Cerca nel quotidiano:


Telecamera e recinzione per il Canapone restaurato

Il Comune installerà una protezione attorno al basamento uguale a quella delle statue di piazza della Repubblica. Imminente anche l'installazione di una telecamera

giovedì 27 Dicembre 2018 18:02

Mediagallery

Nuovo intervento dell’amministrazione comunale in piazza XX Settembre. Dopo aver cofinanziato insieme all’associazione Soroptimist il restauro e la pulizia della statua di Leopoldo II di Toscana, la Giunta ha dato il via libera al progetto di realizzazione di una recinzione a protezione del basamento del monumento. Un intervento da 46mila euro in tutto che consentirà di mettere in sicurezza la statua realizzata da Paolo Emilio Demi tra il 1831 e il 1842, che tutti i livornesi conoscono come  “il Canapone”. Il progetto prevede la realizzazione di un basamento in porfido di 15 cm di altezza, al di sopra del quale verrà montata una recinzione di circa 95 centimetri, distaccata 1,90 metro dal monumento.
“Dopo il restauro della statua molti cittadini ci hanno chiesto di intervenire per preservare la bellezza riconquistata e la nostra risposta non si è fatta attendere molto. Per questo intervento abbiamo deciso di ricalcare il modello adottato per le due statue di piazza della Repubblica, dove peraltro Leopoldo II è stato collocato per un certo periodo. L’obiettivo principale è quello di garantire il giusto respiro al Canapone appena restaurato, ma anche il giusto rispetto dell’opera, evitando che ci si possa avvicinare troppo al basamento – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Aurigi – Ovviamente la recinzione, insieme all’imminente installazione di una telecamera di video sorveglianza, servirà anche da deterrente contro i vandali e gli stupidi che in troppi casi hanno preso di mira i monumenti della nostra città”.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # uimmei

    già che c’erano potevano sistemare anche il pezzetto scantucciato alla base ( foto in basso a sinistra) e metterci una bella recinzione tipo 4 mori, sennò tra du giorni ci risiamo con le scritte

  2. # @dlblsn

    Ci andava messa la ringhiera come in piazza Cavour e piazza della repubblica.
    così è un invito a nozze per i vandali.

  3. # Paolo Marconi

    Ottimo lavoro….ma per renderlo sicuro e protetto ci vorrebbero le ringhiere come ai 4 mori!

  4. # Rosa Arienti

    Ottimo lavoro
    Una balaustra tipo quella di piazza repubblica sarebbe un deterrente per i vandali.

  5. # Andrea

    Ma le telecamere ci sono?
    Sennò abbiamo buttato via i soldi per niente!

  6. # Gabriele

    Secondo me i monumenti vanno vissuti, non possiamo metterli tutti in una teca perchè qualche imbecille ci scrive sopra. Dobbiamo lavorare per costruire una società in cui non ci siano vandalismi, non seppellirci di telecamere e controlli. I controlli sono sacrosanti, sia chiaro, ma non possiamo dipendere da loro.

    1. # Paolo58

      Scusi ma in mondo vive?

  7. # Hack

    E secondo voi una balaustra di mezzo metro e’ un deterrente per i vandali

    1. # uimmei

      un po’ si perché se la scavalchi lo fai proprio apposta; se c’è un minimo di protezione penso anche che daresti più valore al bene stesso

  8. # ANDREA

    Ringhiere si, ma elettriche…

  9. # freefree

    contiamo i giorni di quanto dura così

  10. # Libero

    Per proteggere il monumento da atti di vandalismo, basterebbe montare delle punte aguzze di metallo (rivolte verso la parte interna della ringhiera), applicate lungo il bordo della ringhiera stessa!!!

  11. # Stella

    Abito da quelle parti, sono contenta che il monumento sia finalmente bianco e pulito (una gioia per gli occhi!), ma sono contraria alle ringhiere… È piacevole sedersi sugli scalini, e magari star lì a godersi un po’il sole, e facendo così non si danneggia niente… Certo purtroppo mi sa che non durerà tanto, con le bande di “rimbriaiti” del sabato, che imperversano e vandalizzano tutto…! Un’unico appunto: ma già che c’erano non era possibile risistemare mani e naso? Ormai i moti del 1800 sono lontani!

  12. # writer invincibile

    bella la ringhiera, è sicuramente un bell’arredo urbano, MA se uno vuole imbrattare la statua, lo fa lo stesso…piazza della repubblica insegna, la statua verso il mercato è stata scarabocchiata davanti e dietro e anche piazza cavour visto che le 4 aquile ai piedi della statua furono decapitate…per cui…

  13. # Libero

    Purtroppo il vandalismo esiste e sempre esisterà (ricordo, a questo proposito che i “VANDALI”, da cui la parola vandalismo, erano un popolo vissuto duemila anni fa, già in epoca romana), quindi ben vengano provvedimenti preventivi ADEGUATI per affrontare questo sciagurato problema!

  14. # dat

    Basta con le ringhiere, gli scalini furono pensati apposta per sedersi

  15. # Libero

    “dat”, per sedersi ci sono le apposite panchine ai bordi della piazza!!!

  16. # Libero

    “dat”, per sedersi, ci sono le APPOSITE panchine di marmo, lungo il bordo della piazza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.