questo territorio ha dato a me in precedenza”. Le novità di questa attività riguarderanno la revisione degli impianti, che dovranno soddisfare al cento per cento le esigenze degli atleti, la qualità dei tecnici che dovranno seguire passo passo i piccoli giocatori e i grandi numeri che popoleranno le ore di allenamento, per far sì che i bambini si divertano il più possibile.

La nuova scuola si avvale della collaborazione del Centro Medico Polispecialistico di Porta a Terra per qualsiasi problema di natura fisica o legato al conseguimento dell’idoneità sportiva. Le iscrizioni sono riservate ai bambini dai tre ai dodici anni e sono da effettuarsi tramite i seguenti numeri: 335/7317693 oppure 335/251007.

 

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Valerio

    La lotta non è più destra contro sinistra: sono tutti uguali. La lotta è fra noi cittadini onesti contro questi politici che pensano solo al loro tornaconto.