Cerca nel quotidiano:


Cittadini in Comune: “Mettiamo il Macchia Verde all’ordine del giorno in consiglio”

mercoledì 26 Giugno 2019 18:52

Mediagallery

Efficacia, efficienza, partecipazione, trasparenza: questi sono alcuni dei pilastri sui quali poggia Cittadini in Comune per Collesalvetti. Non è un caso che il nostro comunicato inizi con queste parole, visto l’argomento che andremo a trattare: il Macchia Verde di Stagno ed il relativo bando di assegnazione.
Avevamo già espresso a suo tempo i nostri dubbi sulla modalità e sulla gestione del problema (un bando le quali buste sarebbero state aperte 3 giorni prima delle votazioni e dopo oltre 10 anni di completo abbandono della struttura, se ne sentiva davvero la necessità?), ed il risultato è abbastanza eloquente: nulla di fatto (una sola domanda pervenuta, giudicata inappropriata dalla commissione esaminatrice che ha deciso di non procedere).
Noi di Cittadini in Comune crediamo, visto l’ennesimo risultato deludente, che questo sia il momento ideale per cambiare strada ed avviare un tipo di percorso diverso, che incarni lo spirito di partecipazione e trasparenza tanto decantato durante la campagna elettorale: ad esempio, vista l’importanza che la struttura ha per la popolazione, proponiamo di mettere il Macchia Verde all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, organizzando prima un’assemblea pubblica.
“Ci piacerebbe, e ci auguriamo, che su certi temi ci sia la  massima convergenza possibile da parte di tutte le forze politiche perché le strutture pubbliche sono patrimonio dei Cittadini  in particolar modo a Stagno dove, da tantissimi anni, manca un vero luogo di aggregazione sociale per tutta la Comunità”, conclude Emanuele Marcis, candidato sindaco ed ora capogruppo di Cittadini in Comune in Consiglio Comunale.

Cittadini in Comune per Collesalvetti

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.