Cerca nel quotidiano:


Atto di sfiducia per il neo assessore al bilancio. Buongiorno Livorno: “Atto politico”

Bruciati: "Un atto politico simbolico per dire no a chi antepone gli interessi nazionali a quelli della nostra città"

Mercoledì 30 Agosto 2017 — 17:00

Mediagallery

Un atto unico nel suo genere, forse mai visto prima. Un atto simbolico di cui si è reso protagonista Buongiorno Livorno la mattina di mercoledì 30 agosto. A neanche una settimana di distanza dall’ingresso in giunta del neo assessore al bilancio Valentina Montanelli (nella foto insieme al sindaco e all’ex assessore Lemmetti) ecco che arriva da “Bielle” una presa di posizione chiara e decisa sull’operato del Movimento Cinque Stelle in città (clicca qui per ascoltare  vedere il video di Marco Bruciati che spiega il motivo del deposito della mozione).
“Prima Livorno poi tutto il resto – si legge sulla pagina facebook del movimento politico Buongiorno Livorno – Nella giornata di stamani (mercoledì 30 agosto ndr) abbiamo depositato la nostra mozione di sfiducia nei confronti della neo-assessora al bilancia Valentina Montanelli. Un atto simbolico politico che non riguarda il piano personale, non dubitiamo della capacità e della professionalità della persona coinvolta, ma la dimostrazione definitiva di quanto il Movimento

MARCO BRUCIATI, BUONGIORNO LIVORNO

MARCO BRUCIATI, BUONGIORNO LIVORNO

Cinque Stelle di Livorno, con il Sindaco Nogarin, non sia in grado di anteporre gli interessi di Livorno rispetto a quelli nazionali. Le risposte date dal sindaco, che senza problemi afferma che la decisione è stata presa altrove, sono gravissime e necessitano di un confronto politico nelle sedi opportune. La mozione vuole stimolare questo dibattito e ristabilire l’ordine delle cose: prima viene Livorno, poi tutto il resto, non il contrario”.
“Chiediamo dunque – spiega Bruciati nel video postato sui social – che questa nomina venga revocata e chiediamo che si avvii un processo di discussione reale e concreto per capire quali siano le esigenze del territorio e come sostituire l’assessore Lemmetti. Il sindaco Nogarin deve parlare chiaro e dire se è in grado di anteporre le esigenze di Livorno rispetto a quelle nazionali oppure no. Se è in grado di farlo noi siamo in grado di portare un contributo come abbiamo sempre fatto”.

Riproduzione riservata ©

28 commenti

 
  1. # ugo

    dovete fare ma una mozione di sfiducia tutta la giunta…ci dovete pensa prima invece di spaccarvi in 24 e consegnare Livorno ai grillini…

    1. # elit

      Ben detto!

    2. # Enrico

      Caro ugo, pare che lei sia molto disinformato, eppure si astiene dallo sparare sentenze… Ma sì, tanto ciascuno può dire cose a caso, di questi tempi.

      1. # ugo

        Caro Enrico sicuramente in politica sono una capra, perché non sino un “militante” come lei., ma non sparo sentenze commento i fatti. poi si faccia un esame di coscienza, torni in dietro di tre anni in campagna elettorale e mi dica se non avete iniziati li a fare come Tafazzi…si ricorda chi è? Tutti voi , politici pieni di iniziative vi siete fatti fregare da dilettanti della politica, che alla fine si sono dimostrati meno dilettanti di voi. In sostanza mi dispiace per la città in cui vivo…non ci si esce

    3. # Giuliano

      spaccarci in 24? Chi cosa come quando? Forse si riferisce all’uscita – decisione presa liberamente e autonomamente – di due consiglieri, un anno e mezzo.. Buongiorno Livorno ha visto crescere i propri numeri in termini di associati e adesioni e di impegno e di iniziative fatte. Le informazioni e i dati sono a disposizione e basta approfondire un minimo. La aspettiamo alle nostra consueta festa annuale sabato 2 settembre presso l’Astra per verificarlo di persona.

      1. # ugo

        con queste risposte mi sembra di sentire i vecchi apparati e tromboni del PCI, francamente non so chi è peggio

  2. # bob

    Atto simbolico. Tanto per rompere le scatole alla giunta. Proponga qualcosa di costruttivo.

    1. # Enrico

      Di proposte BuongiornoLivorno ne partorisce di continuo, basta consultare il sito.
      Invece lei apprezza che giochetti per togliere le castagne ai grillini romani paralizzino il governo cittadino? È questo avere a cuore gli interessi della città?

    2. # Mediceo

      Qualcosa di costruttivo? Una bella mozione di sfiducia a tutta la giunta a 5 stelle. Va bene come “atto simbolico”?!
      Se la gente invece di votà i grillini a maggio del 2014 avesse votato BL in blocco in questa situazione molto probabilmente non ci saremmo stati, almeno con questa intensità. Nogarin fosse rimasto a Castiglioncello avrebbe preso lo zero virgola. Ora tra du anni mi raccomando rifate ir solito sbaglio.

    3. # Stefano

      Buongiorno Livorno e il suo capogruppo Marco Bruciati sono impegnati in proposte e soluzioni tutti i giorni. Si vedano il sito https://buongiornolivorno.it/ e gli atti consiliari, oltre alle numerose iniziative realizzate.

  3. # Orso

    BL , si sentiva proprio il bisogno di un ‘altra formazione di estrema sinistra …
    Non contenti di come la sinistra ha ridotto questo paese ci mancavi artrevvoi …

    1. # bob

      Concordo pienamente. Questi avrebbero finto la distruzione della città.

      1. # bob

        Oltretutto non hanno neppure il coraggio di chiamarsi per quello che sono il nuovo PCI.

        1. # Antonio Caprai

          Signori, premesso che ciascuno ha la sua opinione, vorrei che non ci fossero errori per ignoranza. BL si presentò alle elezioni (anche se BL questo non lo dice mai) con Rifondazione Comunista e lista Tsipras. In seguito, proprio per non confondere ancor di più il quadro politico è rinato il Partito Comunista Italiano con il simbolo storico che, piaccia o meno, è quello che ci appartiene. Non ci piacciono le liste pasticciate con liste di “sinistra” che divergono dalla strategia comunista.

    2. # Michael

      Orso, incasellare i Ds o il Pd in partiti di sinistra vor dì capì di politica quanto il Nocchi di fissione atomica.
      Tanta gente ragiona, ma sarebbe meglio di no.
      Detto questo preferirei BL tra un paio d’anni che i luminari della lega o i 5 stelle.

      1. # Orso

        Vallo a dire agli elettori del pd .
        E’ come si definiscono loro , e come li definiscono .
        Poi che la politica di “sinistra ” oggi si riduca ad un immigrazionismo slegato dalla realta ‘ ed alla tutela di alcuni diritti individuali mi sembra sia sotto gli occhi di tutti .

      2. # Populista e Leghista

        Volete continuare von questa tiritera se ti vai vedere le regionali del 2015 ti accorgi che la lega ha preso quasi 8000 voti con il 14 per cento e siamo il terzo partito di Livorno,spero che fra due anni la città avrà finalmente un sindaco leghista

  4. # italo

    La giunta dovrebbe togliere da questo immobilismo che dura da troppo tempo, tre anni fermi in una Livorno che il Movimento Cinque Stelle ha ridotto al degrado culturale e sociale divenendo una città altamente insicura. Non possiamo assistere alla deriva così passivamente, basta con demagogia e populismo, l’Italia intera ride ancora per il progetto della Funivia Stazione Porto. Sfiduciamo la giunta intera…!!!…

  5. # Buonanotte Livorno

    Se abbiamo i 5stelle al potere è colpa di Buongiorno Livorno, non ve ricordate? Io spero che ve ne siate pentiti.

    1. # Ad maiora

      Certo de. Come avè una moglie che ti tradisce e ti tratta come un cencio ma tenersela perchè cucina bene.
      Io boh… Livorno deve esse cambiata tanto…

  6. # Lino

    Ma si può andare in comune con i pantaloni corti da pescatore? Ma vestitevi bene!!!!

  7. # andrea

    l’abito fa il monaco.
    Un po’ di rispetto per cortesia!

  8. # mind

    …BL critica nei confronti dei penta stellati , quando proprio loro sono stati i fautori dell’indicazione politica a favore durante il ballottaggio…che coerenza, complimenti.

    1. # Silvia

      per comprendere bene le ragioni della vittoria di Nogarin e quindi della sconfitta di Ruggeri e del PD si leggano i risultati del consenso nella stessa tornata elettorale a Livorno: trionfo di Renzi alle Europee e appunto parecchi voti in meno al primo turno per Ruggeri, e infine al ballottaggio diversi del PD non andarono a votare (o votarono Nogarin). Quindi la sconfitta del PD trova spiegazioni nelle faide interne al partito e al malcontento fra i suoi stessi elettori. BL ha fatto la sua scelta, coerente, al ballottaggio: l’intero percorso dalla nascita alla campagna elettorale è stato caratterizzato in BL per l’opposizione al PD. La coerenza di BL è sotto gli occhi di tutti: malgrado quel voto al ballottaggio nessuno di questo movimento è entrato nella Giunta e nessuno ha assunto ruoli e incarichi. Scusate se è poco

  9. # Meek Mell

    Dare la colpa a BL per l’elezione di Nogarin in comune è come dare la colpa a un tavolino dopo che ci si è sbattuti un piede.
    Prendetevela con chi l’ha votati al primo turno facendoli prendere più del 15%.

    1. # ugo

      Prendetevela con chi li ha fatti votare al primo turno

  10. # rena

    Allora, M5S, Buongiorno Livorno , P.D. facciamola finita con queste , come le vogliamo chiamare diatribe io personalmente le chiamerei in un altra maniera che comincia per S– , sarà il caso tutti assieme che cominciate ad occuparvi dei problemi della città , lavoro , casa , sicurezza dei cittadini perché francamente di tutte queste polemiche sterili i cittadini ne hanno le scatole piene vogliono vedere risultati e se non siete in grado di risolverli siete pregati cortesemente di farvi da parte

  11. # Orso

    Tanto per cambia ‘ la Settimana della Moda sbarca ar Comune di Livorno .