Cerca nel quotidiano:


Pielle, rivincita con la storia: pareggiato il “-39”

La Pielle "pareggia i conti" a distanza di 31 anni vincendo il derby di 39 punti contro gli storici rivali giallo-blu per 99 a 60

Lunedì 24 Dicembre 2018 — 16:43

Mediagallery

Pielle Livorno – Libertas Liburnia: 99-60

Parziali: 18-17, 43-32 (25-15), 70-48 (27-16), 99-60 (29-12)

La Pielle Livorno, davanti ad oltre 1000 spettatori, si regala il derby e si prende una parziale rivincita sulla Libertas Liburnia, dopo la finale playoff persa un anno e mezzo fa e una rivincita a distanza di 31 anni pareggiando l’ormai storico “-39” subito nel 1987 contro l’Enichem Livorno.
Sei uomini in doppia cifra per la squadra di coach Andrea Da Prato, costretta a rinunciare a Jacopo Loni (salutato da un bellissimo striscione in Curva Sud) e Tommaso Dell’Agnello, tenuto precauzionalmente a riposo a causa di un ginocchio non ancora al cento per cento. E allora chiavi della squadra nelle mani di Alberto Navicelli, il bimbo di Pistoia che ha versato sul parquet ogni singola goccia di sudore per oltre 30 minuti (18 punti, 4 rimbalzi e 7 assist). Ma tutta la Pielle è scesa in campo con il sangue negli occhi, spinta dal colore di un pubblico desideroso di prendersi una rivincita con la storia da quel lontano -39 della stagione ’86-87 ricevuto nel derby contro l’Enichem Livorno (119-80 fu il risultato finale). E di 39 il destino ha voluto che finisse anche questo derby, fondamentale per la Pielle per rimanere in scia alle prime della classe e guardare alla seconda metà di regular season con serenità ed entusiasmo. Un match che ha visto sei elementi in doppia cifra (Navicelli, Bertolini, Malvone, Benini, Marrucci e capitan Burgalassi), ottime cose sotto l’aspetto tecnico, ma soprattutto dell’intensità.

Riproduzione riservata ©